• Info

    Formula vacanza:

    in gruppo italiano

    min 8 partecipanti + accompagnatore-Guida Ambientale Escursionistica

     

    Data di partenza:

    dal 1.09 al 6.09.20

     

    Quota per personain doppia:

    795 €

     

    Comprende:

    • accompagnatore-guida ambientale escursionistica
    • traghetto Porto Santo Stefano – Giglio Porto a/r
    • tassa di sbarco
    • 5 pernottamenti con prima colazione
    • 5 cene 
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende:

    • viaggio per/da Porto Santo Stefano
    • ulteriori pasti
    • bevande
    • giro in barca del 4° giorno (25 €)
    • bus pubblici per gli spostamenti sull’isola (10 €)
    • taxi Cape Rosso-Giglio Porto (6 €)
    • eventuali ingressi a musei e monumenti
    • mance, extra e quanto non specificato

    Supplementi:

    150 € camera singola.

     

    Questo tour prevede la sistemazione in camera doppia.

    Chi viaggia da solo viene solitamente abbinato in stanza con altri partecipanti.

    Tuttavia, è possibile richiedere la sistemazione in camera singola,

    che verrà assegnata previa disponibilità e dietro pagamento del supplemento sopraindicato.

     

    Documenti:

    Carta d’identità.

     

  • Itinerario

    1.09.20 martedì

    Porto Santo Stefano – Giglio Porto 

    Ritrovo alla stazione marittima di Porto Santo Stefano alle ore 16:45 e  imbarco per Giglio Porto (orario traghetto: 17.30). Dopo esserci sistemati in hotel visitiamo la pittoresca cittadina: il molo, le viuzze con i piccoli negozi e le botteghe artigianali, la torre di guardia e la famosa Cala del "Saraceno", dove nell’acqua sono ancora visibili i resti di una villa romana. Festeggiamo l’arrivo sull’isola con un bagno al mare, prima di cenare nella panoramica sala ristorante dell’albergo.

    Pasti inclusi: cena.

    Pernottamento: hotel.    

     

    2.09.20 mercoledì 

    Giglio Castello – Valle del Mulino – Cala dell’Allume – Punta Faraglione (8 km, + 130 m, - 400 m,  4 ore)

    Trasferimento a Giglio Castello e visita alla cittadina medievale, uno dei borghi più belli d’Italia. Da qui iniziamo l’itinerario che ci porterà verso Valle del Mulino, luogo incantato dove sono ancora visibili vecchi palmenti e un antico mulino ad acqua usato per la macinatura del grano. Il percorso prosegue in discesa fino ad arrivare a Cala dell’Allume. Rientriamo alla spiaggia di Baia del Campese su un sentiero che conduce a Punta Faraglione, solitario sperone di roccia risultato della lenta erosione provocata dal vento e dal mare.

    Difficoltà: E.  

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.  

     

    3.09.20 giovedì 

    Punta del Fenaio – Baia del Campese (10 km, + 400 m, - 400 m, 4,30 ore)

    L’escursione della giornata ci porta prima alla dorata spiaggia di Cala dell’Arenella e poi ad esplorare la parte nord dell’isola. Il sentiero si immerge in un bosco di lecci e sughere, attraversa una profumata macchia mediterranea e prosegue tra vigne e antichi terrazzamenti fino a Punta del Fenaio e le sue spettacolari vedute sul mare cristallino. Il pomeriggio è dedicato al relax sulla spiaggia di Baia del Campese.

    Difficoltà: E.  

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    4.09.20 venerdì 

    Giro dell’isola in barca + mare a Cala delle Cannelle e delle Caldane (3 km, + 50 m, - 50 m, 1 ora)

    Dal porto ci imbarchiamo per un giro dell’isola alla scoperta delle calette, insenature e piccole spiagge nascoste e inaccessibili da terra. Un'esperienza indimenticabile per conoscere anche via mare l’alta costa granitica dell’isola. Nel pomeriggio relax nelle incantevoli spiagge di Cala delle Cannelle e Cala delle Caldane, raggiungibili a piedi con una breve passeggiata da Giglio Porto.

    Difficoltà: T.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    5.09.20 sabato 

    Punta Capel Rosso + mare (8 km, + 270 m, - 480 m, 4,00 ore)

    Raggiunto l’abitato di Giglio Castello, iniziamo il nostro spettacolare itinerario che ci porta ad ammirare dall’alto tutto il lato est dell’isola: Punta del Lazzaretto e la sua Torre cinquecentesca, il piccolo abitato di Giglio Porto e le varie baie e calette che caratterizzano la costa orientale. Il sentiero è panoramicissimo e si cammina lungo la dorsale principale dell’isola fino a giungere al faro e alla Punta di Capel Rosso, uno dei punti più isolati e suggestivi dell'Isola. Da lì possibilità di fare il bagno a Cala Schizzatoio. Rientro in taxi a Giglio Porto. 

    Difficoltà: E.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    6.09.20 domenica

    Baia del Campese – Grosseto

    Relax in spiaggia e ultimo bagno prima dell'imbarco per Porto Santo Stefano.

    Pasti inclusi: colazione.

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Caratteristiche

    La difficoltà delle escursioni è classificata T/E (turistica/escursionistica). Si cammina mediamente dalle 2 alle 4,30 ore al giorno.

    I percorsi si svolgono su strade sterrate, viottoli all’interno dei paesi o agevoli sentieri. I dislivelli giornalieri in salita sono massimo di 480 m.

     

    L'attrezzatura richiesta è quella normale da escursionismo:

    • scarponcini da trekking con suola scolpita (obbligatori)
    • bastoncini per camminare (per chi ne fa uso)
     

    Tutti i partecipanti devono essere in uno stato di forma psicofisica adatto ad affrontare l’itinerario.

    In caso contrario, l’accompagnatore potrà escludere uno o più viaggiatori dalle escursioni più impegnative per tutelare la loro incolumità e quella del gruppo.

     

     

  • Come arrivare

    Ritrovo con la guida e il resto del gruppo al Terminal Traghetti di Porto Santo Stefano, alle ore 16:45.

     

    In treno

    La stazione più vicina è quella di Orbetello-Monte Argentario, raggiungibile in treno dalle principali città. Informazioni e orari sul sito Trenitalia.

     

    Dalla stazione, potete raggiungere l’imbarco di Porto Santo Stefano con un autobus della società Tiemme Spa (tempo di percorrenza: 20 min). La linea di riferimento è la 01.

     

    Orari Orbetello - Porto Santo Stefano 

     

    Orari Porto Santo Stefano - Orbetello

     

     

    Prima della partenza, raccomandiamo di consultare sempre il sito Tiemme Spa per eventuali variazioni di percorso e/o orario.

     

    Il biglietto per l’autobus (€ 1,20 - validità 70 min) si può comprare al bar della stazione o a bordo dell’autobus con tariffa maggiorata.

     

    RIENTRO

    Consigliamo a chi viaggia in treno una prenotazione dopo le ore 15.00.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 3* a Giglio Porto, in camere doppie o singole con servizi privati.

    Sono comprese 5 prime colazioni e 5 cene (bevande escluse).

     

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza invieremo via mail il documento finale con: 

    •  orario e luogo di incontro 
    •  indirizzi e numeri di telefono utili
    •  eventuali informazioni personalizzate
  • Al vostro fianco

    Accompagnatore-Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata del viaggio.

    I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre- partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio. Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero dell’accompagnatore.

     

     

18

Attenzione!

Stiamo lavorando all'aggiornamento delle prossime partenze per questa destinazione.

Chiudi Chiudi