(6 impressioni)
Individuale
Trekking

Spagna

Il Cammino Primitivo

Da Lugo a Santiago de Compostela

da 490 €

7 giorni

da 470 €

Con Sconto Prenota Prima

per partenze successive al 01.04.2020 incluso

Prenota 4 mesi prima e riceverai uno sconto del 4% o l'assicurazione annullamento Globy Giallo inclusa: la più completa, non la solita polizza base!

chiudi X

Cod. ES046

  • Info

    Formula vacanza

    individuale

     

    Data di partenza

    ogni giorno dal 1.04 al 31.10.20

     

    Quota per persona in doppia

    490 €

    hotel 2/3*, pensioni, case rurali e affittacamere

     

    Comprende

    • 6 pernottamenti con colazione
    • trasporto bagagli (1 bagaglio per persona max. 20 kg)
    • roadbook in italiano
    • credenziale del pellegrino
    • materiale informativo
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende

    • viaggio per Lugo e da Santiago
    • pasti
    • ingressi
    • extra
    • quanto non specificato

    Supplementi

    160 € camera singola

    120 € cene (bevande escluse)

    55 € pranzi al sacco

    200 € viaggiatore singolo (camera singola inclusa)

    130 € transfer privato Santiago-Lugo*

     

    *costo da dividere tra i partecipanti (1-4 persone)

     

    Documenti

    Carta d’Identità valida per l’espatrio o Passaporto in corso di validità.

  • Itinerario

    1° Lugo

    Arrivo individuale e sistemazione in hotel. Visitate la città con le mura romane perfettamente conservate che la rendono unica in Europa e la cattedrale del XII secolo in stile romanico, con tocchi di barocco e gotico. Pernottamento a Lugo.

     

    2° Lugo – A Ponte Ferreira (28 km, +310m, -290m, 7 ore)

    Lasciandovi alle spalle le mura di Lugo, Patrimonio dell’Umanità Unesco, iniziate a esplorare la bellissima e rilassante campagna galiziana, tra case, campi e prati, con qualche passaggio tra i boschi. Passate sopra il fiume Miño e attraversate il sito monastico di Santa Baia de Bóveda fino a raggiungere, villaggio dopo villaggio, A Ponte Ferreira.

     

    3° A Ponte Ferreira – Melide (20 km, +235m, -414m, 5-6 ore)

    Oggi il Cammino Primitivo incontra il Cammino Francese a Melide, centro geografico della Galizia famoso per il suo tipico “pulpo á feira”, imperdibile ricetta tipica. Camminate su tratti di sentiero, alle volte un po’ fangoso, fra zone boschive e campi che collegano i piccoli paesini di campagna, affrontando qualche saliscendi non impegnativo.

     

    4° Melide – Arzúa (15 km, +168m, -248m, 4 ore)

    La tappa di oggi vi porta su un paesaggio ondulato, attraverso il bellissimo paese di Ribadiso alle porte di Arzúa, città del formaggio per eccellenza. Vi immergete nelle foreste di eucalipto, regolando il vostro passo con le pietre miliari che si susseguono lungo il cammino.

     

    5° Arzúa – Rúa (19 km, +210m, - 230m, 5-6 ore)

    Scendete attraverso la campagna agricola gallega e salite tra campi verdi facendo attenzione alle frecce gialle e alle pietre miliari che indicano la via. A tratti attraversate la strada asfaltata e passate poi di nuovo tra i profumati eucalipti fino alle tipiche case rurali del paesino di Rúa. 

     

    6° Rúa – Santiago de Compostela (19 km, +265m, -250m, 5-6 ore)

    Tra pini ed eucalipti, case e campi, quest’ultima tappa vi conduce su un paio di salite fino a raggiungere il paese di Monte do Gozo, dal quale potete già avvistare le torri della cattedrale di Santiago de Compostela. Su una strada asfaltata raggiungete la vostra meta.

    Al momento sono previsti lavori di manutenzione all’interno della Cattedrale di Santiago, quindi alcune zone, a rotazione, non saranno accessibili. Le funzioni religiose si svolgeranno nelle chiese adiacenti.

     

    7° Santiago de Compostela

    Dopo colazione fine dei servizi.

     

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica, anche a vacanza iniziata.



  • Caratteristiche

    Itinerario: medio-facile (T/E)

    Lunghezza tappe: 15-20 km *

    Durata: 4-6 ore

    Dislivelli in salita: da +168m a +310m

    Dislivelli in discesa: da -230m a -414m

    Terreno: tratti asfaltati, sentieri battuti e pietrosi.

     

    * Una tappa di 27 km della durata di 6-7 ore.

     

    Il percorso è caratterizzato da alcuni saliscendi. La prima tappa è piuttosto lunga, quindi è consigliabile avere già un po’ di allenamento alla camminata.

     

    Fa per me?

    Se amate spostarvi a piedi e questa è diventata un’abitudine che apprezzate anche in vacanza, questo trekking è adatto a voi. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un buon equipaggiamento, un po’ d’intraprendenza e un pizzico di resistenza.

     

    Qualche saliscendi non vi spaventa, ma attira il vostro spirito di avventurieri e i vostri muscoli pronti.

     

     

  • Come arrivare

    Il trekking inizia a Lugo.

     

    L’aeroporto di riferimento è quello di Santiago de Compostela.

    Voli diretti o con scalo con compagnie aeree low cost o di linea dai principali aeroporti italiani.


    Chiedeteci un preventivo volo!

     

    Da Santiago a Lugo:

    • autobus della compagnia Empresa Freire (ca. 2 ore)

    oppure

    • transfer privato da richiedere al momento della prenotazione, con supplemento.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 2/3*, pensioni, case rurali e affittacamere. Camere con servizi privati.

     

    Sono incluse 6 colazioni.

    Pranzi e cene non sono inclusi nella quota. Possibilità di richiedere i pranzi al sacco e/o le cene (con supplemento).

  • Materiale informativo

    Roadbook in italiano e mappe.

     

  • Al vostro fianco

    Per tutta la vacanza avete due numeri da contattare in caso di necessità: il nostro in Italia e quello del referente locale (inglese, spagnolo e talvolta italiano).

     

  • 6 Impressioni di viaggio
    • Annarita

      Vacanza del 17-24 agosto 2019

      Pubblicazione 29 agosto 2019

      il cammino è assolutamente fattibile e non è una questione di preparazione fisica, basta avere cura delle scarpe e dei piedi
    • Luigi

      Vacanza del 12-18 agosto 2019

      Pubblicazione 23 agosto 2019

      I sentieri non sono da sottovalutare e da assimilare al proprio passo: i sali scendi delle prime due tappe, per quanto di limitati dislivelli, mettono alla prova il desiderio di camminare….ma sono meravigliosi. I chilometri e il tempo passano senza neppure rendersene conto.
      Volevo ringraziare tutto lo staff di Zeppelin per il perfetto funzionamento della "vacanza", per l'organizzazione delle tappe: i posti che ci hanno ospitato oltre alla gentilezza e pulizia, sono stati rispettosi della nostra dieta vegetariana e ci hanno coccolato nelle colazioni. La parte cartacea che spiegava gli itinerari è stata una guida semplice da seguire, nonostante le indicazioni chiare del Cammino.
      Grazie ancora di tutta la gentilezza, cura e disponibilità donataci.
      A presto
    • Michela

      Vacanza del 16-23 giugno 2019

      Pubblicazione 28 giugno 2019

      Sceglietelo nonostante il grande impegno fisico che ci vuole per fare il cammino primitivo vi darà grandi emozioni e soddisfazioni..
    • Daniela

      Vacanza del 07-13 giugno 2019

      Pubblicazione 18 giugno 2019

      Per chi ama godersi la camminata senza preoccuparsi del resto. Voto 9.
    • Romano

      Vacanza del 21-27 maggio 2019

      Pubblicazione 10 giugno 2019

      La pianificazione del percorso e le strutture proposte hanno risposto alle nostre esigenze. Ottimo il trasporto bagagli da una destinazione all'altra, che ci ha permesso di fare il cammino senza sforzi eccessivi.
    • Maria Assunta

      Vacanza del 25-31 maggio 2019

      Pubblicazione 08 giugno 2019

      Durante il mio viaggio non ho avuto alcun problema: le sistemazioni erano ottime, il trasporto del bagaglio ha sempre funzionato, le informazioni fornitemi abbondanti, è stata la prima volta che ho viaggiato con Zeppelin ma diventerò una cliente fissa.
10
6