• Info

    Formula vacanza:

    in gruppo italiano, 3-8 + skipper e hostess

     

    Data di partenza:

    ogni lunedì dal 1.07 al 26.08.19

     

    Quota per persona:

    640 €

     

    Comprende:

    • 6 pernottamenti a bordo
    • skipper
    • uso della barca con tutte le attrezzature
    • pulizie finali
    • assicurazione medico-bagaglio

    Non comprende:

     

    • viaggio per/da porto di Rosignano Marittimo
    • quota per la cambusa e hostess: 25 € al giorno per pasti a bordo
    • alcolici (ca. 15 € a settimana)
    • lenzuola e asciugamani
    • carburante
    • eventuali boe e porti per soste durante la crociera
    • spese extra per pasti a terra
    • quanto non indicato nella quota comprende

    Supplementi

    50 € partenze del 29.07, 5.08, 19.08 e 26.08.19
    100 € partenza del 12.08.19
    20 € noleggio lenzuola e asciugamano da viso per una settimana

     

    Documenti:

    Carta d’identità valida per l’espatrio.

  • Itinerario

    1° Rosignano Marittimo – Capraia – Cala del Ceppo (ca. 34 miglia natiche)
    Imbarco e sistemazione nelle cabine. Dopo il pranzo a bordo partenza per Capraia: giusto il tempo di gettare l’ancora e siamo pronti per il primo tuffo della vacanza a Cala del Ceppo, dove trascorreremo anche la notte.

    2° Capraia – Giraglia – Centuri (ca. 24 miglia nautiche)
    Iniziamo la giornata con un tuffo in questo mare splendido, e poi ci spostiamo in navigazione verso la Corsica. Pranziamo vista Giraglia, splendida isola corsa che vanta un’ecosistema raro e ricchissimo. Ancoriamo poi per la notte nella baia di Centuri, delizioso porticciolo di pescatori.

    3° Saleccia (ca. 16 miglia nautiche)
    Oggi raggiungiamo la bianchissima spiaggia di Saleccia, e trascorriamo la giornata tra acque turchesi e relax. Tempo permettendo trascorreremo qui anche la notte.

    4° Plage du Lotu – Saint Florent (ca. 8 miglia nautiche)
    Un’altra spiaggia bianca è la meta di oggi: raggiungeremo infatti per pranzo Plage du Lotu, mentre nel pomeriggio scendiamo a terra per visitare il paesino di Saint Florent con la sua cattedrale romanica e magari raggiungere la Cittadella per ammirare il panorama prima di un aperitivo vista mare.

    5° Capo Corso / Giraglia – Santa Maria / Macinaggio (ca. 28 miglia nautiche)
    A seconda del tempo, e soprattutto del vento, navigheremo verso Capo Corso o la Giraglia. Dopo una sosta tuffo e il pranzo, ripartiamo in navigazione verso Santa Maria o Macinaggio, dove ancoreremo per la notte. Anche questa sera possiamo scendere a terra per un aperitivo in compagnia e una passeggiata.

    6° Capraia (ca. 19 miglia nautiche)
    Sveglia di buon ora per un bel bagno all’ancora prima di partire verso Capraia, dove acoreremo alla boa proprio davanti al porto nel pomeriggio. Capraia è un’ isola selvaggia, con poco più di 300 abitanti, ed è considerata un piccolo paradiso terrestre, perla dell’Arcipelago Toscano. Qui i ritmi sono lenti, scanditi dalla pesca, dai bagni in mare, dalle chiacchiere fino a tarda notte sotto il cielo stellato e dalla nave che arriva due volte al giorno. Per assaporare la bellezza e la libertà che trasmette quest’isola potrete scedere a terra per un po’ di trekking o per un’escursione a vostra scelta. Ci si ritrova poi tutti per aperitivo in uno dei tipici localini isolani!

    7° Capraia – Toscana (ca. 33 miglia nautiche)
    Sveglia di buon ora per un ultimo bagno a Capraia e poi si riparte, a malincuore, per tornare sulla costa toscana nel pomeriggio, dove tra saluti e abbracci sbarchiamo. Alla prossima veleggiata!

    Per sua stessa natura il viaggiare per mare rende impossibile rispettare una programmazione dettagliata degli itinerari, a causa della stretta dipendenza di questi dalla direzione del vento e quindi delle onde; ma in fondo è questo il suo bello: in buona misura si va dove ci porta il vento in uno spirito di libertà. Gli itinerari riportati sono solo esempi indicativi. Di solito a inizio settimana lo skipper ha già un’idea di quali saranno le condizioni meteo generali per i successivi 4-5 giorni. Saranno queste a suggerire l’itinerario di massima che sarà più conveniente seguire.
    Per motivi di sicurezza il giudizio dello skipper per quanto riguarda la navigazione e le eventuali variazioni al programma è insindacabile.

     

  • Caratteristiche

    Facile. Vacanza sportiva adatta a tutti dove è necessario uno spirito di adattamento e di condivisione tra i partecipanti.
    Quest’area di navigazione in genere offre condizioni meteorologiche particolarmente clementi, mentre l’itinerario che si snoda fra l’Arcipelago Toscano e la Corsica offre sempre ottime alternative se il mare dovesse creare difficoltà.
    Il viaggio si effettuerà in flottiglia, assieme ad un’altra barca a vela di 47 piedi: sarà una bella occasione per navigare e divertirsi assieme ad altre persone

     

  • Come arrivare

    Imbarco il lunedì mattina dalle 11:00 alle 12:00 al porto di Cala dei Medici, a Rosignano Marittimo. Partenza alle ore 13:00.

    IN TRENO

    La stazione più vicina è la stazione dei treni di Rosignano, in provincia di Livorno. Dalla stazione dei treni potrete prendere un taxi fino al porto (ca. 2,5 km, 5 minuti).

     

    RIENTRO

    Sbarco nel pomeriggio di domenica al porto di Rosignano Marittimo.

     

  • Pernottamento e pasti

    Imbarcazioni
    Vagabond 47, un cutter di circa 15 metri con 4 cabine doppie per gli ospiti (2 matrimoniali, 1 con letti a castello e 1 tripla con possibilità di letto matrimoniale o a castello) più 1 riservata all’equipaggio; 2 bagni con acqua calda (capacità di 1000 l) e doccia, dotati di prese elettriche da utilizzare solamente quando si è in porto. La dinette è ampia e luminosa ed è costituita da 2 divani e 2 tavoli, di cui uno ribaltabile per aumentare lo spazio quando non viene utilizzato. A bordo è presente un tender di circa 3 m per raggiungere facilmente cale e spiagge non avvicinabili con la barca.

    Lenzuola e asciugamani
    Nella quota non sono inclusi leunzuola e asciugamani; raccomandiamo di portare un sacco a pelo o le lenzuola, le federe e gli asciugamani. In alternativa, c’è la possibilità di noleggiare a bordo le lenzuola e un asciugamano da viso al costo di 20 € a settimana.

    Pasti
    Per i pasti viene costituita la cambusa, il nome marinaro per “dispensa”: è la scorta di viveri a bordo. La cambusa, che verrà concordata a inizio tour, verrà gestita dalla hostess di bordo che provvederà alla spesa e alla preparazione dei pasti. Lo skipper e la hostess hanno esperienza di cambuse e suggeriscono cosa acquistare. Di solito i pasti si svolgono a bordo, ad esclusione di qualche cena che potrà essere effettuata a terra in qualche ristorante.
    Per la cambusa si calcolano circa 25 € a persona al giorno, alcolici esclusi. Per gli alcolici in media si calcolano circa 15 € a persona a settimana.

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, invieremo tramite mail il documento finale con:

    • orario e luogo di incontro
    • nome e numero dello skipper
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate.
  • Al vostro fianco

    Skipper e hostess di bordo. Lo skipper è il comandante della barca. È il responsabile in toto della vacanza e della conduzione della barca e referente principale degli ospiti a bordo. Lo Skipper è un professionista, che conosce le dinamiche che si possono creare in un gruppo in barca e sa come usarle per aiutare tutto l’equipaggio a stare bene. Per motivi di sicurezza il suo giudizio sulle scelte concernenti la navigazione e le eventuali variazioni sul programma sono insindacabili. Assieme allo skipper, ci sarà anche una hostess di bordo, che gestirà la barca e i pasti.

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

    • dello skipper
    • di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00.
21