Nuovo tour!
Individuale
Trekking

Regno Unito

Lake District

Lungo la Cumbria Way

da 850 €

guesthouse, farmhouse e b&b selezionati

Cod. GB056

  • Info

    Formula vacanza 

    individuale 

     

    Data di partenza 

    ogni giorno dal 1.04 al 30.09.20

     

    Quota per persona in camera doppia

    850 €

    guesthouse, farmhouse e b&b selezionati 

     

    Comprende:

    • 7 pernottamenti con colazione
    • trasporto bagagli (1 bagaglio per persona max 18 kg)
    • roadbook in italiano
    • materiale informativo
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio 

    Non Comprende: 

    • viaggio per Ulverston e da Carlisle
    • pasti
    • ingressi
    • extra
    • quanto non specificato

     Supplementi

    230 € camera singola

    320 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)

     

    Documenti

    Carta d’identità elettronica o cartacea, purché non rinnovata con timbro, o passaporto in corso di validità.

    Se viaggiate con la carta d’identità cartacea, i controlli possono essere più lunghi e articolati.

     

  • Itinerario

    1° Ulverston

    Arrivo individuale a Ulverston e pernottamento.

     

    2° Ulverston – Coniston (25.1 km, + 739 m, - 727 m, 7.5 ore)

    Ulverstone è una storica città-mercato che si trova al centro della penisola di Furness, al confine sud del Lake District. Al vostro arrivo, cogliete l’occasione di fare una passeggiata nell’intrico di stradine lastricate del suo centro storico.

    Imboccate quindi la Cumbria Way per dirigervi a nord, in una campagna di dolci colline, prima di arrivare a un’aperta brughiera coperta di felci e poi ai piedi dei colli Blawith. Scendete infine verso le rive del lago Coniston Water, che vi accompagna fino a Coniston.

     

    3° Coniston – Great Langdale (18.7 km, + 504 m, - 456 m, 5.5 ore)

    Riprendete il cammino tra viali alberati e su un sentiero immerso nel verde fino a Tarn Hows, uno dei più celebri laghi del District, con una vista splendida sul meraviglioso paesaggio circostante.

    Tra i boschi e la brughiera procedete verso il paese di Elterwater, un’altra piacevole meta della regione dei laghi.

    Il sentiero entra poi nella Langdale Valley, all’ombra dell’imponente mole dei Langdale Pikes e Bowfell, tra i luoghi in assoluto più famosi della regione. 

     

    4° Great Langdale – Rosthwaite (11.8 km, + 509 m, - 528 m, 4 ore)

    Una ripida salita vi porta allo Stakes Pass, alla fine di Langdale. Questo è uno dei tratti più impegnativi dell’itinerario, ma corre su fondo ben battuto e dalla cima riuscite a vedere, in distanza, Pavey Ark, uno dei Langdale Pikes a nord di Great Langdale, e in distanza il Lingmoor Fell, un tipico “fell” alto quasi 500 m che divide le valli di Great Langdale e Little Langdale. Il percorso continua poi in discesa attraverso la remota valle di Langstrath, punteggiata in tutta la sua lunghezza da profonde pozze d’acqua e cascate.

     

    5° Rosthwaite – Keswick (13.2 km, + 302 m, - 304 m, 4 ore)

    Iniziate oggi a camminare costeggiando le rive del fiume Derwent e passate di fianco al Castle Crag fell, che Alfred Wainwright, autore nel 1952 della "Pictorial Guide to the Lakeland Fells", lodava per la sua posizione isolata e la sua fierezza, nonostante fosse l’unico “fell” della sua guida illustrata che non raggiungeva nemmeno i 300 m di altezza. Seguite poi il sentiero che entra nella fitta vegetazione della Borrowdale Valley, prima di passare sulle pendici del Cat Bells, sopra al lago Derwentwater e poi continuare verso Keswick, una cittadina vivace, che attrae molto turismo, e cuore del Lake District del Nord.

    L’antica città mercato di Keswick è un’ottima scelta per una notte extra. È ricca di negozietti, osterie e caffè. Da qui potete prendere il battello per un giro del lago Derwentwater, oppure raggiungere a piedi un luogo mistico e affascinante: il cerchio di pietre Castlerigg, o ancora camminare fino al punto panoramico Friar’s Crag, o salire sullo Skiddaw, la quarta cima d’Inghilterra.

     

    6° Keswick – Caldbeck (24 km, + 898 m, - 820 m, 7.5 ore)

    Il sentiero si snoda in un’aperta brughiera che si fa più selvaggia. Uscendo da Keswick iniziate a costeggiare le alture che incorniciano l’orizzonte con le loro dolci ma imponenti sagome, come lo Skiddaw, la quarta cima d’Inghilterra per altezza, per poi scendere fino al pesino di Caldbeck, ai piedi della catena montuosa delle Northern Fells, che chiude lo sguardo con le sue morbide cime arrotondate.

     

    7° Caldbeck – Carlisle (25 km, + 225 m, - 369 m, 7.5 ore)

    Lasciatevi stupire da un’ultima tappa che vi mostra una nuova faccia del Lake District: una campagna delicata in dolce saliscendi che segue il sinuoso corso del fiume Caldew verso valle fino a Carlisle, storica città di confine, dove termina la Cumbria Way. 

    Potete scegliere di prendere un treno a Dalston per accorciare la tappa di circa 8 chilometri, evitando il tratto più urbanizzato in ingresso a Carlisle (treno non incluso).

     

    8° Carlisle

    Dopo colazione fine dei servizi. 

     

    • Non è possibile prenotare una sola notte a Great Langdale se il pernottamento cade di sabato. In questo caso sarà necessario fare una notte extra in questa località e prevedere un giorno di sosta in città prima di proseguire.
    • È molto difficile riuscire a prenotare una sola notte a Keswick, se il pernottamento cade di venerdì o sabato. In questo caso sarà necessario fare una notte extra in questa località e prevedere un giorno di sosta in città prima di proseguire.

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica, anche a vacanza iniziata.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario: medio-facile (T/E)

    Lunghezza tappe: 12 - 25 km

    Durata: 4 - 7.5 ore

    Dislivelli complessivi: da + 225 a + 898 m e da - 304 a - 820 m

    Terreno: in gran parte su sentieri e stradine sterrate, ultima tappa con diversi tratti di asfalto.

     

    Ci sono alcuni passaggi impegnativi lungo la Cumbria Way, nessuno però risulta pericoloso in caso di brutto tempo. L’inverno se ne va meno rapidamente in luoghi come Langdale e Skiddaw.

    Lungo questo itinerario non si sale molto di quota ed è quindi più facile di altri sentieri a lunga percorrenza nella contea di Cumbria.

    L’itinerario da Ulverston a Carlisle permette di avere sempre il vento di sud-est alle spalle e questo la rende la camminata più leggera.

     

    Se amate spostarvi a piedi e questa è diventata un’abitudine che apprezzate anche in vacanza, questo trekking è adatto a voi. 

    Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento, una dose di intraprendenza e un pizzico di resistenza.

     

    Qualche saliscendi non vi spaventa, ma attira il vostro spirito di avventurieri e i vostri muscoli pronti. 

     

     

  • Come arrivare

    Gli aeroporti di riferimento sono Newcastle, Manchester, Edimburgo e Leeds.

    Voli con scalo con compagnie aeree di linea dai principali aeroporti italiani.

     

    Chiedeteci un preventivo volo!

     

    Arrivo

    Dall'aeroporto di Newcastle a Ulverston: 

    metro linea verde + treno con due cambi, durata 3 ore e 50 minuti.

     

    Dall'aeroporto di Manchester a Ulverston: 

    treno diretto, durata 2 ore e 15 minuti.

     

    Dall'aeroporto di Edimburgo a Ulverston: 

    bus Airlink 100 + treno con un cambio, durata 3 ore e 10 minuti.

     

    Dall'aeroporto di Leeds a Ulverston: 

    bus Flying Tuger + treno con un cambio, durata 3 ore e 30 minuti.

     

    Rientro

    Da Carlisle all'aeroporto di Newcastle:

    treno diretto + metro linea verde, durata 2 ore e 10 minuti.

     

    Da Carlisle all'aeroporto di Edimburgo:

    treno con un cambio + bus Airlink 100, durata 1 ora e 40 minuti.

     

    Da Carlisle all'aeroporto di Leeds:

    treno diretto + bus Flying Tiger, durata 3 ore e 30 minuti.

     

    Da Carlisle all'aeroporto di Manchester:

    treno con un cambio, durata 2 ore e 30 minuti.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Guesthouse, farmhouse e b&b selezionati.

    Camere con servizi in camera o al piano, ma comunque ad uso privato. Se non sono disponibili camere con bagni ad uso privato, questo è comunicato al momento della prenotazione.

     

    Sono incluse 7 colazioni.

    Potete richiedere il pranzo al sacco per il giorno successivo al vostro arrivo nelle strutture. 

    Alcune strutture offrono anche la cena. I pranzi al sacco e le cene sono da pagare sul posto.

     

    L’arrivo alle strutture di pernottamento è previsto tra le ore 16:30 e le ore 18:00 di ogni giorno. Se arrivate prima o dopo questa fascia oraria, telefonate ai gestori per avvisarli e non farli preoccupare.

     

     

  • Materiale informativo

    Roadbook in italiano e mappe.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avete due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro e quello del collaboratore locale (inglese).

9