(2 impressioni)
Individuale
Trekking

Portogallo

La Rota Vicentina

Il Cammino antico dei pescatori

da 500 €

7 giorni

da 480 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 17.07.2019 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. PT023

  • Info

    Formula vacanza:

    individuale

     

    Data di partenza:

    ogni giorno dal 1.04 al 31.10.19

     

    Quota per persona in doppia:

    500 €

    hotel 2/3*, pensioni e case rurali

     

    Comprende:

    • 6 pernottamenti con colazione
    • trasporto bagagli (1 bagaglio per persona, max. 20 kg)
    • materiale informativo
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende:

    • viaggio per Porto Covo e da Odeceixe
    • pasti
    • tasse di soggiorno
    • ingressi
    • extra
    • quanto non specificato

    Supplementi:

    110 € 3 cene (2°, 5° e 6° giorno, bevande escluse)
    45 € 4 pranzi al sacco (2°, 3°, 4° e 5° giorno)
    100 € partenze luglio e agosto
    260 € camera singola
    340 € camera singola partenze luglio e agosto
    320 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)
    390 € viaggiatore singolo partenze luglio e agosto (camera singola inclusa)

    210 € transfer privato dall’aeroporto di Faro a Porto Covo*
    280 € transfer privato dall’aeroporto di Lisbona a Porto Covo*
    60 € transfer da Odeceixe a Lagos*
    175 € transfer da Odeceixe a Faro*
    275 € transfer da Odeceixe a Lisbona*

    *costo da dividere tra i partecipanti

     

    Documenti:

    Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

  • Itinerario

    1° Porto Covo
    Arrivo individuale a Porto Covo. Cogliete l’occasione di visitare questo paesino percorrendone le pittoresche stradine per entrare in contatto con lo spirito della Rota Vicentina.

    2° Porto Covo – Vila Nova de Milfontes (19 km, +/-100 m, 6-7 ore)
    La prima camminata vi conduce tra ampie spiagge e una distesa di dune. Alla vostra destra avvistate la “Ilha do Pessegueiro”, che si ritiene sia stata occupata dai navigatori cartaginesi già prima del II secolo a.C. La meta di oggi è Vila Nova de Milfontes, alla foce del fiume Mira.

    3° Vila Nova de Milfontes – Almograve (15 km, +/-100 m, 4-5 ore)
    La tappa di oggi ha inizio con un interessante tratto in barca sul fiume (facoltativo). L’itinerario segue sostanzialmente la linea di costa, discostandosene a tratti per immergersi nel paesaggio agricolo. Almograve, che vi accoglie nel pomeriggio, è un paese piccolo, nel quale il tempo pare proprio essersi arrestato.

    4° Almograve – Zambujeira do Mar (20 km, +/-150 m, 6-7 ore)
    Andate oggi alla scoperta del favoloso paesaggio di Cabo Sardao, con il suo faro e una delle più belle spiagge d’Europa, Zambujeira do Mar. In questo luogo magico si conclude la vostra tappa di oggi, tra frotte di surfisti alla ricerca delle onde giuste.

    5° Zambujeira do Mar – Odeceixe (18 km, +/-200 m, 4-5 ore)
    Avanzate nella natura splendida di un nuovo tratto del Parco Naturale dell’Alentejo. Si susseguono falesie verticali e piccole spiagge che rendono il cammino a tratti un po’ più impegnativo. Odeceixe, meta di oggi, presenta un bel centro storico con piccole calli pavimentate di porfido.

    6° Odeceixe
    Giornata libera. Situata alla foce del fiume Seixe, questa località vi permette di scegliere tra un bagno in mare o in fiume, o semplicemente di ammirare il paesaggio: a detta di molti uno degli scenari più affascinanti del paese! Se non volete rinunciare ad un ultimo trekking vi proponiamo un percorso (facoltativo) lungo la spiaggia di Odeceixe (circa 9 km).

    7° Odeceixe
    Dopo colazione fine dei servizi.

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica, anche sul posto.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario: medio-facile (T/E)

    Lunghezza tappe: 15-20 km

    Durata: 4-7 ore

    Dislivelli: da +/-100 a +/-200 m

    Terreno: prevalentemente sterrato

     

    Il percorso corre vicino al mare, lungo i sentieri sfruttati localmente per l’accesso alle spiagge e alle zone di pesca. I dislivelli sono molto contenuti, ma il territorio ondulato è una caratteristica tipica della costa atlantica portoghese. L’unica difficoltà può essere rappresentata dalla lunghezza delle tappe, che comunque può essere serenamente affrontata se si ha l’abitudine di camminare e una buona resistenza fisica. Da segnalare anche diversi passaggi sulla spiaggia, che possono rendere la camminata un po’ più impegnativa. La costa è spazzata dal vento, che ha contribuito a plasmare questo aspro paesaggio costiero.

    Alcune scogliere sono a strapiombo: è un tour non adatto a persone che soffrono di vertigini. 

    Da prestare attenzione al terreno scivoloso in caso di pioggia.

     

    Se amate spostarvi a piedi e questa è diventata un’abitudine che apprezzate anche in vacanza, questo trekking è adatto a voi.
    Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento, una dose di intraprendenza e un pizzico di resistenza.

     

    Qualche saliscendi non vi spaventa, ma attira il vostro spirito di avventurieri e i vostri muscoli pronti.

     

     

  • Come arrivare

    Il trekking inizia a Porto Covo.

     

    Gli aeroporti di riferimento sono quelli di Lisbona e Faro.
    Voli diretti o con scalo con compagnie aeree low cost o di linea dai principali aeroporti italiani.

    Chiedeteci un preventivo!

    Da Lisbona a Porto Covo:
    • bus della compagnia Rede Expressos, circa 3 ore 
    oppure
    • transfer privato da richiedere al momento della prenotazione (con supplemento).

     

    Da Faro a Porto Covo:
    • transfer privato da richiedere al momento della prenotazione, con supplemento.

     

    RIENTRO

     

    Da Odeceixe a Lisbona:

    oppure

    • transfer privato da richiedere al momento della prenotazione (con supplemento).


    Da Odeceixe a Faro

    • transfer privato da richiedere al momento della prenotazione (con supplemento).

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 2/3*, pensioni, case rurali. Camere con servizi privati.
    Le strutture sono per la maggior parte piccoli hotel di charme, perlopiù a conduzione familiare, situati spesso lungo la Rota Vicentina. Alcune strutture possono avere la piscina.

    Sono incluse 6 colazioni. È possibile richiedere il servizio di mezza pensione a Vila Nova de Milfontes e Odeceixe e i pranzi al sacco dal 2° al 5° giorno, con supplemento. A Porto Covo, Almograve e Zambujeira la cena è libera. Accordatevi con il personale dell’hotel la sera del vostro arrivo sul panino che desiderate per pranzo.

  • Materiale informativo

    Il roadbook in italiano e le mappe vi consentiranno di effettuare il tour in autonomia.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avete due numeri di assistenza da contattare in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del referente locale (inglese, spagnolo e talvolta italiano).

     

  • 2 Impressioni di viaggio
    • Marco

      Vacanza del 30 aprile - 06 maggio 2018

      Pubblicazione 14 giugno 2018

      Percorso molto bello e facile, panorami incantevoli. Aprile -maggio il periodo migliore con l'esplosione della primavera e prima del periodo caldissimo. Da consigliare
    • Gladys

      Vacanza del 19-25 maggio 2017

      Pubblicazione 10 luglio 2017

      Luoghi magici ed indimenticabili, un'esperienza assolutamente da fare ... a piedi naturalmente e con il supporto di Zeppelin.
14
2