• Info

    Formula vacanza

    in gruppo italiano

    min 2 - max 15 partecipanti + guida locale

     

    Date di partenza

    dal 25.05 al 1.06.20

    dal 29.06 al 6.07.20

    dal 31.08 al 7.09.20

    dal 19.10 al 26.10.20

     

    Quota per persona in doppia

    800 €, hotel 3/4*

     

    Comprende

    • transfer da/per aeroporto
    • guida locale parlante italiano 
    • 7 pernottamenti con colazione 
    • 2 cene
    • tutti i trasferimenti come da programma in auto o minibus
    • ingressi come da programma
    • degustazione di vini locali (4° giorno) 
    • una bottiglia di acqua naturale (0,5 l) al giorno per persona
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende

    • volo a/r per Tbilisi
    • rimanenti pasti
    • bevande alcoliche durante i pasti
    • eventuale fuoristrada per l’escursione a Gergeti
    • mance 
    • extra personali e quanto non specificato 

    Supplementi

    210 € camera singola (hotel 3* a Tbilisi e Gudauri e 4* a Akhaltsikhe)

    310 € camera singola (hotel 4* a Tbilisi e Akhaltsikhe e 3* a Guduari)

    90 € hotel 4* a Tbilisi, in camera doppia

     

    Documenti

    Carta d’identità in corso di validità (in formato cartaceo ed elettronico) purché si transiti in paesi Schengen o passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese. 

     

     

  • Itinerario

    1° Italia – Tbilisi

    Arrivo individuale a Tbilisi, sorprendente città situata lungo la storica “Via della Seta”. Disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Pernottamento. 

     

    2° Tbilisi  

    La giornata di oggi è dedicata alla visita dell’incantevole capitale della Georgia, un affascinante mix di passato e presente. Con l’aiuto della guida locale andate alla scoperta di incantevoli viuzze, piazze e monumenti tra cui la suggestiva chiesa di Metekhi, la Fortezza di Narikala risalente al IV secolo, le spettacolari Terme Sulfuree, la Sinagoga della città, la Cattedrale ortodossa di Sioni del VII secolo, dove viene conservata la croce di Santa Nino, una giovane donna che convertì la Georgia al cristianesimo, la Basilica di Anchiskhati, del VI secolo. Pernottamento in hotel.

    Pasti inclusi: colazione.

     

    3° Tbilisi – Mtskheta – Gori – Uplistsikhe – Tbilisi (210 km)

    Dopo colazione, partenza per Mtskheta, antica capitale e centro spirituale della Georgia. Circondata da due fiumi e ricca di Patrimoni dell’umanità, ospita il Monastero di Jvari (VI sec.), ubicato su una collina dalla quale si gode di una bellissima vista, e la Cattedrale di Svetiskhoveli (XI sec.), dove la tradizione vuole sia sepolta la tunica di Cristo. 

    Si prosegue verso la città di Gori, tranquilla cittadina che diede i natali a Josef Stalin e che ospita un museo a lui dedicato. Visita al museo e proseguimento per la più antica città rupestre di Uplistsikhe. L’insediamento è stato fondato nel 1° millennio a.C. e mostra la stratificazione architettonica di varie epoche, dalla tarda età del bronzo fino al tardo medioevo. Passeggiate lungo le antiche strade, tra palazzi reali, templi pagani e chiese cristiane. Si potrà osservare un teatro scavato nella roccia e i resti di ampi granai. Rientro a Tbilisi per il pernottamento. 

    Pasti inclusi: colazione.

     

    4° Tbilisi – Alaverdi – Gremi – Kvareli – Tsinandali – Tbilisi (310 km) 

    Oggi si parte per la regione vinicola di Kakheti, dove si trova buon vino e una eccezionale ospitalità. Visita della maestosa Cattedrale di Alaverdi, che conserva un ciclo di affreschi dell’XI – XVII secolo. Il monastero fu fondato da Joseb Alaverdeli, uno dei Tredici Padri Siriani, proveniente da Antiochia, oggi sepolto all’interno della cattedrale. Proseguimento per Gremi, un tempo una residenza reale e una vivace città commerciale sulla Via della Seta finchè non venne rasa al suolo nel 1615. Oggi ne rimane un complesso architettonico formato da una fortezza e una chiesa. 

    Arrivo poi in una cantina vinicola situata all’interno di una grotta naturale dove ci sarà la possibilità di assaggiare alcuni vini locali e degustare i piatti tipici della zona. Visita poi della casa-museo di Tsinandali, la residenza dei duchi di Georgia, con il suo bellissimo giardino all’inglese, il museo e la cantina dei vini che appartenne al principe Chavchavadze, poeta e personaggio pubblico nel XIX secolo. 

    Rientro nella capitale.

    Pasti inclusi: colazione.

     

    5° Tbilisi – Paravani – Poka – Khertvisi – Vardzia – Akhaltsikhe (270 km)

    Dopo colazione partenza in direzione sud per esplorare la regione dello Javakheti. Si passa lungo i laghi Tsalka, Paravani e Sagamo e ci si ferma a visitare il monastero di Poka, dedicato a Santa Nino, colei che portò in Georgia il Cristianesimo e diede origine alla chiesa Georgiana. Sosta al lago Paravani, il più grande della Georgia e poi visita della fortezza di Khertvisi (X sec). Si prosegue poi con la visita della città rupestre di Vardzia, fondata nel XII secolo e caratterizzata da una parete rocciosa verticale che ospita un antico abitato rupestre, distribuito su livelli sovrapposti collegati da scale intagliate nella roccia. Qui si trovano chiese in pietra con affreschi ben conservati, cantine, refettori e centinaia di dimore. 

    Cena e pernottamento in albergo ad Akhaltsikhe.

    Pasti inclusi: cena, colazione.

     

    6° Akhaltsikhe – Sapara – Borjomi – Gudauri (300 km)

    Dopo colazione visita al Monastero di Sapara (XII sec.) ubicato in un paesaggio molto suggestivo e nascosto nella gola delle montagne boscose: riuscirete a vederlo solo dopo essere giunti al cancello. L’interno della chiesa è ricoperto da magnifici affreschi di qualità eccellente. Partenza poi per la prestigiosa località termale di Borjomi, situata sulla pendice del Piccolo Caucaso e breve sosta presso l’omonimo parco nazionale per gustare le acque minerali direttamente dalle sorgenti. In seguito partenza verso i monti di Grande Caucaso e arrivo a Gudauri per la cena e il pernottamento.

    Pasti inclusi: colazione, cena.

     

    7° Gudauri – Stepantsminda – Gergeti – Ananuri – Tbilisi (190 km)

    Dopo colazione partenza per Stepantsminda, un piccolo villaggio situato in una posizione spettacolare, dominata a ovest dalla cima innevata del Monte Kazbegi (5047 m), su cui si estende la sagoma inconfondibile della chiesa di Gergeti. Da qui, inizia la passeggiata per raggiungere la Chiesa della Trinità, situata a 2170 m di altezza: la vista sarà davvero spettacolare (durata 1,5 ore, +500 m). Per chi non desidera fare la camminata, è possibile noleggiare un fuoristrada 4x4 per raggiungere la chiesa di Gergeti (con supplemento, costo di ca. 25 € per veicolo).

    Rientro poi a Tbilisi per una cena in ristorante tradizionale. Lungo la strada sosta per visitare il Complesso fortificato di Ananuri (XVII sec.), che nel corso dei secoli fu teatro di numerose battaglie. Pernottamento a Tbilisi. 

    Pasti inclusi: colazione.

     

    8° Tbilisi

    Di buon mattino, trasferimento all’aeroporto di Tbilisi per il rientro individuale in Italia.

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica anche a vacanza iniziata. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     
  • Caratteristiche

    Viaggio itinerante alla portata di tutti, con guida locale parlante italiano. Gli spostamenti vengono effettuati in auto o in minibus, a seconda del numero di partecipanti.

    È prevista una camminata di un’ora e mezza circa per raggiungere la chiesa della Trinità a Gergeti: si tratta di un percorso facile con un dislivello in salita di 500 m. 

     

    Il viaggio si effettua con un minimo di due persone e può includere la presenza di partecipanti provenienti da altri tour operator.

     

     

    Tutti i partecipanti devono essere in uno stato di forma psicofisica adatto ad affrontare l’itinerario.

    In caso contrario, la guida locale potrà escludere uno o più viaggiatori dalle escursioni più impegnative per tutelare la loro incolumità e quella del gruppo.

     

     

  • Come arrivare

    Ritrovo all'aeroporto internazionale di Tbilisi e transfer per l'hotel.

     

    L’aeroporto di riferimento è l’Aeroporto Internazionale Tbilisi-Shota Rustaveli. Dall'Italia partono voli dai principali aeroporti italiani, tutti con scalo.

    La maggior parte dei voli sono notturni, pertanto sarà necessario partire un giorno prima rispetto alla data di inizio tour.

     

    Se non avete dimestichezza con i voli o non disponete di una carta di credito, vi possiamo aiutare: chiedeteci un preventivo.

     

     

    Ricordiamo che prima si prenota, meno si spende!

     

    Rientro

    Una volta terminato il tour a Tbilisi, in tempo utile un transfer vi condurrà in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 3* a Tbilisi e Gudauri e hotel 4* a Akhaltsikhe, tutti in camere doppie con servizi.

    Sono incluse tutte le colazioni e 2 cene, bevande escluse.

    Per i pasti non inclusi considerare ca. 15 € per per persona per il pranzo e ca. 20 € per persona per la cena.

     

    Sono incluse tutte le colazioni, un pranzo e 5 cene.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza invieremo via mail il documento finale con: 

    •  orario e luogo di incontro 
    •  indirizzi e numeri di telefono utili
    •  eventuali informazioni personalizzate
     
  • Al vostro fianco

    Guida locale parlante italiano per tutta la durata del viaggio.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero: 

    • della guida locale
    • di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00, orario italiano.
  • 1 Impressioni di viaggio
    • Alessandro

      Vacanza del 29 giugno - 06 luglio 2018

      Pubblicazione 13 luglio 2018

      Buono nel complesso
21
1