• Info

    Formula vacanza

    in gruppo italiano
    10-20 partecipanti + accompagnatore Zeppelin

     

    Date di partenza

    dal 26.12.19 al 2.01.20

     

    Quota per persona
    1.190 € + tasse aeroportuali


    Comprende

    • assistenza in aeroporto a Venezia
    • accompagnatore Zeppelin
    • volo Turkish Airlines a/r
    • transfer da/per l’aeroporto di Antalya
    • 7 pernottamenti con colazione
    • 6 pranzi
    • 5 cene
    • guida locale parlante inglese
    • tutti i trasferimenti come da programma
    • escursione in barca di 3 ore nell’isola di Kekova
    • assicurazione medico-bagaglio


    Non comprende

    • tasse aeroportuali (160€)
    • rimanenti pasti e tutte le bevande
    • ingressi
    • mance e extra personali
    • quanto non specificato nella quota comprende


    Supplementi
    310 € camera singola

    Documenti
    Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto entrambi con validità residua di almeno 5 mesi, integri e in perfette condizioni. Il passaporto deve avere almeno una pagina libera, per l’apposizione dei timbri di entrata ed uscita.

  • Itinerario

    26.12.19 giovedì
    Italia – Antalya
    Partenza dall’Italia con un volo per Antalya, via Istanbul. Transfer per l’hotel e poi via per la prima passeggiata in notturna nella parte antica della città, chiamata “Kaleici”, circondata da mura e torrioni, lungo stradine strette con edifici in stile ottomano.
    Pasti inclusi: -
    Pernottamento: hotel.
     
    27.12.19 venerdì
    Antalya – Kayakoy – Oludeniz Lagoon – Fethiye (6 km, +200 m, -300 m, ca. 3 ore)
    Un transfer di circa 3 ore ci porta al villaggio disabitato di Kayakoy, che passò dalla Grecia alla Turchia dopo la fine della Prima Guerra Mondiale. Ne percorriamo le sue strade deserte, circondati da rovine di case in pietra sopraffatte dalla vegetazione e visitiamo una delle sue bellissime chiese. Proseguiamo poi lungo un sentiero immerso nel bosco di questa riserva naturale fino alla laguna di Oludeniz, una fra le più fotografate del Mediterraneo. Questa laguna è considerata una tra le 5 spiagge più belle al mondo grazie alle incredibili sfumature turchesi delle sue acque. Tempo libero per rilassarsi in questo paradiso naturale e nel tardo pomeriggio raggiungiamo Fethiye, dove pernottiamo.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: hotel.
    Caratteristiche: itinerario Facile (T)
     
    28.12.19 sabato
    Fethiye – Ovacik – Faralya – Fethiye (12 km, +/-520 m, ca. 4 ore)
    Con un breve transfer raggiungiamo il vicino villaggio di Ovacik, ai piedi del monte Babadağ che impone la sua presenza dall’alto dei suoi 1.969 m. Prendiamo il sentiero costiero da dove potremo godere di una splendida vista sulla profonda baia blu di Oludeniz, e camminiamo attraverso pascoli e piccoli villaggi di montagna autentici, come Kozagac e Kirme, fino a raggiungere il paesino di Faralya. Ritorniamo poi a Fethiye per il pernottamento.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: hotel.
    Caratteristiche: itinerario Medio (E)

    29.12.19 domenica
    Fethiye – Faralya – Kabak – Fethiye (8 km, +400 m, -440 m, ca. 4 ore)
    Il transfer di oggi ci riporta a Faralya, per riprendere il nostro trekking da dove l’abbiamo lasciato ieri. Dopo un breve sentiero e una piccola salita, raggiungiamo un punto panoramico dove potremo godere di una vista mozzafiato su Kelebekler Vadisi (Valle delle Farfalle), un ampio canyon considerato uno dei luoghi più belli della costa Licia. Continuiamo il nostro cammino deliziati dai differenti panorami sulla costa e le splendide baie. Raggiungiamo per pranzo la paradisiaca spiaggia di Yuva, dove ci concediamo un po’ di relax. Riprendiamo poi il cammino verso il villaggio di Kabak, dove ci aspetta il transfer verso Fethiye.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: hotel.
    Caratteristiche: itinerario Facile (T)

    30.12.19 lunedì
    Fethiye – Kekova – Myra – Adrasan
    Transfer per  il porticciolo di Ucagiz, dove ci attende un entusiasmante tour in barca di circa 3 ore per esplorare l’isola di Kekova. La barca è il mezzo migliore per ammirarne le sue rovine, sommerse da un terremoto avvenuto nel periodo bizantino. Circumnavighiamo l’isola e osserviamo ciò che rimane dell’antico abitato, ne ammiriamo i fondali fino a 2 metri di profondità, illuminati solo dalla luce bluastra del mare e saliamo poi verso il castello di Simena, che ci regala una meravigliosa vista, per completare la gita con una passeggiata nell’isololotto di Tersane.
    Lasciamo la barca e con un transfer continuiamo verso l’antica città di Myra, le cui rovine dell’epoca licia e romana sono state in gran parte coperte da sedimenti alluvionali. Ne potremo ancora ammirare l’Acropoli, il teatro e le terme romane, in parte riportati alla luce, mentre il teatro greco-romano, di forma semi-circolare, fu completamente distrutto del terremoto del 141, ma venne ricostruito subito dopo. Nel tardo pomeriggio raggiungiamo Adrasan, dove avremo un po’ di tempo libero per rilassarci sulla spiaggia.
    Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: hotel.
     
    31.12.19 martedì
    Adrasan – Faro di Gelidonya – Adrasan (18 km, +/-400 m, ca. 5 ore)
    Oggi dedichiamo la giornata ad una meravigliosa passeggiata costiera. Partiamo direttamente dall’hotel, per raggiungere la dorsale rocciosa di Capo Gelidonya. Seguendo un percorso tra falesie calcaree, boschi di pini e scogliere a picco sul mare, da dove godremo di splendide viste su baie nascoste e isolette deserte, raggiungiamo il punto panoramico da dove potremo avvistare i 2 fari della penisola di Capo Gelidonya. Al termine dell’escursione ci attende il transfer che ci riporta ad Adrasan. Buon 2020!
    Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena.
    Pernottamento: hotel.
    Caratteristiche: itinerario Medio (E)

    1.01.20 mercoledì
    Ulupinar/Cirali & Fiamme di Chimaira – Antalya (9 km, +330 m, -190 m, ca. 4 ore)
    Dopo colazione, con un transfer raggiungiamo Cirali, da dove riprendiamo il nostro trekking lungo la via Licia. Il cammino ci porta dritto a Chimaera, in turco Yanartas (roccia ardente). Si tratta di un agglomerato di fiamme perenni che eruttano spontaneamente dalle fenditure delle pendici rocciose del monte Olimpo. Nell’antichità, le fiamme erano attribuite al respiro di un mostro con la testa di leone, il corpo di capra e la coda di drago. Le 20/30 fiamme della zona principale e il piccolo gruppo alla sommità della collina continuano ad ardere, anche se nei tempi antichi erano molto più vigorose e facilmente distinguibili dai marinai. Uno spettacolo naturale curioso ed incredibile, dovuto ad un gas di cui non si conosce l’esatta composizione. Il nostro cammino prosegue poi verso il villaggio di Ulupinar, dove pranziamo in un’atmosfera rilassata, immersi nella natura. Raggiungiamo infine Antalya, e tempo libero.
    Pasti: colazione, pranzo.
    Pernottamento: hotel.
    Caratteristiche: itinerario Facile (T)

    2.01.20 giovedì
    Antalya – Italia
    Dopo colazione, transfer per l’aeroporto, per il volo in Italia. Güle güle Turchia!
    Pasti: colazione.
    Pernottamento: hotel.

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Operativo voli

    Voli di linea Turkish Airlines

    da Venezia
    26.12.19 TK1868 Venezia - Istanbul  h. 10:20 - 14:40
    26.12.19 TK2418  Istanbul - Antalya  h. 17:20 - 18:50

    02.01.20 TK2409 Antalya - Istanbul   h. 09:35 - 11:10
    02.01.20 TK1871 Istanbul - Venezia  h. 12:45 - 13:25

     



    da Roma Fiumicino
    26.12.19 TK1862  Roma Fiumicino - Istanbul h. 11:15 - 15:45
    26.12.19 TK2418  Istanbul - Antalya               h. 17:20 - 18:50

    02.01.20 TK2409 Antalya - Istanbul               h. 09:35 - 11:10
    02.01.20 TK1865 Istanbul - Roma Fiumicino h. 12:50 - 13:35

    N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni

     

  • Caratteristiche

    Itinerario medio-facile. Le camminate previste non presentano particolari difficoltà tecniche. La difficoltà maggiore potrebbe essere data dalla lunghezza di alcune tappe. Il tour infatti prevede percorsi dai 6 ai 18 km giornalieri con dislivelli massimi in salita e in discesa di 520 metri e della durata massima di 5 ore, soste escluse. È importante avere quindi un buon allenamento alla camminata, per poter affrontare le tappe previste senza particolari difficoltà.
    I trasferimenti previsti saranno con un bus privato e avranno una durata dai 30 minuti alle 3 ore. È prevista anche una facile escursione in barca di circa 3 ore.

    Clima
    Lungo la costa meridionale della Turchia, gli inverni sono miti e umidi e con temperature in media che vanno da un massimo di 15-17°C e un minimo di 6-8°C. Il sole brilla abbastanza spesso anche in inverno, anche se potranno far capolino delle piogge a volte intense. È importante quindi partire con un buon equipaggiamento da trekking adatto ai vari mutamenti improvvisi del clima.

    Ogni partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di affrontare l’itinerario. In caso contrario, l’accompagnatore potrà escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative per tutelare l’incolumità del viaggiatore e di tutto il gruppo.

     

  • Come arrivare

    In aeroporto, al check in del volo, almeno 2 ore prima della partenza. L’accompagnatore partirà da uno dei due aeroporti disponibili, a seconda delle necessità.

     

  • Pernottamento e pasti

     

    7 pernottamenti in hotel 3* in camere doppie con servizi.

    Nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

    Sono incluse tutte le colazioni, 6 pranzi (al sacco o al ristorante) e 5 cene, bevande escluse.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il Documento Finale con:
    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Zeppelin per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio.
    Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili.

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:
    • dell’accompagnatore
    • di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00.

14