• Info

    Formula vacanza:

    individuale

     

    Data di partenza:

    ogni giorno dal 7.06 al 22.09.19

     

    Quota per persona in doppia:

    695 €

     

    Comprende:

    • 6 pernottamenti con colazione
    • 4 cene (esclusa quella a Garmisch il 1° giorno)
    • transfer nella valle del Leutasch il 5° giorno
    • trasporto bagagli
    • materiale informativo
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende:

    • viaggio per/da Garmisch Partenkirchen
    • pranzi e cena a Garmisch
    • ingressi
    • extra
    • quanto non specificato

    Supplementi:

    110 € camera singola
    70/90 € notte extra a Garmisch Partenkirchen con colazione in camera doppia/singola

    Documenti:

    Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

  • Itinerario

    1° Garmisch Partenkirchen
    Arrivo a Garmisch e pernottamento.

    2° Garmisch – Mittenwald (17 km, + 655 m, - 455 m, 5 ore)
    La spettacolare natura delle Alpi Bavaresi vi da il benvenuto! Iniziate la giornata attraversando l’impressionante, ripida gola di Partnachklamm, nella quale confluiscono le acque che scendono dal massiccio Wetterstein. Vi attendono poi dolci pendii e pascoli alpini fino a Klais. Da qui proseguite in treno fino a Mittenwald, dove pernotterete.

    3° Mittenwald – Leutasch (14 km, + 275 m, - 83 m, 4 ore)
    Il sentiero tagliato con estrema precisione nella roccia permette l’attraversamento della gola e audaci ponti la attraversano ad un’altezza di quasi 40 metri sulle sue acque scroscianti (sconsigliato a chi soffre di vertigini). Varcate il confine, lasciate la Germania e passate su suolo austriaco. La camminata lungo il corso del Leutascher Ache è rilassante e si immerge nella valle. Passate oltre alcuni piccoli paesi e prati fioriti sullo sfondo dello spettacolare massiccio del Wetterstein e continuate nella valle del Leutasch, che gradualmente si fa più ampia. Pernottamento a Leutasch.

    4° Leutasch, giorno libero/camminata al lago Seefeld (9 km, +/-300 m, 3.5 ore; oppure 11.5 km, +/-450 m, 5 ore)
    Oggi potete scegliere di concedervi una giornata di riposo, oppure di salire alcune piccole cime e raggiungere i laghetti che attorniano Seefeld. Potete rientrare a Leutasch in bus. Pernottamento a Leutasch.

    5° Leutasch – Ehrwald (13.5 km, + 478 m, - 346 m, 5 ore)
    L’estate nel Gaistal è magica: la valle è punteggiata di piccoli pony color marrone chiaro e di mandrie grigie e marroni al pascolo. Percorrete il sentiero dedicato allo scrittore locale Ludwig Ganghofer che attraversa i pascoli alpini fino allo Ehrwalder Alm, in paesaggi di grande fascino. Scendete in funivia e pernottate a Ehrwald.

    6° Ehrwald – Garmisch Partenkirchen (11.5 km, +/- 500 m, 4 ore)
    Poco a poco vi avvicinate alle pendici dello Zugspitze e alla celebre visuale sul lago Eibsee. Il trekking termina proprio all’incantevole laghetto con vista sullo Zugspitze e su Garmisch… semplicemente bellissima. A Ehrwald oppure al lago Eibsee potete prendere la funivia che vi porta sulla cima. Tornate poi a Garmisch in treno o in bus.

    7° Garmisch Partenkirchen
    Dopo colazione, fine dei servizi.

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche lieve modifica, anche sul posto.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario: medio-facile (T/E)
    Lunghezza tappe: 9-17 km
    Durata: 4-5 ore
    Dislivelli in salita: da +275 a +655 m
    Dislivelli in discesa: da -83 a -500 m
    Terreno: fondo irregolare, sentieri in buono stato e strade forestali.
    Segnalazioni: la tappa da Mittenwald a Leutasch presenta dei tratti esposti sconsigliati a chi soffre di vertigini.

    I percorsi sono molto vari e le camminate richiedono in generale una buona resistenza alla fatica. È necessario avere un passo fermo e buon equilibrio, nonché abitudine a camminare su sentieri con fondo irregolare. Eventuali dislivelli particolarmente considerevoli vengono coperti con transfer o in funivia. In alcuni casi potete scegliere un’opzione più impegnativa, che permette di salire in quota. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento, una dose di intraprendenza e un pizzico di resistenza.

     

    I saliscendi non vi spaventano, ma attirano il vostro spirito di avventurieri e i vostri muscoli pronti.

     

  • Come arrivare

    Il trekking inizia a Garmisch Partenkirchen.

     

    AUTO

    Garmisch Partenkirchen dista da Milano circa 440 km, 5 ore e 15 minuti di viaggio passando per il Brennero e Innsbruck.

    Parcheggio
    A Garmisch potete parcheggiare l’auto gratuitamente presso l’hotel (posti limitati, che non è possibile prenotare in anticipo) o in un posto auto gratuito disponibile nei pressi della struttura.

    AEREO
    L’aeroporto di riferimento è quello di Monaco di Baviera.
    Voli diretti dai principali aeroporti italiani.

    Chiedici un preventivo volo!

    Da Monaco a Mittenwald:
    • dalla stazione centrale dei treni di Monaco di Baviera (München Hauptbahnhof) potete prendere un treno regionale per Mittenwald che ferma a Garmisch Partenkirchen (durata circa 1 ora 30 minuti)
    oppure
    • la linea S8 della metropolitana di superficie (S-Bahn) dall’aeroporto di Monaco fino a München-Pasing e da qui il treno regionale per Mittenwald che ferma a Garmisch Partenkirchen, (durata circa 1 ora 20 minuti).

     

  • Pernottamento e pasti

    Buoni hotel 3*, camere con servizi privati. Sono incluse 6 colazioni e 4 cene (esclusa quella del 1° giorno a Garmisch).

     

  • Materiale informativo

    Il roadbook in italiano e le mappe vi consentiranno di effettuare il tour in autonomia.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione due numeri di assistenza da contattare in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del referente locale (inglese, tedesco).

11