(2 impressioni)
Individuale
Trekking

Francia

Corsica del Nord

Da Corte a Calvi

da 680 €

7 giorni / 6 notti

da 653 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 24.10.2019 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. FR068

  • Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Data di partenza

    ogni giorno dal 1.04 al 31.10.19

     

    Quota per persona in doppia

    680 €
    hotel 3*

     

    Comprende

    • 6 pernottamenti con colazione
    • transfer in taxi a/r del 3° giorno
    • treno Corte-Calvi
    • materiale informativo
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende

    • viaggio per Corte e da Calvi
    • pasti
    • ingressi
    • extra
    • quanto non specificato

    Supplementi

    90 € partenze luglio e agosto
    36 € mappa trekking 1:25000
    280 € camera singola

     

    Documenti

    Carta d’identità valida per l’espatrio o Passaporto in corso di validità.

  • Itinerario

    1° Corte
    Arrivo individuale a Corte. Nel pomeriggio, sistemazione in hotel.

    2° Corte, giro ad anello: Gola del Tavignano (12 km, +/-450 m, 4 ore)
    Dopo colazione partite alla volta del centro di Corte, storica capitale della Corsica, per iniziare la splendida camminata di oggi, che vi conduce lungo la gola del Tavignano. Raggiungete il ponte sul Tavignano, sotto al quale potete anche concedervi una nuotata nelle chiare acque del fiume. Tornate poi a Corte sullo stesso sentiero con magnifica vista sulla vallata.

    3° Corte, giro ad anello: Gola di Restonica (4.5 km, +/-600 m, 4 ore)
    Al mattino transfer in taxi fino alla malga di Grotelle, punto di partenza della tappa di oggi. Dopo una salita, un’altra malga annuncia il vostro arrivo su un piccolo altopiano; qui in estate è possibile acquistare il formaggio fresco. Continuate a salire fino a raggiungere il lago di Melo, per poi continuare fino al lago di Capitello. Tornate alla malga di Grotelle, dove Theo vi farà assaggiare qualche delizia di salumeria locale!

    4° Corte – Calvi (in treno)
    Potete prendere il treno la mattina, o restare ancora un po’ a godervi l’atmosfera di Corte: a voi la scelta! Anche in treno attraverserete paesaggi meravigliosi, arrivando a Calvi, dove pernotterete per la seconda parte della vacanza. Calvi è una cittadina ricca di fascino, il cui centro si vivacizza in estate. Visitate la raccolta cittadella e il porticciolo, lungo il quale si allineano bar e ristoranti. Potete in alternativa concedervi del relax sulla spiaggia, o una nuotata in mare o nella piscina dell’hotel.

    5° Calvi, giro ad anello: faro di Ravellata (14 km, +/-430 m, 3.5 ore)
    La camminata di oggi inizia dalla cittadella, dal monumento di Cristoforo Colombo, e vi conduce a sud lungo la costa e lo sperone peninsulare. Durante il tragitto potete concedervi qualche bagno nelle piccole baie riparate, per poi raggiungere il faro di Revellata, dal quale potete tornare a Calvi lungo il sentiero sulla parte alta della penisola.

    6° Calvi, giro ad anello: Cappella di Notre Dame de la Serra (5 km, +/-180m, 2-4 ore)
    Oggi lasciate la costa e imboccate il sentiero che vi porta verso l’entroterra attraverso la macchia fino alla cappella di Notre Dame de la Serra, dalla quale si gode una vista superba sul golfo di Calvi, la cittadella e il faro di Revellata. Se non avete ancora voglia di rientrare, potete continuare sul sentiero che sale sul fianco della montagna.
    Camminata facoltativa alla cima di Capu di A Veta per camminatori allenati e con esperienza (11 km, +675 m, -665 m, 5 ore)

    7° Calvi
    Dopo colazione fine dei servizi (transfer su richiesta).

     

    Vuoi scoprire di più sulla Corsica? Leggi l'articolo sul nostro Blog!

     

  • Caratteristiche

    Itinerario: medio-facile (T/E)
    Lunghezza tappe: 5-14 km
    Durata: 2-4 ore
    Dislivelli: da +/-180 a +/-600 m
    Terreno: irregolare e sterrato

    È necessaria una buona condizione fisica e un buon allenamento a percorrere sentieri di montagna, dal fondo irregolare e in pendenza. Se amate spostarvi a piedi e questa è diventata un’abitudine che apprezzate anche in vacanza, questo trekking è adatto a voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento, una dose di intraprendenza e un pizzico di resistenza.

     

  • Come arrivare

    Il trekking inizia a Corte.

     

    Aereo + transfer
    Voli diretti o con scalo con compagnie di linea dai principali aeroporti italiani.


    Chiedeteci un preventivo!

    Da Ajaccio a Corte: transfer privato da richiedere al momento della prenotazione (80 km, ca. 1.5 ore) con supplemento, prezzo su richiesta.

     

     

    IN TRAGHETTO + AUTO O TRANSFER PRIVATO

    Corsica Ferries per Bastia da Savona e da Livorno 

    Moby Lines per Bastia da Genova e da Livorno 

     

    Da Bastia a Corte: transfer privato da richiedere al momento della prenotazione (con supplemento, prezzo su richiesta) o in auto propria (70 km, ca. 1.5 ore).

     

    Rientro

    Bus da Calvi a Bastia: autobus Corsicabus, 2,5 ore.

    Da Bastia traghetto per l’Italia.

     

    Bus da Calvi ad Ajaccio: autobus Corsicabus, 5 ore.

    Da Ajaccio aereo per l’Italia.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 3* a Corte e Calvi, in camere con servizi privati. Sono incluse 6 colazioni. Pranzi e cene non sono incluse nella quota.

     

  • Materiale informativo

    Il roadbook in italiano e le mappe vi consentiranno di effettuare il tour in autonomia.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata della vacanza avrete a disposizione due numeri di assistenza da contattare solo in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del referente locale (francese, inglese e talvolta italiano).

  • 2 Impressioni di viaggio
    • Ilaria

      Vacanza del 16-24 agosto 2017

      Pubblicazione 04 settembre 2017

      I luoghi visitati sono molto belli, le tempistiche e gli spostamenti buoni.
    • Marco

      Vacanza del 16-24 agosto 2017

      Pubblicazione 01 settembre 2017

      itinerario molto piacevole per la varietà dei paesaggi e per le escursioni proposte.
10
2