• Info

    Formula vacanza

    in gruppo italiano,

    6-14 partecipanti + Guida Ambientale Escursionistica

     

    Data di partenza

    dal 2.04 al 5.04.21

     

    Quota per persona in doppia:

    490 €

     

    Comprende

    • accompagnatore-Guida Ambientale Escursionistica
    • 3 pernottamenti con colazione
    • 1 spuntino di benvenuto all'arrivo
    • 3 cene
    • tutti i transfer in loco
    • 4 escursioni trekking guidate
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende

    • viaggio da/per Campiglia Marittima
    • bevande
    • rimanenti pasti
    • ingressi a siti e monumenti (€ 30)
    • tassa di soggiorno (€ 4,50)
    • mance, extra di carattere personale e quanto non specificato

    Supplementi

    105 € camera singola.

     

    Documenti

    Carta di identità

  • Itinerario

    2.04.21 venerdì 

    Arrivo a San Vincenzo e camminata sulla spiaggia verso Marina di Castagneto Carducci (6 km, 2 ore)

    Ritrovo e accoglienza presso la stazione di Campiglia Marittima alle ore 12.30. Trasferimento a San Vincenzo, sistemazione in hotel e pranzo di benvenuto con i piatti della migliore tradizione toscana, serviti sulla terrazza vista mare dell’albergo. Nel pomeriggio piacevole passeggiata lungo la spiaggia di San Vincenzo in direzione Marina di Castagneto Carducci; parleremo di ecosistemi dunali e della loro particolare vegetazione, di ambiente marino e della ricca biodiversità del Mediterraneo. Rientro in albergo per un aperitivo al tramonto prima di cena.

     

    Sistemazione hotel 3*, Pasti pranzo di benvenuto e cena

     

    3.04.21 sabato

    Dal Parco Costiero di Rimigliano al Golfo di Baratti  (8,5 km, + 80 m, - 80 m, 4,5 ore) 

    Trasferimento al Parco Costiero di Rimigliano per immergerci in un affascinante ecosistema composto da dune, pini, lecci e macchia mediterranea sull’antica via detta “della Principessa”. Giunti all’altezza di due torri costiere d’avvistamento, risaliamo verso Poggio San Leonardo, da dove si aprirà il panorama sullo splendido golfo di Baratti, la sua famosa spiaggia e i maestosi pini marittimi che fanno da sfondo. Accompagnati da una guida avremo modo di scoprire le antiche necropoli del Parco Archeologico di Baratti e Populonia (necropoli di San Cerbone), a lungo seppellite tra le scorie di ferro dell’attività di lavorazione dei minerali della città etrusca. Chiuderemo la giornata con un aperitivo sul mare. 

     

    Sistemazione hotel 3*, Pasti colazione e cena

     

    4.04.21 domenica 

    Promontorio di Piombino e visita di Populonia (9,2 km, + 190 m, - 100 m, 5 ore)

    L’itinerario di oggi segue l’antica Via dei Cavalleggeri, all’interno dell’Area Protetta del Promontorio di Piombino. Da Punta Falcone, di antichissima origine vulcanica, si percorre un facile sentiero immerso nella macchia mediterranea che, in un continuo saliscendi e con panoramici scorci sul mare, sull’isola d’Elba e su Capraia, porta alla suggestiva “Buca delle Fate”, luogo magico e carico di storia che deve il suo nome alla presenza di tombe del periodo etrusco-romano e alle leggende ad esse legate. Dalla baia si risale la collina attraversando una fitta lecceta fino a giungere alla cittadina di Populonia: visita dell’antico borgo e attesa del tramonto dalla Torre della Rocca medievale. 

     

    Sistemazione hotel 3*, Pasti colazione e cena

     

    5.04.21 lunedì

    Campiglia Marittima - Parco Archeominerario di San Silvestro (2,5 km, + 100 m, 1,5 ore)

    Ci muoviamo verso il Parco Archeominerarario di San Silvestro, centro dell’attività estrattiva della zona del Campigliese, per la visita guidata alla ‘Miniera del Temperino’, una lunga galleria sotterranea dove è possibile seguire l’evolversi della tecnologia mineraria dall’epoca etrusca fino ai giorni nostri. Da qui ci incamminiamo per la Via delle Fonti, antico itinerario tra boschi e radure che unisce il Parco al borgo di Campiglia Marittima, dominato dalla Rocca medievale. 

    Pranzo di saluto nella piazza centrale del paese, prima di raggiungere la stazione per le partenze.

     

    Pasti colazione

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Caratteristiche

    Medio. La difficoltà delle escursioni è classificata E (escursionistica). Si cammina mediamente dalle 2 alle 5 ore al giorno. I percorsi si svolgono su stradelle sterrate, agevoli sentieri e sulla spiaggia. I dislivelli giornalieri in salita sono minimi (max 190 m).

    Come attrezzatura sarà necessario portare: scarponcini da trekking (preferibilmente alti, che proteggano il malleolo e l’intera caviglia), zainetto per le escursioni (20-25 lt) e borraccia (plastic-free)

    Consigliati: bastoncini per camminare e costume (per un eventuale bagno o per le terme).

     

    Attenzione: la visita alla Miniera del Temperino dell’ultimo giorno, prevede di percorrere un lungo tratto all’interno di una galleria sotterranea: si consiglia di segnalare se qualcuno soffre di claustrofobia, così da poter organizzare una visita alternativa nel Parco.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo con la guida e il resto del gruppo alla stazione FS di Campiglia Marittima, alle ore 12:30.

     

    La Stazione Ferroviaria di Campiglia Marittima è ben collegata alle principali città italiane da Trenitalia. Per info e orari: www.trenitalia.com

    RIENTRO

    Considerando l’orario del transfer e il traffico domenicale, consigliamo a chi viaggia in treno una prenotazione dopo le ore 15.00.

     

  • Pernottamento e pasti

    Pernottamento in hotel 3* fronte mare, in camere doppie e triple con servizi privati. Sono inclusi: 3 colazioni, 1 spuntino di benvenuto il giorno di arrivo e 3 cene.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate
  • Al vostro fianco

    Accompagnatore-Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata del viaggio.
    I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre- partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio. Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, avrete due numeri da contattare: il nostro e quello dell'accompagnatore. 

  • 9 Impressioni di viaggio
    • Cristina

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 12 maggio 2019

      Posti bellissimi! Periodo ottimo!
    • Annalisa

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 08 maggio 2019

      bel viaggio! paesaggi molto belli e interessanti i siti archeologici.
    • Giovanni

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 05 maggio 2019

      Posti belli ed interessanti anche nelle mezze stagioni...
    • Giorgio

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 04 maggio 2019

      uno dei trekking brevi, NON defatiganti e ideali per salutare l'arrivo della primavera !
    • Nicola

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 03 maggio 2019

      Si potrebbe inserire una visita in qualche cantina o agriturismo.
    • Enrico

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 03 maggio 2019

      Bella esperienza
    • Irene

      Vacanza del 25-28 aprile 2019

      Pubblicazione 03 maggio 2019

      Itinerario moto bello con le fioriture della macchia mediterranea in primavera. Paesaggi molto belli e giusta alternanza con visite culturali.
    • Roberta

      Vacanza del 01-04 novembre 2018

      Pubblicazione 11 novembre 2018

      Ottima vacanza, bei posti
    • Francesca

      Vacanza del 01-04 novembre 2018

      Pubblicazione 09 novembre 2018

      Si potrebbe aggiungere uno stop alle Terme in caso di pioggia (Piano B)
22
9