• Info

    Formula vacanza:

    in gruppo italiano

     

    Data di partenza:

    dal 15.08 al 28.08.19

     

    Quota per persona in doppia:

    2.400 € + tasse aeroportuali

    hotel 4*

     

    Comprende

    • assistenza in aeroporto a Milano
    • accompagnatore Zeppelin 
    • volo diretto Air China a/r
    • 1 volo interno Air China (Pechino–Xiamen)
    • treno alta velocità (2^ classe) Xiamen–Wuyishan con servizio trasporto bagagli
    • treno alta velocità (2^ classe) Wuyishan–Hangzhou) con servizio trasporto bagagli
    • tour in risciò nel quartiere antico di Pechino (hutong)
    • mini crociera su zattera il giorno 23.08
    • minibus privato per i transfer e le visite
    • guide locali parlanti italiano o inglese
    • camera “day use” con colazione il giorno d’ arrivo
    • 12 pernottamenti con prima colazione 
    • 2 pranzi e 5 cene
    • ingressi ai siti e monumenti indicati in programma
    • assicurazione medico-bagaglio
    • kit del viaggiatore con portadocumenti, etichetta bagagli e t-shirt tecnica

    Non comprende

    • tasse aeroportuali (420 €)
    • eventuale adeguamento valutario
    • visto d’ingresso (95 €)
    • pasti non indicati nel programma
    • bevande ai pasti
    • mance ed extra personali
    • quanto non specificato nella “quota comprende”

     

    Supplementi
    610 € camera singola.

     

    Documenti:

    Per entrare in Cina sono necessari il Passaporto con validità residua di almeno sei mesi (con almeno 2 facciate libere consecutive) e il Visto.

     

    Possiamo occuparci del visto collettivo al costo di 95 € a persona. Dovrete inviarci almeno 30 giorni prima della partenza il pagamento della tassa richiesta e la fotocopia a colori delle prime due pagine del passaporto (quelle contenenti i dati anagrafici e la foto).

    Attenzione: questa tipologia di visto prevede che tutti i componenti del gruppo effettuino insieme le operazioni di check-in sia in aeroporto che all’arrivo in ciascun hotel.

     

    Nel caso preferiate un visto individuale per avere una maggiore autonomia, il costo è di 127,10 € a cui vanno aggiunte le spese di agenzia e quelle di spedizione tramite corriere (60 € circa).

  • Itinerario

    15.08.19 giovedì
    Italia – Pechino
    Partenza da Milano Malpensa con volo di linea diretto Air China. Pasti e pernottamento a bordo.

     

    16.08.19 venerdì
    Pechino: il Tempio del Cielo
    Atterriamo nella capitale cinese alle prime luci dell’alba. Dopo aver incontrato la nostra guida locale raggiungiamo l’hotel per un po' di riposo, e una volta dimenticato il fuso orario partiamo alla scoperta. Iniziamo con uno dei suoi luoghi più rappresentativi, il Tempio del Cielo, detto anche “Tempio del Paradiso”: l’imperatore si recava qui durante il solstizio d’inverno per adorare il Cielo e pregare per ottenere un buon raccolto. È considerato il tempio più sacro di Pechino, iscritto dall’UNESCO nel Patrimonio dell’Umanità.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

     

    17.08.19 sabato
    Pechino: Piazza Tiananmen, Città Proibita e Hutong in risciò
    Accompagnati dalla nostra guida, proseguiamo la visita di Pechino partendo dalla famosissima Piazza Tiananmen, la più grande piazza pubblica del mondo, nota anche per le proteste studentesche del 1989 e dove ogni mattina, all’alba, viene eseguito il rito dell’alzabandiera. Proprio di fronte troviamo la Porta della Pace Celeste che conduce alla Città Proibita, il più grande complesso di edifici imperiali al mondo. L’area racchiude un’infinità di tesori dell’arte cinese, gran parte dei quali sono esposti presso il Museo del Palazzo presente all’interno. La visita di questo sito non sarebbe completa senza una passeggiata nei vicoli antichi della città, i famosi hutong: era in queste vie infatti che risiedevano i funzionari di corte che, di sera, dovevano lasciare il palazzo, riservato al solo imperatore e ai soldati a sua difesa. E quale modo migliore per esplorarli se non seduti su di un comodo risciò?
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

     

    18.08.19 domenica
    Pechino: Grande Muraglia (477 m. s.l.m.) e Palazzo d’Estate
    Oggi usciamo dalla città per andare alla scoperta della Grande Muraglia, una delle più grandi opere di ingegneria nella storia dell’umanità, che con i suoi oltre 6.700 km si snoda attraverso ben 5 diverse province cinesi. Questo immenso baluardo fu costruito per proteggere la Cina dalle incursioni straniere, di solito mongole, ma fu anche un'utile via di comunicazione per uomini e merci, tra regioni lontane divise da alte montagne. Da qui ci spostiamo nel meraviglioso Palazzo d'Estate, dove la corte veniva a trascorrere il periodo estivo, a una ventina di chilometri dalla città. Il complesso è chiamato dai Cinesi il “Giardino dell’Armonia Educata”, grazie ai suoi padiglioni e ai parchi panoramici progettati per raggiungere l’armonia con la natura. Ultima serata in città: ne approfittiamo per assaggiare uno dei piatti più rinomati, l’anatra laccata, detta anche alla Pechinese.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    19.08.19 lunedì
    Pechino – Xiamen: Tempio di Nanputuo e Università di Xiamen
    Al mattino ci imbarchiamo sul volo con destinazione Xiamen, città situata di fronte all’isola di Taiwan e rimasta inaccessibile fino al 1841 quando, dopo la sconfitta nella Guerra dell’Oppio, i suoi porti vengono finalmente aperti al commercio internazionale. Merita una visita il tempio buddhista di Nanputuo, ricostruito in più occasioni: ancora oggi è un centro di pratica buddhista per i pellegrini del Sud-Est Asiatico, e non è insolito assistere ai canti o alle preghiere dei monaci che qui vivono. Accanto al tempio troviamo l’Università, costruita grazie ai finanziamenti ricevuti dai Cinesi d’oltremare: si tratta di un campus che offre corsi di alto livello, soprattutto in economia e finanza, e inserito in un ambiente naturalistico molto curato. Concludiamo questa prima giornata a Xiamen percorrendo un tratto dei 9 km di strada panoramica lungo la costa con suggestivi scorci sull’oceano.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

     

    20.08.19 martedì
    Xiamen – Gulangyu – Xiamen
    Dopo colazione, raggiungiamo in circa 40 minuti di battello Gulangyu, un’isola molto suggestiva detta anche “Giardino sul mare”: la mancanza totale di auto, i bei giardini e le spiagge fanno di questo luogo una meta piuttosto gettonata. Non stupisce che molti cinesi la scelgono per sposarsi! L’isola  vanta un quartiere con edifici coloniali risalenti alla fine dell’800, alcuni dei quali hanno ospitato le rappresentanze diplomatiche di una dozzina di paesi. Passeggiando tra le vie pedonali può capitare di sentire risuonare la dolce musica di un pianoforte: l’arrivo degli europei nel XIX° sec. portò infatti anche alla fondazione di scuole di musica. Su quest’isola si trova l’unico Museo del Piano di tutta la Cina che vanta una collezione di strumenti provenienti da tutto il mondo: non stupisce che un altro dei suoi soprannomi sia proprio “Isola del pianoforte”.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

     

    21.08.19 mercoledì
    Xiamen: visita ai tulou, le case fortezza del popolo Hakka
    Transfer di circa 3 ore in minibus privato per il villaggio Hakka di Taxia risalente al 1426 e famoso anche per la raccolta del tè: la sua caratteristica sono gli edifici tradizionali, di forma solitamente circolare che, a partire dal 2008, sono entrati a far parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Un tempo queste costruzioni potevano ospitare interi clan costituiti da centinaia di persone: rappresentavano delle vere e proprie fortezze, alte fino a 5 piani e costruite con fango e paglia di riso. Qui visiteremo due dei villaggi più caratteristici, quello di Tianluokeng e quello di Yuchang: nel primo potremo ammirare quattro Tulou di forma circolare e uno rettangolare, mentre nel secondo potremo vedere il tulou più antico ancora esistente e risalente al 1308.
    Pasti inclusi: colazione e pranzo.
    Pernottamento: hotel.

     

    22.08.19 giovedì
    Xiamen – Wuyishan: Trekking sul Picco Tianyu (+ 200 m/- 200 m; ca. 3h30)
    Raggiunta la stazione di Xiamen, saliamo a bordo del treno ad alta velocità, che in tre ore ci porta a Wuyishan, patria d’origine del neo-Confucianesimo e luogo di grande spiritualità, da qualcuno addirittura definito come la versione zen di Machu Picchu. Questa è una zona ancora poco conosciuta dal turismo occidentale e grazie agli aspetti naturalistici è stata inserita anch'essa nel Patrimonio UNESCO. Per raggiungere la cima (408 m s.l.m.) si devono percorrere 828 scalini che ci impegneranno per circa un’ora, ma la fatica sarà ricompensata dallo spettacolo che si gode dalla cima.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

     

    23.08.19 venerdì
    Wuyishan: il Fiume delle Nove Anse (228 m s.l.m.) e le piantagioni di tè wulong
    Un’altra giornata da trascorrere circondati dalla natura: e quale modo migliore per apprezzare questa riserva della biosfera, se non a bordo di una tipica imbarcazione cinese? Cullati dal Fiume delle Nove Anse, verremo trasportati su piccole zattere di bambù, tra paesaggi incantevoli e molto suggestivi. Davanti ai nostri occhi il parco del Monte Wuyi si dispiegherà come un libro aperto: in questo manto verde, tipico della foresta pluviale, fanno capolino antichi monasteri taoisti e immense statue di Buddha ricavate nella roccia. Questa zona è stata anche la culla del neo-Confucianesimo, dottrina introdotta da un monaco che scelse proprio il Monte Wuyi per fondare la sua scuola. A rendere ancora più speciale questi luoghi sono anche le immense piantagioni di tè: sul monte Wuyi ci sono oltre un centinaio di specie, la più pregiata delle quali è il Dahongpao, il “re dei tè wulong”, qualità molto antica ed esportata in tutto il mondo. Nel pomeriggio visitiamo il villaggio di Xiamei, dove ebbe inizio l’antica via del tè che si estendeva fino a Mosca e alle prime propaggini europee: sono ancora visibili le antiche pavimentazioni in roccia che lastricavano le vie principali del villaggio e alcune abitazioni antiche.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    24.08.19 sabato
    Wuyishan – Hangzhou: navigazione sul Lago Occidentale e Pagoda delle Sei Armonie
    Oggi riprendiamo il treno ad alta velocità per spostarci ad Hangzhou, una delle sette antiche capitali cinesi, definita da Marco Polo “la città più bella ed elegante del mondo”. Tra le principali attrattive della città vi è il Lago Occidentale, patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, spesso protagonista di poesie e dipinti per la sua straordinaria bellezza: lo navigheremo a bordo di un’imbarcazione per una traversata di circa 40 minuti. Una volta tornati a terra visitiamo la farmacia di medicina tradizionale e la Pagoda delle Sei Armonie, capolavoro di architettura cinese costruito in legno e mattoni e da cui si può ammirare una vista spettacolare sul Fiume Qiantang.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

     

    25.08.19 domenica
    Hangzhou – Shanghai
    Dopo colazione guidiamo alla volta di Shanghai. Prima di arrivare, facciamo tappa lungo la strada a Wuzhen, graziosa cittadina sull’acqua le cui abitazioni di epoca Qing si snodano, proprio come a Venezia, lungo canali e ponti. Giungiamo a Shanghai nel tardo pomeriggio. Tempo libero in serata per immergerci in questa incredibile metropoli e andare a passeggio tra vie brulicanti di gente e di negozi.
    Pasti inclusi: colazione e pranzo.
    Pernottamento: hotel.

    26.08.19 lunedì
    Shanghai
    Intera giornata dedicata all’esplorazione della città partendo dal suo famoso lungomare, il Bund, proseguendo nella parte vecchia fino ad arrivare ad uno dei grattacieli più caratteristici della città: la Oriental Pearl Tower, una delle torri televisive più alte al mondo, costituita da sfere di diversa grandezza e poste a livelli di altezza differenti. Noi saliremo fino alla Sightseeing Tower, la sfera intermedia, ad un’altezza di 263 metri e da qui godremo di una veduta panoramica di grande effetto sulla città. Nel seminterrato è anche possibile visitare il Museo Municipale, che offre un’interessante panoramica sulla storia di Shanghai, con modelli in scala di famosi edifici e mezzi di trasporto vari.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

     

    27.08.19 martedì
    Shanghai
    Dedichiamo queste ultime ore approfittandone per fare un pò di shopping o per visitare il distretto M50, ovvero il moderno “quartiere dell’arte” ricco di installazioni e gallerie d’arte e musei interattivi. In serata, transfer privato per l'aeroporto e volo di rientro.
    Pasti inclusi: colazione.

     

    28.08.19 mercoledì
    Shanghai – Italia
    Partenza alle ore 01:30 del volo di linea Air China e arrivo a Milano Malpensa di primo mattino.


    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea diretti Air China

    15.08.19 CA 0950 Milano Malpensa-Pechino h 13:30-05:30*

    19.08.19 CA 1809 Pechino-Xiamen h 08:20-11:25
    28.08.19 CA 0967 Shaghai-Milano Malpensa h 01:30-08:05

    * del giorno dopo

     

    N.B. I voli indicati potrebbero subire variazioni.

     

     

  • Caratteristiche

    Un viaggio intenso e variegato, che ci porta a scoprire il lato più moderno e avveniristico delle grandi città e, al tempo stesso, quello più tradizionale e naturalistico dei piccoli villaggi. Utilizzeremo un pò tutti i mezzi di trasporto per gustare al meglio l’indiscussa bellezza di questi luoghi: alternermo camminate urbane a spostamenti in minibus; sperimenteremo treni ad alta velocità e navigheremo lungo fiumi a bordo di tradizionali zattere di bambù. 

     

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto al check-in del volo, 3 ore prima della partenza.

     

     

  • Pernottamento e pasti

     

    Sistemazione in hotel 4*, in camere doppie con servizi. Nella quota sono comprese 12 prime colazioni, 2 pranzi e 5 cene.

     

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

    Nota Bene: gli hotel in Cina chiedono talvolta una carta di credito solo a titolo di cauzione. A chi non fosse in possesso di carta di credito potrebbe dunque essere richiesto un deposito in contanti (il corrispondente di 50-100 €), che naturalmente verrà restituito alla partenza.

     

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro 
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin e guide locali per le visite indicate in programma; guide parlanti italiano a Pechino e Shanghai e inglese nel Fujian (con traduzione dell’accompagnatore).
    I nostri accompagnatori coordinano il gruppo e lo guidano lungo il tragitto. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio.
    Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili.


    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

    • dell’accompagnatore.
    • di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00
13