(1 impressioni)
Individuale
Trekking

Spagna

Il Cammino dei fari

Da Santiago a Finisterre

da 620 €

8 giorni

da 595 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 01.04.2020 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. ES085

  • Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Data di partenza

    ogni giorno dal 1.04 al 31.10.20

     

    Quota per persona in doppia

    620 €

    hotel 2/3*, pensioni, case rurali e affittacamere

    Comprende

    • 7 pernottamenti con colazione
    • transfer privato da Santiago a Neaño (2° giorno)
    • transfer privato come da programma (3°, 4° e 5° giorno)
    • trasporto bagagli (1 bagaglio per persona max 20 kg)
    • roadbook in italiano
    • materiale informativo
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio

     

    Non comprende

    • viaggio per Santiago de Compostela e da Finisterre
    • pasti
    • ingressi
    • extra
    • quanto non specificato

     

    Supplementi

    50 € partenze 3.04-12.04 e 1.07-15.09.20

    190 € camera singola

    240 € camera singola partenze 3.04-12.04 e 1.07-15.09.20

    360 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)

    410 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa) partenze 3.04-12.04 e 1.07-15.09.20

    66 € 6 pranzi al sacco

    171 € 7 cene (bevande escluse)

    115/195 € transfer privato Finisterre-Santiago (1-4/5-8 persone)*

     

    * costo da dividere tra i partecipanti

     

    50/83 € notte extra con colazione a Santiago in camera doppia/singola

    55/75 € notte extra con colazione a Finisterre in camera doppia/singola

     

    Documenti

    Carta d’identità valida per l’espatrio o Passaporto in corso di validità.

  • Itinerario

    1° Santiago de Compostela

    Arrivo individuale a Santiago e pernottamento. Se avete tempo, dedicate una visita alla città vecchia con la celebre Cattedrale, girovagate tra le numerose piazze e gli edifici romanici. Pernottamento a Santiago de Compostela.

    Per tutto il 2019 sono previsti lavori di manutenzione all’interno della Cattedrale di Santiago, quindi alcune zone, a rotazione, non saranno accessibili. Le funzioni religiose si svolgeranno nelle chiese adiacenti.

     

    2° Santiago de Compostela – Neaño/Ponteceso – Laxe (15 o 25 km, +/-350 m o +/-150 m, 5 o 6 ore)

    Transfer privato da Santiago de Compostela a Neaño/Ponteceso. Da qui iniziate il vostro cammino seguendo la foce del fiume Anllóns. Scegliete poi se percorrere 15 km lungo la costa o 25 km salendo in ambiente di montagna fino al Dolmen di Dombate. Entrambi gli itinerari sono molto interessanti e conducono a Laxe, meta finale della tappa di oggi, che sorge sul litorale che unisce la Ría de Corme con la Ría de Camariñas. Pernottamento a Laxe.

     

    3° Laxe – Arou – Laxe (18 km,+250 m, -300 m,  4-5 ore)

    Da Laxe iniziate con una breve salita per poi scendere fino alla spiaggia di Soesto e proseguire fino all’incredibile Arenal de Taba e alla sua laguna. Un sentiero vi porta a Camelle, un piccolo porto con il museo do Aleman, dedicato a Manfred Gnädinger, un tedesco che negli anni ‘60 qui creò la sua casa scolpita nel granito. Dopo qualche chilometro raggiungete il pittoresco porto di Arou. Alle 16:00 con un transfer privato rientrate a Laxe. Pernottamento a Laxe.

     

    4° Laxe – Arou – Camariñas (23 km, +370 m, -380 m, 7 ore)

    Alle 9:00 un transfer privato vi porta da Laxe ad Arou e da qui iniziate il vostro cammino lungo la costa per raggiungere il Porto di Santa Mariña. Da visitare la famosa duna del Monte Branco e il Cimitero degli Inglesi, così chiamato in memoria del naufragio della nave-scuola El Serpent. Da qui potete ammirare lo splendido profilo di Cabo Vilán. Passato Cabo Vilán raggiungete Camariñas, cittadina famosa per il tipico merletto. Pernottamento a Camariñas.

     

    5° Camariñas – Ponte do Porto – Muxía (19 km, +330 m, -310 m, 4-5 ore)

    Alle 9:00 transfer da Camariñas a Ponte do Porto. La tappa di oggi vi porta alla scoperta di panorami meravigliosi: Ría de Camariñas, Playa de Leis e Playa de Lago. Poco a poco scendete verso Muxía. Raggiunto il centro potete scegliere se proseguire fino al santuario de la Vergine della Barca, affacciato sul mare. Si narra che la Vergine Maria raggiunse Muxía in barca per dare coraggio a San Giacomo durante il suo processo di evangelizzazione della Galizia. Rientrati a Muxía visitate uno dei più grandi granai della Galizia, l’Horreo de San Martiño de Ozón. Pernottamento a Muxía.

     

    6° Muxía – Lires (25 o 29 km, +/-750 m, 6 o 7 ore)

    Lasciate Muxía attraversando la grande spiaggia cittadina per poi iniziare a salire godendo di viste spettacolari. Raggiungete Cabo de Touriñán, passate la bella spiaggia di Nemiña per raggiungere infine il piccolo villaggio di Lires. Potete accorciare la tappa di circa 4-5 km se saltate il Cabo de Touriñan. Potete trascorrere un po’ di tempo rilassandovi sulla spiaggia di Nemiña. Pernottamento a Lires.

     

    7° Lires – Finisterre (24 km, +850 m, -500 m, 6-7 ore)

    Lasciate alla spalle Ría de Lires per raggiungere la Playa do Rostro. Proseguite camminando in un paesaggio rurale fino al porto di Finisterre. Dal porto salite fino al Capo di Finisterre, dove non potrete che fermarvi a contemplare la bellezza che vi circonda. Finisterre è il posto ideale per una buona cena di pesce in una della tante osterie, godendovi magari anche il sole che tramonta! Pernottamento a Finisterre.

     

    8° Finisterre

    Dopo colazione fine dei servizi.

     

     

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche lieve modifica, anche a vacanza iniziata.

     

  • Caratteristiche

    Itinerario: medio (E)

    Lunghezza tappe: 14-25/29 km

    Durata: 4-7 ore

    Dislivelli complessivi: da +150m a +850m e da -150m a -750m

    Terreno: prevalentemente battuto e sterrato

     

    Il percorso è in costante saliscendi, ma il dislivello non è elevato. La difficoltà è data da alcuni tratti ripidi che richiedono una buona resistenza e preparazione tecnica. Questi tratti sono pochi, ma non possono essere evitati. È necessaria una precedente esperienza di trekking ed è sconsigliato a chi soffre di vertigini. 

     

    Fa per me?

    Se un’intera giornata di cammino è per voi l’ideale per allenare corpo e mente, questo trekking fa per voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un corretto equipaggiamento, una buona dose di intraprendenza e buona resistenza.

     

     

  • Come arrivare

    Il tour inizia a Santiago de Compostela.

     

    L’aeroporto di riferimento è quello di Santiago de Compostela.
    Voli diretti o con scalo con compagnie low-cost o di linea dai principali aeroporti italiani.

    Chiedeteci un preventivo volo!

     

    RIENTRO

     

    Mezzi pubblici

    Da Finisterre a Santiago de Compostela: autobus della compagnia Monbus, durata 2-3 ore.

     

    Transfer privato

    È possibile richiedere un transfer privato da Finisterre a Santiago de Compostela, da 115 € (da dividere tra i partecipanti).



     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 2/3*, pensioni, case rurali e affittacamere. Camere con servizi privati.

     

    Sono incluse 7 colazioni.

    Possibilità di prenotare i pranzi al sacco e le cene al momento della prenotazione.



     

  • Materiale informativo

    Roadbook in italiano e mappe. Il percorso è ben segnalato.



     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avrete a disposizione due numeri di assistenza da contattare in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del referente locale (inglese, spagnolo e talvolta italiano).



  • 1 Impressioni di viaggio
    • Elena

      Vacanza del 19-26 agosto 2019

      Pubblicazione 02 settembre 2019

      trekking bello e impegnativo
      luoghi di incredibile fascino e solitudine
      cibo ottimo
      occorre una buona preparazione anche perchè, pur avendo il trasporto zaini, nello zaino giornaliero occorre avere molta acqua e il cibo.
      soffro di vertigini ma i tratti che possono esssere preoccupanti sono limitati e gestibili. non fatevi spaventare!
13
1