• Info

    Formula vacanza

    in gruppo italiano
    10-18 partecipanti + accompagnatore Zeppelin e guida locale parlante italiano

     

    Data di partenza

    dal 19.04 al 26.04.19

     

    Quota per persona

    1.590 €

     

    Comprende

    • accompagnatore Zeppelin dall’Italia
    • volo Royal Jordanian dall’Italia a/r
    • transfer da/per l’aeroporto
    • 7 pernottamenti in mezza pensione
    • guida locale parlante italiano per tutta la durata del viaggio
    • noleggio pulmino con a/c per tutto il viaggio
    • jeep safari nel deserto del Wadi Rum
    • tutte le entrate ai siti menzionati sul programma
    • visto d’ingresso
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende

    • tasse aeroportuali (310 €)
    • eventuali adeguamenti valutari
    • pranzi e bevande ai pasti
    • mance per guida e autista
    • trattamenti sul Mar Morto
    • extra e quanto non specificato nella voce “comprende”

    Supplementi

    320 € camera singola

     

    Documenti

    Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel paese e visto.

    Necessario il visto d’ingresso, che vi verrà fornito all’arrivo in aeroporto ad Amman inviando a Zeppelin la copia del proprio passaporto con adeguato anticipo.

  • Itinerario

    19.04.19 venerdì
    Amman
    Partiamo da Roma con volo di linea diretto per Amman. Arrivo all’aeroporto internazionale di Amman e disbrigo delle formalità per l’ottenimento del visto. Trasferimento in hotel in città.
    Pasti inclusi: cena.
    Pernottamento: hotel.

    20.04.19 sabato
    Amman – Castelli del deserto – Amman
    Al mattino ci dedichiamo alla visita guidata della capitale. Questo affascinante centro si estende su 7 colli, proprio come Roma, ed è disseminata di rovine dell’Antico Impero Romano. Una città cordiale e tollerante, che ci attende a braccia aperte con il suo affascinante miscuglio di antico e moderno. Nel pomeriggio usciamo da Amman per raggiungere i Castelli del Deserto. Chiamati castelli per la loro imponente mole, i complessi del deserto avevano vari scopi, fungendo da stazioni per le carovane, centri agricoli e commerciali o avamposti utili ai lontani regnanti per stringere legami con i beduini locali. Dentro il Qasr-al-Kharana, dalla imponente pianta quadrata, attraversiamo innumerevoli stanze. Sulle volte del Qusayr‘Amra, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, scopriamo le fantasie proibite del califfo e presso il famoso Qasr al-Azraq respiamo l’atmosfera della rivolta araba di Lawrence d’Arabia e dei suoi beduini. In serata rientro ad Amman per la cena.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel

    21.04.19 domenica
    Amman -– Madaba – Monte Nebo – Kerak – Petra
    Partiamo per Madaba, a soli 30 km dalla capitale, lungo una strada antica di ben 5.000 anni, l'Autostrada dei Re. Madaba, con il suo melting pot di religioni e il piccolo caratteristico suq è uno dei luoghi più memorabili della Terra Santa ed è denominata la città dei mosaici: deve infatti la sua fama a una serie di straordinari mosaici bizantini e umayyadi. Dopo la visita ci trasferiamo verso il Monte Nebo per osservare dall’alto la splendida valle del Giordano. Oltre al panorama che si gode dai suoi 800 m di altezza, ci aspettano degli antichi mosaici bizantini: luogo sacro da epoca precristiana, secondo la leggenda proprio qui Mosè mostrò la terra promessa al popolo di Israele. In seguito, raggiungiamo il Castello di Al-Karak, luogo in cui l’alternarsi del dominio arabo di Saladino a quello crociato ha generato interessanti sincretismi architettonici, che scopriamo durante l’esplorazione di sale e cunicoli. Il nostro viaggio prosegue verso Petra, dove arriviamo in serata.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    22.04.19 lunedì
    Petra
    Finalmente Petra, l’antica città rupestre, capitale del regno dei Nabatei, paesaggio e architettura fusi in uno scenario indimenticabile. Tutta la giornata sarà dedicata alla sua visita. Chiamata anche “Città Rosa”, per il colore dell’arenaria in cui è scolpita, e nascosta al mondo per secoli, Petra, che pur si estende per diversi chilometri, è solo una piccola parte di quanto i Nabatei costruirono intorno al Wadi Musa. Abbiamo modo di passeggiare lungo la via delle facciate, di incantarci davanti al Khazneh il “Tesoro” e alle Tombe Reali, in una giornata densa di sorprese architettoniche e naturalistiche.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    23.04.19 martedì
    Petra – Piccola Petra – Deserto del Wadi Rum
    Di prima mattina ci trasferiamo a 15 km da Petra per la visita del sito archeologico di Piccola Petra, chiamata anche Petra la Bianca, luogo dove i Nabatei ospitavano le carovane provenienti dall'Arabia e dall'Oriente, che andavano sino in Siria e in Egitto. In seguito ci dirigiamo verso il maestoso Wadi Rum, patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO. Il suo paesaggio lunare è costellato di formazioni rocciose scolpite dal vento e dal tempo, che assumono incantevoli tonalità dal rosso all’oro, in un’atmosfera incredibilmente suggestiva. Libro di roccia che racconta le storie dei popoli del deserto e racchiude i sette Pilastri della Saggezza e antichissime iscrizioni rupestri. Scopriamo le sue meraviglie di pietra e le sue dune di sabbia con un’escursione in fuoristrada.
    In serata, dopo aver cenato, ci sistemiamo nel campo tendato dove trascorreremo la notte.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: campo tendato.

    24.04.19 mercoledì
    Deserto del Wadi Rum – Mar Morto
    Oggi ci spostiamo verso il Mar Morto. Chiamato Mare di Lot dai Giordani non solo è incastonato in uno scenario bellissimo, ma è anche luogo di interesse storico: si narra infatti che qui sorgessero un tempo Sodoma e Gomorra. Abbiamo così modo di testare la concentrazione salina di questo luogo, nove volte superiore alla normale acqua marina, a causa dell’evaporazione delle acque del Giordano, che non trovano ulteriore sbocco. L’unico mare dove davvero non si può affondare!
    Pasti inclusi: colazione e cena
    Pernottamento: hotel.

    25.04.19 giovedì
    Mar Morto – Ajloun – Jerash – Amman
    Dopo colazione vi spostate a Jerash, a soli 46 km dalla capitale. Lungo il tragitto sosta al castello di Ajloun, costruito nel 1184 dai generali di Saladino per controllare le locali miniere di ferro e scongiurare le invasioni dei Franchi. Il castello divenne con il tempo un importante raccordo nella catena di difesa contro i Crociati, che tentarono invano per decenni di espugnare il castello ed il villaggio circostante. Proseguite il vostro viaggio verso Jerash: antica provincia romana, Gerasa fu eretta su alcuni templi ellenistici e portata al suo massimo splendore nel II secolo d.C.. Tempo per aggirarvi tra le varie testimonianze romane, come la piazza Ovale, l’ippodromo, il tempio di Zeus e il tempio di Artemide, i teatri, il ninfeo, oltre alle rovine di epoca bizantina e ad alcuni edifici cristiani. In serata arrivo ad Amman pernottamento in hotel.
    Pasti inclusi: colazione e cena.
    Pernottamento: hotel.

    26.04.19 venerdì
    Amman – Italia
    Colazione al mattino presto e partenza per l’aeroporto di Amman, dove prendiamo il volo di rientro per l’Italia.
    Pasti inclusi: colazione.

     

    Leggi il racconto di viaggio sul nostro Blog!

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Operativo voli

    Volo di linea Royal Jordanian

    19.04.19 RJ102 Roma Fiumicino - Amman h. 15:25 - 19:55
    26.04.19 RJ101 Amman - Roma Fiumicino h. 11:45 - 14:35

    N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni.

    Possibilità di richiedere il volo di collegamento da altri aeroporti italiani con un supplemento a partire da 100 €, salvo disponibilità dei voli di Alitalia.

     

  • Caratteristiche

    Viaggio itinerante alla portata di tutti, con guida locale parlante italiano. Gli spostamenti vengono effettuati con un minivan privato. Durante il safari nel deserto del Wadi Rum, il minivan verrà sostituito da una jeep.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in aeroporto a Roma Fiumicino, almeno 3 ore prima della partenza.

     

  • Pernottamento e pasti

    Pernottamenti in hotel 3/4* in camere doppie con servizi privati nelle città e sul Mar Morto, tenda doppia con servizi privati nel deserto del Wadi Rum. Per la notte nel deserto il campo tendato fornisce tutta l’attrezzatura necessaria, quindi non è necessario portare il sacco a pelo. Consigliamo eventualmente un sacco lenzuolo.

     

    La quota comprende 7 colazioni e 7 cene, bevande escluse.

    ATTENZIONE: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio. Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

    • dell’accompagnatore
    • di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00.

     

     

  • 1 Impressioni di viaggio
    • Anna

      Vacanza del 31 marzo - 07 aprile 2018

      Pubblicazione 12 aprile 2018

      Questo viaggio lo porterò negli occhi e nel cuore per sempre...vale davvero la pena andare.
10
1