• Info
    Formula vacanza:

    in gruppo italiano, 10-18 + accompagnatore

     

    Data di partenza:

    dal 14.08 al 29.08.19

     

    Quota per persona in doppia:

    3.350 € + tasse aeroportuali

    hotel 3/4*

     

    Comprende:

    • accompagnatore locale parlante italiano
    • volo Iberia a/r
    • volo Cusco - Lima
    • transfer da/per aeroporto
    • guide locali parlanti italiano
    • 14 pernottamenti con colazione
    • 2 pranzi
    • bus privato per tutti i trasferimenti
    • treno a/r in economica Ollantaytambo-Aguas Calientes
    • escursioni, ingressi e visite guidate come da programma
    • assicurazione medico-bagaglio
    • kit del viaggiatore con portadocumenti, etichetta bagagli e t-shirt tecnica

    Non comprende:

    • tasse aeroportuali (450 €)
    • rimanenti pasti
    • bevande
    • sorvolo sulle linee di Nazca (ca. 100 USD)
    • mance
    • extra e quanto non indicato nella “quota comprende”
    Supplementi:

    450 € camera singola 


    Documenti:

    Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo nel Paese.

     

    Non è necessario alcun visto fino a 183 giorni di permanenza.

  • Itinerario

    14.08.19 mercoledì
    Italia – Lima
    Partenza dall’Italia con volo Iberia da Milano Malpensa. Scalo a Madrid e volo intercontinentale con destinazione Lima. Arrivo nella capitale in serata e trasferimento in hotel.
    Pernottamento: hotel.

    15.08.19 giovedì
    Lima
    Mattinata dedicata alla visita del centro storico della città per ammirare la storica Plaza Mayor, nella quale il conquistador spagnolo Francisco Pizarro fondò ufficialmente Lima nel 1535. La grande piazza ci darà modo di ammirare l’architettura dell’epoca d’oro del virreinato; vedremo i bellissimi balconi e i palazzi in stile coloniale come la splendida Cattedrale, visiteremo la Chiesa di San Francisco con i suoi chiostri, il grande cortile adornato da maioliche sivigliane e l’impressionante biblioteca. Pomeriggio libero per addentrarci autonomamente tra le vie della capitale.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel

    16.08.19 venerdì
    Lima – Isole Balletas – Paracas – Ica
    Partenza al mattino presto con il nostro pullmino in direzione sud fino ad arrivare alla Riserva Naturale di Paracas (ca. 250 km). Ci dirigiamo subito verso il molo dal quale partirà la nostra barca per raggiungere le Isole Ballestas, chiamate anche “le piccole Galapagos del Perù”. Durante il tragitto in barca vedremo il famoso candelabro, un'impronta rarissima sulla sabbia che potrebbe avere qualche relazione con i geroglifici di Nazca. Le isole ci accoglieranno cariche di vita tra le acque azzurre e trasparenti: sono abitate infatti da leoni marini, pinguini di Humboldt, delfini e oltre 200 specie di uccelli.
    Nel pomeriggio ci inoltriamo all’interno della Riserva Naturale che, con il suo particolare paesaggio lunare, ha un'estensione di 335.000 ettari ed è l'unica area protetta del paese che includa il mare. Proseguiamo per Ica (ca. 55 km) per visitare le “Bodegas”, cantine che producono vino e Brandi Peruviano (Pisco); visita delle cantine e degustazione dei vari tipi di vino e brandi che vengono prodotti.  Ci trasferiamo quindi a Huacachina, patria del sandboard e delle dune buggies. Dopo un’elettrizzante escursione in jeep, ci sarà tempo, per chi vorrà, per provare l’emozione di scendere tra le dune con la tavola. Pernottamento a Ica.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    17.08.19 sabato
    Ica – Nazca
    Dopo colazione, trasferimento in pulmino lungo la Panamericana Sur fino a Nazca (ca. 120 km). Trasferimento all’aeroporto per il sorvolo facoltativo sull'altopiano di Nazca, per ammirare dall’alto i misteriosi geroglifici, che per le loro singolari caratteristiche sono considerati uno degli enigmi più affascinanti dell'archeologia.
    Dopo il sorvolo facciamo una sosta agli acquedotti di Cantayoc, capolavori della tecnologia idraulica della cultura precolombiana; sostiamo poi al sito archeologico di Paredones, costituito dai resti di un centro di controllo amministrativo Inca tra la costa e la terra. Nel pomeriggio visita guidata all’interessante Museo Antonini, amministrato dal Centro Italiano Studi e Ricerche Archeologiche Precolombiane, che ospita i recenti ritrovamenti dell’archeologo italiano Giuseppe Orefici provenienti dall’antico centro cerimoniale di Cahuachi, e conserva il patrimonio archeologico di tutta la zona di Nazca. Pernottamento a Nazca.  
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    18.08.19 domenica
    Nazca – Arequipa
    Oggi ci aspetta una giornata di trasferimento lungo la Panamericana. Sono 560 i chilometri da percorrere su questa strada tra il deserto e le onde del Pacifico (ca. 9 ore), fino a raggiungere le prime montagne e salire a quota 2335 metri slm.
    Arriviamo in serata ad Arequipa, situata ai piedi del Misti, un gigantesco vulcano a forma conica.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    19.08.19 lunedì
    Arequipa
    Visita guidata della “città bianca”, nome dato ad Arequipa per le sue costruzioni in sillar, materiale proveniente dalla lava vulcanica pietrificata. Dopo aver visitato la Cattedrale e respirato le atmosfere coloniali del centro storico, visitiamo il monastero di Santa Catalina, una città nella città, vero paradiso di colori per gli amanti della fotografia. Proseguiamo poi per visitare il Mirador di Yanahuara, situato alla periferia della città, che ci offre una vista meravigliosa impreziosita sullo sfondo dai vulcani Misti, Chachani e Pichu Pichu. Pomeriggio libero per passeggiare ancora nella città o per un po’ di shopping.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel

    20.08.19 martedì
    Arequipa – Riserva di Pampas Cañahuas – Valle del Colca
    Dopo colazione usciamo dalla città e ci dirigiamo verso la valle del Colca (180 km), una delle gole più profonde del mondo. Il canyon del Colca ha infatti una profondità di 3.200 metri ed è ubicato nella provincia di Caylloma, a 5 ore da Arequipa.
    Raggiungiamo dapprima la riserva di Pampas Cañahuas, situata a 3000 m di altitudine, dove potremo incontrare numerosi branchi di lama, vigogne e alpaca. Superato il Passo dei Vulcani scendiamo nella valle del fiume Colca, ricamata da una rete quasi infinita di terrazzamenti. Lungo il percorso sfioreremo i 5000 m di altitudine (più del Monte Bianco) e potremo ammirare la maestosità della cordigliera vulcanica. Pernottamento in hotel.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo.
    Pernottamento: hotel.

    21.08.19 mercoledì
    Valle del Colca – Puno
    In mattinata escursione lungo la valle. Durante l’escursione sosteremo in alcuni punti dai quali sarà possibile ammirare la bellezza del canyon. Proseguimento per Cruz del Condor, un punto panoramico dove grazie alle correnti ascensionali è possibile osservare a poche decine di metri di distanza il maestoso volo del condor, simbolo andino di libertà. Partenza quindi in direzione del lago Titicaca, attraversando boschi di pietra e piccoli laghi. Nel pomeriggio arrivo a Puno (3827 m), cittadina situata sulle rive del lago.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    22.08.19 giovedì
    Puno – Escursione sul lago Titicaca: isole Taquile e Uros
    In mattinata trasferimento alla baia di Puno ed escursione in battello sul lago Titicaca; situato a 3815 m di altitudine, è il lago navigabile più alto del mondo. Visita dell’isola di Taquile, la più grande, abitata da una comunità che conserva le antiche tradizioni e dove l’intero sistema sociale e comunitario è basato sulla forma e sui colori dei “chulos”, i tipici cappelli peruviani. Per poter raggiungere la cima dell’isola percorreremo un sentiero che ci consentirà di ammirare paesaggi incredibili. Raggiungiamo quindi la famiglia che ci ospiterà per il pranzo sull’isola. Seguirà poi una dimostrazione di come si lavora la lana di pecora e di come le donne filano la lana e possibilità di osservare le abitudini degli abitanti dell’isola. Nel pomeriggio sosta alle “Isole galleggianti” degli Uros, che ospitano oggi 45 comunità, e rientro a Puno.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo.
    Pernottamento: hotel.

    23.08.19 venerdì
    Puno – Cusco
    Attraverso i maestosi scenari andini, oggi arriviamo a Cusco (ca. 400 km), la capitale dell’impero degli Incas, città dalla forma di Puma situata a 3300 metri di altitudine. Lungo il tragitto facciamo una piccola deviazione per il Canyon del Tinajani, formato da un insieme di figure in pietra antropomorfe, attraversato da piccoli fiumi che si incuneano nelle strette spaccature delle rocce. Raggiunto il passo La Raya, a 4300 metri slm, al cospetto delle cime innevate della cordigliera di Vilcanota, lasciamo la provincia di Puno e l’immenso altopiano che si estende a cavallo tra Perù e Bolivia e ci inoltriamo nelle fertili vallate andine.
    Superato il colle, effettueremo una sosta presso il villaggio di Raqchi per visitare l’antico tempio del sole di Viracocha, e nel paesino di Huaro e Andahuaylillas per ammirare la chiesa seicentesca: vero capolavoro di arte locale, è considerata per i suoi affreschi la Cappella Sistina del Perù. Pernottamento a Cusco.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    24.08.19 sabato
    Cusco
    Mattinata dedicata alla scoperta di Cusco e dei siti archeologici circostanti, all’insegna della grandezza del popolo Inca. Visitiamo i più importanti monumenti della città: la cattedrale, una delle più belle del Sudamerica, il Tempio del Koricancha, la fortezza di Sacsayhuaman e i centri cerimoniali di Quenco, Tambomachay, Puca Pucara. Pomeriggio libero, potremmo approfittarne per perderci tra i vicoli di San Blas con i negozietti colorati e i baretti affollati, o semplicemente per passeggiare accanto ai possenti muri dei palazzi antichi.
    Pasti inclusi: colazione
    Pernottamento: hotel.

    25.08.19 domenica
    Cusco – Chinchero – Maras – Aguas Calientes
    Dopo colazione partiamo per la Valle Sacra degli Incas e facciamo una facile escursione ai villaggi di Chinchero, dove visitiamo i reati del tempio incaico al dio sole e la chiesa coloniale e Moray, il centro agricolo Inca. Proseguiamo per Maras, dove visitiamo le incredibili saline, composte da terrazzamenti di un bianco abbagliante. Il percorso di oggi offre inoltre bellissime vedute sulle maestose montagne. Trasferimento per la stazione dei treni di Ollantaytambo, da dove prenderemo il treno per Aguas Calientes (ca. 1.5 ore); pernottiamo qui per poter essere i primi domani a salire a Machu Picchu!
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    26.08.19 lunedì
    Aguas Calientes – Machu Picchu – Valle Sacra
    Partiamo al mattino presto in pulmino per percorrere gli ultimi 8 km di strada serpeggiante fino all’entrata della Città Sacra Inca: Machu Picchu, situata a 2400 metri. È la più bella città incaica, la meglio conservata e la più famosa a livello mondiale. Fu scoperta dallo storico americano Hiram Bingham il 24 luglio del 1911, e da allora è considerata una delle meraviglie del mondo moderno. La città fu considerata perduta per secoli poiché era coperta da una folta vegetazione, cosa assai frequente in una zona come le Ande del Sud del Perù. Visitiamo le magiche rovine di questo impressionante complesso archeologico e rientro nel pomeriggio a Ollantaytambo e trasferimento nella Valle Sacra.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    27.08.19 martedì
    Valle Sacra – Cusco
    Non basterebbe l’intera vacanza per far visita a tutti i siti archeologici della regione. Dedicheremo questa giornata alla Valle Sagrada (Valle Sacra in italiano): visiteremo il sito di Ollantaytambo, sulle rive del fiume Urubamba, centro amministrativo, sociale, religioso e agricolo del periodo incaico. Raggiungiamo quindi Pisac, le cui rovine, circondate da poderosi terrazzamenti, sono considerate uno degli esempi più pregevoli dell’architettura incaica. Sulla strada verso Cusco ci fermiamo a visitare il centro di Awanacancha, per conoscere da vicino i camelidi andini come alpaca, lama, vigogna e huanaco. Arriviamo infine nuovamente a Cusco e ci sistemiamo in hotel.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.

    28.08.19 mercoledì
    Cusco – Lima
    In tempo utile, trasferimento in aeroporto per il volo per Lima, in coincidenza con il volo per Madrid.
    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: in volo.

    29.08.19 giovedì
    Madrid – Italia
    Scalo a Madrid e arrivo in Italia in serata. Ultimi saluti e al prossimo viaggio!

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

    Leggi nel blog: Viaggio in Perù, le mete imperdibili

     

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Iberia + Latam, via Madrid

    Partenza da Milano Malpensa

    14.08.19 IB3385 Milano Malpensa - Madrid    h. 07:55 - 10:15
    14.08.19 IB6659  Madrid - Lima                       h. 13:10 - 18:20

    28.08.19 LA2122 Cuzco - Lima                        h. 14:35 - 16:07
    28.08.19 IB6650  Lima - Madrid                       h. 20:00 - 14:25*
    29.08.19 IB3254 Madrid - Milano Malpensa     h. 15:55 - 18:05     

    *del giorno dopo

    Attenzione: l’orario dei voli potrebbe subire variazioni.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario medio-facile: è bene che ogni partecipante al viaggio prenda accuratamente visione del programma, in modo da poter capire percorso e intensità dei continui spostamenti e valutare il ritmo di alcune fasi della nostra permanenza in Perù.
    I trasferimenti su strada saranno molto frequenti e in alcuni giorni lunghi. Le strade sono per la maggior parte in buone condizioni, tranne alcuni giorni in cui sono molto dissestate, in particolare nella tratta da Nazca ad Arequipa e da Puno a Cusco.
    Tenete in considerazione inoltre l’altitudine, soprattutto per chi ha problemi di pressione. Buona parte del viaggio si svolge a più di 3.000 metri slm e si raggiungeranno anche i 5.000 metri slm. Le escursioni non richiedono particolari abilità tecniche, ma data l’altitudine in cui si svolgono l’impegno fisico richiesto è maggiore: è importante quindi avere un buon allenamento fisico alla camminata in quota e buona resistenza.

     

     

  • Come arrivare

    Appuntamento in aeroporto al check-in del volo, almeno 2 ore prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione in hotel 3*/4* in camere doppie/triple con servizi privati. Nella quota sono incluse 14 prime colazioni e 2 pranzi, bevande escluse.

    Nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate
  • Al vostro fianco

    Accompagnatore locale parlante italiano per tutta la durata del viaggio e guide locali parlanti italiano o spagnolo per le escursioni come da programma.

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

    • dell’accompagnatore locale
    • di emergenza attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00.
  • 12 Impressioni di viaggio
    • Mario

      Vacanza del 14-29 agosto 2019

      Pubblicazione 06 settembre 2019

      Vacanza molto interessante sia per quanto riguarda l'aspetto culturale che paesaggistico.
    • Alessia

      Vacanza del 14-29 agosto 2019

      Pubblicazione 03 settembre 2019

      Bella esperienza, ma troppo turistica...viaggio organizzato in modo efficiente.
    • Rossella

      Vacanza del 15-30 agosto 2018

      Pubblicazione 04 settembre 2018

      molto bella, culturalmente interessante, paesaggisticamente favolosa...
      la consiglio
    • Elena

      Vacanza del 15-30 agosto 2018

      Pubblicazione 04 settembre 2018

      I lunghi spostamenti e le altitudini richiedono un buono stato di salute. Agli ipertesi consiglio di portare l'apparecchio della pressione: a me è stato utile per regolare il farmaco.
    • Giuseppe

      Vacanza del 15-30 agosto 2018

      Pubblicazione 04 settembre 2018

      Viaggio bello e stimolante ma molto faticoso sia per la lunghezza dei trasferimenti, sia per l'altitudine e gli sbalzi climatici. E' adatto a persone in buona forma fisica
    • Marco

      Vacanza del 15-30 agosto 2018

      Pubblicazione 04 settembre 2018

      Impegnativa, ma bella . La quota costringe ad andare con calma, ma non crea problemi particolari
    • Emanuela

      Vacanza del 08-22 agosto 2017

      Pubblicazione 03 settembre 2017

      itinerario molto piacevole e stimolante, il gruppo ha funzionato alla grande con l'aiuto di un accompagnatore molto professionale e simpatico. Attenzione all'altitudine che potrebbe diventare un problema , conviene informarsi prima di partire
    • Elisa

      Vacanza del 08-22 agosto 2017

      Pubblicazione 28 agosto 2017

      Un viaggio meraviglioso dal punto di vista paesaggistico, culturale e, per chi lo desidera, anche spirituale.
    • Antonio

      Vacanza del 08-22 agosto 2017

      Pubblicazione 27 agosto 2017

      Viaggio da fare, nonostante i disagi del percorso oggettivamente impegnativo.
    • Donatella

      Vacanza del 08-22 agosto 2017

      Pubblicazione 27 agosto 2017

    • Luciano

      Vacanza del 16-31 agosto 2016

      Pubblicazione 15 settembre 2016

      Viaggiate con zeppelin SEMPRE!
    • Alessandra

      Vacanza del 16-31 agosto 2016

      Pubblicazione 13 settembre 2016

      Viaggio molto intenso e affascinante soprattutto da un punto di vista paesaggistico.
23
12

Attenzione!

Stiamo lavorando all'aggiornamento delle prossime partenze per questa destinazione.

Chiudi Chiudi