• Info

    Formula vacanza:

    In gruppo italiano
    min 10 - max 20 + accompagnatore

     

    Data di partenza:

    Dal 27.12.19 al 1.01.20

     

    Quota per persona in doppia:

    920 €

     

    Comprende:

    • 2 accompagnatori-guide ambientali escursionistiche
    • 5 pernottamenti in hotel-spa 4*, inclusa colazione
    • 3 cene, incluse bevande
    • Cenone di San Silvestro con musica dal vivo
    • 2 pranzi leggeri
    • 5 escursioni trekking guidate
    • guida culturale per la visita di Galatina e Otranto
    • tutti i transfer
    • 1 Ingresso nel percorso SPA dell’hotel (durata 90’)
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende:

    • viaggio da/per Lecce
    • rimanenti pasti e bevande
    • ingressi a musei e monumenti (25 € circa)
    • mance, extra e quanto non specificato

    Supplementi:

    250 € camera singola

     

    Documenti:

    Carta d’identità.

  • Itinerario

    27.12.19 venerdì

    Arrivo a Lecce – Trekking Cava di Bauxite – Torre del Serpe – Otranto (6,8 km, + 125 m, -125 m, 2,5 ore)

    Incontro alla stazione ferroviaria di Lecce alle ore 14:00: trasferimento in bus privato a Otranto e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio ci attende un'escursione alla Cava di Bauxite, autentico gioiello naturalistico di questo itinerario. Dalla cava proseguiamo a piedi verso i ruderi della cinquecentesca Torre dell’Orte da cui si gode un bellissimo panorama su Punta Facì. Dopo aver passato la grotta della Palombara raggiungiamo Torre del Serpe, simbolo della città, protagonista di numerose leggende. Si prosegue poi fino al caratteristico porto di Otranto.

    Prima di cena presentazione del viaggio e degli itinerari.

    Pasti inclusi: cena.
    Pernottamento: hotel.


    28.12.19 sabato

    Trekking Frassanito – Sant'Andrea – Torre dell’Orso e visita di Otranto (10 km, + 170 m, - 170 m, 5 ore)

    L’itinerario inizia presso la spiaggia di Frassanito dove, dopo aver superato le belle dune di sabbia del primo tratto e le incantevoli baie e calette che si alternano alle bianche scogliere, si giunge agli straordinari faraglioni di Sant’Andrea: sculture imponenti scolpite nei secoli dal mare e dal vento. Costeggiando un’interessante piattaforma calcarea, arriviamo alla spiaggia di Torre dell’Orso dominata dalle “Due Sorelle”, un pittoresco scoglio legato ad una misteriosa leggenda. Trasferimento a Otranto in bus privato e, accompagnati da una guida turistica, visita alla Cattedrale con il suo famoso pavimento musivo, al Castello e ai suoi sotterranei; a seguire, trek urbano per le strade del borgo antico circondato dalle imponenti mura.

    Nel tardo pomeriggio ci spostiamo a Zollino per lo storico appuntamento della “Festa de lu focu”, il falò di buon auspicio per l’anno nuovo. Sarà possibile cenare presso i gustosissimi stand gastronomici assaggiando i piselli nani di Zollino, gli sceblasti e le pittule.

    Pasti inclusi: colazione.
    Pernottamento: hotel.


    29.12.19 domenica

    Trekking nel Parco Regionale di Punta Pizzo e Torre di Sant’Andrea (12 km, + 130 m, - 130 m, 5 ore) + visita di Gallipoli

    Trasferimento al Parco Regionale di Punta Pizzo e Torre di Sant’Andrea per l’odierna escursione a piedi. Seguendo il profilo dell'ampia baia, il percorso si snoda tra affioramenti di roccia calcarenitica e dune consolidate. Di intenso fascino Punta della Suina e la vicina Punta Pizzo che, battuta dai venti, si protende verso l'isola di Sant'Andrea. Rientriamo attraversando la fresca pineta, immersi nelle fragranze della macchia mediterranea e l’intenso profumo di resina delle conifere e degli eucalipti.

    Nel pomeriggio visita alla città di Gallipoli e all'antico frantoio ipogeo presso Palazzo Granafei.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.


    30.12.19 lunedì

    Trekking Masseria Cippano – Torre Sant’Emiliano – Porto Badisco (7 km, + 180 m, - 120 m, 3 ore) e concerto “Alba dei Popoli”

    Dal Parco Archeologico Tematico Okra iniziamo a camminare verso l’affascinante Masseria Cippano, tipico esempio di masseria fortificata risalente al XV sec e attualmente location d’eccellenza per set cinematografici. Il sentiero ci porta verso l’antica Torre Sant’Emiliano e da questo spettacolare punto panoramico si prosegue verso la baia di Porto Badisco, caratteristico fiordo Salentino. Pranzo leggero e nel pomeriggio visita alla famosa grotta naturale della Zinzulusa di Castro.

    Rientro con bus privato a Otranto. Un poco di relax prima del concertone di capodanno.

    Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena.

    Pernottamento: hotel.


    31.12.19 martedì

    Visita di Galatina e Trekking a Porto Selvaggio (11 km, + 290 m, - 290 m, 5 ore)

    In mattinata spostamento con bus privato a Galatina e visita, accompagnati da una guida turistica, alla Basilica di Santa Caterina d’Alessandria e alle sue importanti decorazioni. A Galatina potremo inoltre gustare l’originale pasticciotto salentino presso la famosa pasticceria Ascalone. A seguire ci spostiamo nel Parco Naturale di Porto Selvaggio. Dalle rovine di Torre Uluzzo seguiamo il filo di costa che offre un magnifico panorama sulla baia. Dopo aver camminato in un giardino a cielo aperto, in mezzo alla profumata macchia mediterranea e a grotte preistoriche, arriviamo nella suggestiva baia di Porto Selvaggio. Una breve salita ci porta al belvedere intitolato a Renata Fonte, figura emblematica della tutela del territorio di Nardò, e alla vicina Torre dell’Alto caratterizzata dall’elegante scalinata a tre arcate. Chiudiamo il percorso attraversando un profumato bosco di pini di Aleppo.

    Al termine raggiungiamo la Palude del Capitano per una breve escursione che ci permetterà di conoscere il fenomeno delle spunnulate, doline di crollo che creano bellissime piscine naturali.

    Rientro con bus privato a Otranto e cena di San Silvestro in hotel. A seguire, festa musicale con musica e spettacoli pirotecnici della XXI edizione dell’Alba dei Popoli. Buon 2020 a tutti!

    Pasti inclusi: colazione e cena di San Silvestro.
    Pernottamento: hotel.


    1.01.20 mercoledì

    Alba dei Popoli al Faro di Punta Palascìa e rientro a Lecce

    Trasferimento verso le ore 6.00 al Faro di Punta Palascìa per l’attesa della prima alba dell’anno dal punto più a est d’Italia. Dopo il sorgere del sole rientro a Otranto per la prima colazione e a seguire mattina di relax usufruendo dell’ingresso gratuito alla SPA dell’albergo. 

    Chiudiamo infine il nostro viaggio con uno spuntino di saluto, prima di raggiungere con un transfer la stazione di Lecce (arrivo entro le ore 15.00).

    Pasti inclusi: colazione e pranzo.

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Caratteristiche

    Trekking Medio-Facile che richiede un discreto allenamento fisico. La difficoltà delle escursioni è classificata E (escursionistica). Si cammina mediamente dalle 3 alle 5 ore al giorno. I percorsi si svolgono su sentieri sterrati, scogliera, sabbia e tratturi, con dislivelli giornalieri minimi (fino a 300 m).

    Ogni singolo partecipante deve essere in uno stato di forma psicofisica che gli consenta di poter svolgere e completare l'itinerario della vacanza scelta. In caso contrario, per tutelare l'incolumità del gruppo e del partecipante stesso, l'accompagnatore si riserva il diritto di escluderlo dalle escursioni che riterrà più impegnative.

     

  • Come arrivare

    Ritrovo con la guida e il resto del gruppo alla stazione FS di Lecce, alle ore 14:00.

     

    AEREO

    L’aeroporto più vicino a Lecce è quello di Brindisi Casale.
    Ecco le principali compagnie che volano da/per Brindisi:
    • Ryanair (www.ryanair.com) su Bologna, Milano Linate, Bergamo, Pisa, Roma Ciampino, Torino e Treviso.
    • Volotea (www.volotea.com) su Venezia.
    • Easjyet (www.easyjet.com) su Milano Malpensa.
    • Alitalia (www.alitalia.it) su Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo.

    L’aeroporto di Brindisi dista ca. 40 km da Lecce.

     

    TRENO

    Lecce è alla fine della linea adriatica principale ed è quindi ben collegata alle città del nord e del centro/sud. Informazioni e orari: www.trenitalia.com

     

    RIENTRO
    L’ultimo giorno è previsto un trasferimento di gruppo fino alla stazione FS di Lecce, con arrivo entro le ore 14:30.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 4* in centro ad Otranto, in camere doppie o triple con servizi privati. Nella quota sono compresi: 5 colazioni, 2 spuntini, 3 cene in hotel (acqua e vino inclusi) e Cenone di Capodanno, sempre in hotel.

    Attenzione: nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dell’accompagnatore
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate
  • Al vostro fianco

    Accompagnatore-Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata del viaggio.
    I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre- partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio. Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

    • dell’accompagnatore
    • di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00
  • 5 Impressioni di viaggio
    • Alberto

      Vacanza del 27 dicembre 2018 - 01 gennaio 2019

      Pubblicazione 07 gennaio 2019

      Un viaggio adatto a chi ha voglia di alternare percorsi di trekking, lungo la costa e la macchia mediterranea, con visite a piccoli e grandi tesori artistici del Salento.
    • Lucia

      Vacanza del 27 dicembre 2018 - 01 gennaio 2019

      Pubblicazione 07 gennaio 2019

      Un itinerario che permette di ammirare le bellezze del Salento e imparare a conoscere la ricca storia dell'area.
    • Rosanna

      Vacanza del 27 dicembre 2018 - 01 gennaio 2019

      Pubblicazione 07 gennaio 2019

      Salento paese stupendo
    • Claudia

      Vacanza del 27 dicembre 2018 - 01 gennaio 2019

      Pubblicazione 06 gennaio 2019

      Luoghi splendidi da attraversare a piedi, interessanti visite culturali alla scoperta di alcune meraviglie del Salento e la possibilità di incontrare e condividere questa esperienza con nuovi compagni di avventura. Fabio e Silvia arricchiscono questi giorni con il loro entusiasmo, la loro preparazione, la simpatia, la disponibilità e l'attenzione agli aspetti pratici del viaggio.
    • Monica

      Vacanza del 27 dicembre 2018 - 01 gennaio 2019

      Pubblicazione 06 gennaio 2019

      Posti meravigliosi,anche con la tramontana! fare trekking lungo la costa del Salento è un'esperienza assolutalmente da fare!
24
5