(1 impressioni)
Individuale
Trekking

Spagna

Lanzarote e La Graciosa

L’isola dei vulcani e l’isola segreta

da 720 €

8 giorni

da 691 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 21.12.2019 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. ES075

  • Info

    Formula vacanza:

    individuale, minimo 2 persone

     

    Data di partenza:

    ogni giorno dal 1.01 al 31.05 e dal 1.11 al 31.12.19

     

    Quota per persona in doppia:

    720 €

    hotel e case rurali, appartamenti

     

    Comprende:

    • transfer da/per aeroporto
    • 7 pernottamenti
    • 3 colazioni in hotel/case rurali
    • 4 cestini self-catering per la colazione in appartamento
    • pranzo al sacco del 2° giorno
    • ferry andata/ritorno per La Graciosa
    • trekking con guida locale parlante italiano (2° giorno)
    • trasporto bagagli
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende

    • viaggio da/per Lanzarote
    • pasti e bevande
    • ingresso al Parco di Timanfaya (10 €)
    • altri ingressi
    • extra
    • quanto non specificato

    Documenti:

    Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

  • Itinerario

    1° Lanzarote, Playa Bianca
    Arrivo a Lanzarote e transfer privato dall’aeroporto di Arecife fino al vostro alloggio a Playa Bianca, a sud dell’isola. Il vostro appartamento si trova vicino alla spiaggia e al centro di Playa Bianca (10 minuti a piedi).

    2° Playa Bianca – Parco dei Vulcani – Playa Bianca (12 km, +/- 300 m)
    Per scoprire il paesaggio vulcanico e le eruzioni recenti di Timanfaya (1730-1736 e 1824) vi proponiamo un trekking con guida per capire e conoscere Lanzarote. Visitate la zona protetta del Parco Naturale dei Vulcani. Grazie alle eccezionali condizioni climatiche, lo stato di conservazione del paesaggio vulcanico è rimasto intatto, crateri, tunnel vulcanici, colate laviche e un sorprendente mare di lava. Durante l’uscita è incluso il pranzo al sacco a base di prodotti locali. Terminate la giornata visitando il Parco Nazionale di Timanfaya con le sue manifestazioni geotermiche e la Strada dei Vulcani in bus.

    3° Playa Bianca – Los Ajaches – Yaiza (14 km, +55m, - 350m)
    Oggi iniziate il vostro trekking itinerante di Lanzarote. Camminate nel cuore de Los Ajaches, il massiccio vulcanico che rappresenta la parte più antica dell’isola e che custodisce diverse aree di interesse paleontologico con fossili risalenti al Pliocene. Partendo da Playa Blanca raggiungete il piccolo paese di Femes, il punto più alto del massiccio. Si tratta di zone aride ma con i cactus selvaggi, le mandrie di capre e pecore, i gheppi e le upupe la vita cerca di trovare spazio anche qui. Dal paese di Fermes avrete una vista magnifica su Playa Blanca e l’isola di Fuerteventura. La salita continua verso la Atalya di Femes, uno dei vulcani più alti dell’isola (609m). Arrivati sulla cresta vi attende un’altra vista meravigliosa, questa volta sul Parco Nazionale di Timanfaya e il sud di Lanzarote. La parte finale del trekking vi fa scendere fino al paese di Yaiza che spicca tra i paesini di Lanzarote per il rispetto dell’architettura tradizionale, dalla case curate e decorate con una grande varietà di piante e fiori. Pernottamento a Yaiza in un hotel rurale.

    4° Yaiza – La Geria – Florida (17 km, +300m, -250m)
    Oggi scoprite un altro paesaggio unico di Lanzarote. Trekking da Yaiza verso Uga entrando nella magnifica valle della Geria. Qui scoprirete le tecniche di coltivazione uniche e straordinarie dei vigneti della zona. Avete l’opzione di scalare la “Montaña Guardilama” nel cuore della Geria con viste mozzafiato non solo sui vigneti ma su tutto il sud dell’isola. Passando tra i vigneti visitate i paesini vinicoli di La Asomada e Masdache per raggiungere la Florida. Possibilità di degustare il vino durante il trekking. Pernottamento in hotel rurale a Florida.

    5° Florida – Teguise – Haria (20 km, +300m, -200m)
    Nella prima parte del trekking attraversate il Jable, una pianura di sabbia vulcanica, per raggiungere Teguise, l’antica capitale con i suoi 600 anni di storia. Da Teguise salite sul punto più alto dell’isola, La Peña del Chache, sulle scogliere di Famara, un panorama indimenticabile. L’ultima parte del trekking scende verso Haria, adagiata nella valle delle Mille Palme. Pernottamento ad Haria in una casa rurale.
    N.B. È possibile richiedere un transfer privato la mattina per abbreviare il percorso. Da richiedere al momento della prenotazione.

    6° Haria – Orzola – Isola di La Graciosa (13 km, +300m, -550m)
    Un bellissimo trekking nella parte più umida dell’isola. Qui si trova il vulcano di La Corona, una sentinella ai piedi del massiccio di Famara che vi accompagnerà durante il trekking. Passate per il paese di Maguez, raggiungete il vulcano di La Corona e il vulcano de La Quemada, per arrivare al paese più a nord dell’isola, Orzola. Il ferry vi porterà sull’isola di La Graciosa (circa 30 minuti). Pernottamento in appartamento/monolocale di fronte al porto di Caleta de Sebo e le scogliere di Famara.

    7° Isola di La Graciosa (21 o 9 km, +/-150m)
    La Graciosa è un’isola particolare, qui il tempo sembra essersi fermato, la gente qui vive al ritmo della marea. Potete scegliere tra due itinerari. Tutti e due molti belli, con zone che sembrano piccoli deserti, sentieri costieri, spiagge idilliache. E perché non esplorare i fondali marini con maschera e pinne? È possibile richiedere l’attrezzatura per fare snorkelling (al momento della prenotazione). Pernottamento in appartamento/monolocale di fronte al porto di Caleta.

    8° La Graciosa – Lanzarote
    Rientro in ferry a Lanzarote (circa 30 minuti) e transfer privato per l’aeroporto di Arecife.

    Nonostante la nostra intenzione sia di rispettare il programma indicato, per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire qualche lieve modifica, anche a vacanza iniziata.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario: medio (T/E e E)
    Lunghezza tappe: 9-20 km
    Durata: 4-6 ore
    Dislivelli: da +/-200 a +/-550 m
    Terreno: sterrato e roccioso

    Vengono proposti 6 trekking di livello medio e medio/facile. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un corretto equipaggiamento, una buona dose di intraprendenza e buona resistenza.
    Fondamentale avere sempre qualche snack, acqua, cappellino e crema solare (non ci sono sentieri ombreggiati). È molto importante indossare scarponcini da trekking, meglio se con le caviglie protette perché camminerete anche tra le rocce laviche, che sono piuttosto taglienti.

     

  • Come arrivare

    L’aeroporto di riferimento è quello di Lanzarote.
    Voli diretti o con scalo con compagnie low-cost o di linea dai principali aeroporti italiani.

    Chiedeteci un preventivo volo!

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel rurali e appartamenti con servizi privati. Sono incluse le colazioni nelle case rurali e il cestino personalizzato per la colazione in appartamento. È incluso anche il pranzo al sacco del 2° giorno.

     

  • Materiale informativo

    In loco vi verranno consegnati il roadbook con la descrizione dei percorsi e il materiale informativo, in italiano.

     

  • Al vostro fianco

    Ad attendervi all’aeroporto di Lanzarote troverete un incaricato che si occuperà del vostro trasferimento a Playa Blanca. Per tutta la vacanza avrete a disposizione due numeri di assistenza da contattare in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del referente locale (spagnolo e inglese).
    Il 2° giorno avrete un tour guidato privato con guida locale parlante italiano.

  • 1 Impressioni di viaggio
    • Luisa

      Vacanza del 10-17 aprile 2019

      Pubblicazione 23 aprile 2019

      Lanzarote è unica. La mancanza di vegetazione, le grandi distese di lava pietrificata, il colore nero delle terra, gli alisei che soffiano costantemente possono dare a volte un senso di smarrimento... ma questa è la sua peculiarità e il suo fascino e per chi ama camminare è una esperienza da fare.
10
1