Individuale
Trekking / 2022

Austria, Italia, Slovenia

Alpe Adria Trail

Il Giro delle Tre Nazioni

da 840 €

8 giorni

Cod. IT356

  • Info

    Formula vacanza:

    individuale

    minimo 2 persone 

     

    Quota per persona in doppia:

    840 € 

     

    Comprende:

    • 7 pernottamenti in mezza pensione
    • 5 giorni di trasporto bagagli (1 bagaglio per persona max 15 kg)
    • transfer privato Faak am See-Feistritz an der Gail
    • materiale informativo in italiano
    • app con mappe, punti di interesse e tracce GPS
    • biglietto discesa cabinovia Lussari
    • assistenza telefonica
    • assicurazione medico-bagaglio 

    Non comprende:

    • viaggio per/da Tarvisio
    • pasti non menzionati
    • bevande
    • ingressi
    • mance, extra e quanto non specificato
    • assicurazioni facoltative (vedi dettagli

    Documenti:

    Carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità.

  • Itinerario

    1° Arrivo a Tarvisio 

    Arrivo autonomo a Tarvisio, bella cittadina montana di confine circondata da montagne e verdi vallate, a 750 metri di altitudine. Tarvisio si trova in una posizione privilegiata, vicino a un doppio confine tra Italia, Austria e Slovenia: questo la rende un crocevia unico di lingue, tradizioni e gastronomia. Cena in hotel e pernottamento.

     

    Sistemazione hotel 3*, Pasti cena

     

    2° I Laghi di Fusine e pernottamento al rifugio Zacchi

    Iniziate il vostro viaggio a piedi con una prima tappa molto speciale che termina al rifugio Zacchi. Solo per oggi il vostro bagaglio non vi segue al vostro alloggio ma vi attende direttamente alla tappa finale del terzo giorno a Kranjska Gora. Caricate quindi nello zainetto asciugamano, cambio, ciabattine, sacco lenzuolo e l'essenziale per la nottata in rifugio. Lasciate Tarvisio imboccando la passeggiata Monte Borgo e passando alcune piccole frazioni per raggiungere i Laghi di Fusine. I laghi si trovano in un contesto tranquillo dall'atmosfera magica, tra i boschi di abete rosso e alla base della catena del gruppo del Monte Mangart: uno dei paesaggi più scenografici del Friuli Venezia Giulia! Dopo una piacevole pausa vicino alle pacifiche acque dalle sfumature verde-azzurro vi attende una salita di di 450 metri di dislivello per raggiungere il Rifugio Zacchi dove vi attende la vostra meritata cena. Pernottamento in rifugio, in mezzo al bosco a 1.380 m di altitudine.

     

    Sistemazione rifugio, Pasti colazione e cena, Cammino 7h - 18.5 km, Dislivello +982 m/-353 m

     

    3° Salita fino alla Capanna Ponza, la Torbiera Scichizza, l'attraversamento del confine sloveno e la Riserva di Zelenci

    Dopo colazione si inizia con l'unica salita della giornata che vi porta fino a quota 1.644 metri, alla Capanna Ponza, passando un fitto bosco di larici e faggi. Da questo piccolo riparo la tappa prosegue in discesa, tra i pacifici boschi, verso il Lago di Fusine inferiore e il Biotopo della Torbiera Scichizza, una torbiera di alta montagna formatasi dopo l'ultima era glaciale. L'area si estende per 10 ettari, ospita alcune specie di piante rare come il giaggiolo siberiano ed è l'habitat del riccio orientale e di altri piccoli mammiferi. Seguendo poi la pista ciclabile oltrepassate il confine sloveno passando vicino ai trampolini di salto con gli sci di Planica. Passate l'incantevole Riserva Naturale di Zelenci per raggiungere Kranjska Gora, dove pernottate. La città d'inverno si anima con le gare internazionali di sci e salto in alto, mentre d'estate è la meta ideale per gli appassionati di escursionismo. 

     

    Sistemazione hotel 3*, Pasti colazione e cena, Cammino 6h - 16 km, Dislivello +618 m/-1.187 m

     

    4° Dalla Slovenia all'Austria: la valle di Železnica, la vista spettacolare sulle montagne e il lago di Faaker See

    Oggi attraversate il confine con l'Austria: dalla Slovenia raggiungete la Carinzia attraversando la valle di Železnica e la catena montuosa della Caravanche tra le montagne di Techantinger Mittagskogel, Mallestiger Mittagskogel e Schwarzkogel tra i 1.750 e i 1.900 metri di altitudine. Lungo un vecchio sentiero di confine si arriva al passo dello Jepzasattel, sempre con una vista spettacolare sui laghi circostanti e le montagne. Dal passo altre due ore di cammino per raggiungere prima il lago Faaker See e infine, a soli cinque chilometri dal lago, il villaggio di Finkestein che dall'alto vi regala una bellissima vista panoramica. Pernottamento a Finkenstein.

     

    Sistemazione hotel 3*, Pasti colazione e cena, Cammino 8h30 - 21 km, Dislivello +1.398 m/-1.290 m

     

    5° Il Castello di Finkenstein, il lago Faaker See e transfer per Feistritz an der Gail

    L'Alpe Adria Trail prosegue portandovi davanti ai resti del castello di Finkenstein che domina dall'alto del suo sperone di roccia il lago Faaker See. Il castello risale al XII secolo e i resti ora fanno da sfondo scenografico per gli spettacoli che animano la piccola arena durante l'estate. Raggiungete il paese di Faak am See e il lago Faaker See. Da Faak am See, dopo un po' di relax sulle rive del lago, vi attende un transfer per Feistritz an der Gail. In questo modo si evita di camminare in un'area particolarmente urbanizzata. Pernottamento a Feistritz an der Gail.

     

    Sistemazione hotel 3*, Pasti colazione e cena, Cammino 1h30 - 5 km, Dislivello -363 m, Transfer auto - ca. 30. minuti

     

    6° Trekking dalla Carinzia all'Italia: alpeggi, malghe e arrivo a Camporosso

    Da Feistritz an der Gail parte la vostra tappa, particolarmente impegnativa perché sale lungo i crinali delle montagne per più di 1.000 metri di dislivello per poi scendere per quasi altrettanti metri. È un vero e proprio trekking di montagna che vi conduce a quota 1.720 m tra gli alpeggi ai piedi del monte Osternig: un paesaggio montano meraviglioso. Da qui varcate il confine per rientrare in Italia, passate la piccola cappella della Madonna della Neve per poi scendere e salire lungo la Sella Pleccia. Raggiunto il bivacco di Cima Muli si scende lungo una carrareccia nel bosco fino alle case di Camporosso, a 810 metri di altitudine. Qui vi immettete sulla Ciclabile dell'Alpe Adria per raggiungere il paese di Valbruna. Pernottamento a Valbruna.

     

    Sistemazione hotel 3*, Pasti colazione e cena, Cammino 8h - 24 km, Dislivello +1.314 m/-1.071 m

     

    7° Salita al Monte Lussari, cabinovia per Camporosso e arrivo a Tarvisio

    Da Valbruna a 800 m.s.l.m., si prende il cammino che in salita vi porta in cima a Monte Lussari a 1.790 metri di altitudine. Il caratteristico piccolo borgo di Lussari e il suo Santuario di Monte Santo sono una sosta da non perdere. Da qui parte anche la cabinovia che prendiamo per scendere fino a Camporosso. Da Camporosso riprendiamo il cammino fino a Tarvisio dove si conclude il vostro incredibile viaggio a piedi lungo l'Alpe Adria Trail.

     

    Sistemazione hotel 3*, Pasti colazione e cena, Cammino 4h30 - 8 km, Dislivello +960m/-50 m, Transfer cabinovia

     

    8° Fine tour a Tarvisio

    Dopo colazione fine dei servizi. Arrivederci Friuli!

     

    Pasti colazione 

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica, anche a vacanza iniziata.

     

     

  • Caratteristiche

    Il trekking si svolge principalmente in aree di montagna con dislivelli giornalieri impegnativi che possono anche superare i 1.000 metri in salita e discesa. Per affrontare con serenità il cammino  devi avere abituato i piedi a percorrere lunghi cammini su ogni tipo di terreno. Ginocchia e caviglie possono essere messe a dura prova. Ingredienti base per la riuscita della vacanza: un equipaggiamento tecnico, una buona dose di allenamento e di resistenza.

     

    Livello in dettaglio

    Itinerario: medio

    Lunghezza tappe: 5-24 km

    Durata: 1.5-8 ore

    Dislivelli complessivi: da +618 m a +1.398 m, da -50 m a -1.290 m

    Terreno: sterrato, carrarecce, strade forestali, fondo irregolare, fondo battuto, piste ciclabili e brevi tratti su asfalto.

     

    Il 5° giorno è incluso un transfer privato: da Faak am See a Feistritz an der Gail.

    Sono previsti 5 giorni di trasporto bagagli: il giorno che prevedere l'arrivo in rifugio dovrai portare con te nello zaino un cambio, il sacco lenzuolo e un asciugamano. Il bagaglio pesante verrà trasportato direttamente all'hotel del giorno successivo, a Kranjska Gora.

     
  • Come arrivare

    Ecco come arrivare a Tarvisio:

     

    In aereo

    Gli aeroporti di riferimento sono: Trieste e Venezia.

    Per raggiungere la città di inizio tour:

    - dall’aeroporto di Trieste: treno diretto Trenitalia fino alla stazione di Tarvisio Boscoverde. Da qui bus Saf fino all'autostazione di Tarvisio Centro, durata 3h30 circa.

    - dall’aeroporto di Venezia: bus navetta Atvo fino alla stazione di Venezia Mestre + treno diretto Trenitalia fino alla stazione di Tarvisio Boscoverde. Da qui bus Saf fino all'autostazione di Tarvisio Centro, durata 5h circa.

     

    In treno

    La stazione ferroviaria di riferimento è: Tarvisio Boscoverde.

     

    In auto

    Puoi lasciare l’auto per la durata del tour presso i parcheggi a pagamento nelle vicinanze dell'hotel. 

     

    Il nome dell’hotel ti sarà comunicato alcuni giorni prima della partenza nel materiale informativo.

     

  • Pernottamento e pasti

    Hotel 3* selezionati in camere con servizi privati. Un unico pernottamento è invece previsto in rifugio, all'interno del bosco del meraviglioso Parco di Fusine, con sistemazione in camerate multiple e bagno condiviso. La colazione è sempre inclusa, per iniziare con la giusta carica la giornata a piedi.

    Sono incluse tutte le colazioni e tutte le cene (bevande escluse).

     

    Comfort in dettaglio

    Per il pernottamento in rifugio è obbligatorio avere con sé il sacco lenzuolo. Il rifugio accetta solo pagamenti in contanti. 

     

  • Materiale informativo

    Roadbook in italiano. 

    Tracciati GPX, mappe e APP puoi invece scaricarli gratuitamente online (su smartphone).

     
  • Al vostro fianco

    Per tutta la durata della vacanza hai a disposizione il numero di assistenza da contattare in caso di necessità.

9