• Info

    Formula vacanza

    individuale

    minimo 2 persone

      

    Stagionalità

    Bassa stagione (B) dal 19.03 al 13.05 e dal 1.10 al 1.11.21

    Media stagione (M) dal 14.05 al 15.07 e dal 27.08 al 30.09.21

    Alta stagione (A) dal 16.07 al 26.08.21

     

    Quota noleggio per una settimana

    (B) da 1.232 € a 2.576 € in base al numero di cabine 

    (M) da 1.554 € a 3.192 € in base al numero di cabine

    (A) da 1.890 € a 3.486 € in base al numero di cabine

     

    Comprende

    • noleggio della barca equipaggiata
    • coperte, cuscini, lenzuola e asciugamani
    • attrezzatura per la cucina e la tavola
    • approdo negli ormeggi privati della compagnia di locazione
    • assistenza tecnica 7/7 giorni
    • istruzioni e prove di navigazione all'imbarco
    • descrizione pianificata degli itinerari consigliati
    • assicurazione rc+corpo
    • assicurazione medico-bagaglio 

    Non comprende

    • viaggio da/per Chioggia
    • deposito cauzionale 1.200 €-2.000 €
    • deposito consumi 250-350 €
    • consumi 9-20 € ora/motore*
    • pasti
    • generatore 220 V o caldaia (dove presente) 4 €/ora

     

    *considerando un prezzo del gasolio non superiore a 1,70 € litro (se supera questo prezzo le tariffe possono subire variazioni)

     

    Supplementi 

    130 € crociera di sola andata

    105-196 € riscatto parziale della cauzione ridotta a 500 €

    80-110 € pulizie finali

    8 €/al giorno parcheggio auto

    10-18 € carte guida 

    40 € animale domestico a bordo

    105 € gommone a remi

    50 € imbarco anticipato early check-in

    49 € noleggio bici

    100 € transfer auto da Chioggia a Marano Lagunare

    15 € barbecue

    assicurazione annullamento: pari al 4% dell'importo di locazione

     

    Documenti

    Carta di identità valida. Tutti i partecipanti devono essere muniti di documento di identità.

     

    Attenzione

    Per poter guidare una barca, bisogna avere almeno 18 anni. 

    Ci devono essere almeno 2 adulti a bordo.

  • Itinerario

    Questi i percorsi suggeriti, ognuno di essi può essere svolto nell'arco di una settimana di vacanza. Vi ricordiamo che potete modificare l'itinerario secondo le vostre esigenze.

     

    CROCIERE DI ANDATA E RITORNO

    1. Chioggia – Pellestrina – Lido – Burano – Jesolo – Casier – Torcello – Chioggia

    (210 km, 30 ore di navigazione, 2 chiuse, 3 ponti mobili)

    Un itinerario che unisce la vivace Venezia alla pace del fiume Sile. Da non perdere: lo splendore di Venezia e l'artigianato delle isole minori, una biciclettata lungo il Sile, e una degustazione dei prodotti enogastronomici regionali del trevigiano.

     

    Chioggia

    È anche chiamata la piccola Venezia, questa pittoresca cittadina con un centro storico tutto pedonale. È famosa per le sue specialità locali a base di pesce freschissimo.

     

    Pellestrina

    Una lunga e sottile striscia di terra dove si trovano piccoli borghi di case colorate affacciati sulla laguna, spiagge sabbiose tranquille e la riserva naturale Ca’ Roman, dove vivono molte specie protette di uccelli.

     

    Lido

    Famoso perché qui si svolge la Mostra internazionale del Cinema, per le spiagge dorate e perché qui si trova l’Oasi WWF degli Alberoni, così chiamata per i grandi alberi visibili da lontano e caratterizzata da dune alte fino a 10 metri.

     

    San Francesco del Deserto

    Vi si trova un convento di frati francescani fondato intorno al 1230 interamente circondato da cipressi e pini marittimi.

     

    Burano

    Le case sono incantevoli con tradizionali mosaici. Consigliamo di visitare il Museo dei Merletti e di assaggiare il bussolà, dolce tipico dell’isola.

     

    Jesolo

    È prettamente una località turistica fatta di negozi che vendono secchielli e palette, balconi illuminati al neon e minigolf.

     

    Caposile

    Si trova uno dei pochi esistenti ponti a bilanciere, che si apre grazie a un sistema di contrappesi, oggi riqualificato ma non più in servizio.

     

    Casier

    Passeggiando lungo la passerella panoramica all’interno dell’area protetta Parco regionale del Sile, si può ammirare il cimitero dei Burci, relitti di tipiche imbarcazioni da trasporto.

     

    Portegrandi

    Si trova l’antica conca di navigazione, la porta della laguna da cui transitavano un tempo tutti i traffici fluviali lungo il Sile: ancora oggi si possono scorgere le tariffe dei pedaggi sul muro all’angolo della piazza.


    Torcello

    Un'isola con molta storia, tranquilla e con bei monumenti come la basilica di Santa Maria Assunta. Una meta da non perdere per la sua tranquillità e bellezza.

     

    Murano

    Famosa per la lavorazione del vetro, l'isola ospita anche affascinanti monumenti, come la Basilica Santi Maria e Donato risalente al VII secolo. Le rive del canale sono davvero meravigliose al tramonto!

     

    2. Chioggia – Malamocco – Stra – Padova – Venezia – Isole della Laguna – Chioggia

    (160 km, 23 ore di navigazione, 10 chiuse, 18 ponti mobili)

    Un itinerario fluviale conosciuto per la bellezza delle ville che si specchiano nelle acque del fiume navigando lungo le verdeggianti sponde: un percorso romantico e suggestivo, davvero incantevole.

     

    Chioggia

    È anche chiamata la piccola Venezia, questa pittoresca cittadina con un centro storico tutto pedonale. È famosa per le sue specialità locali a base di pesce freschissimo. Da non perdere il mercato del pesce di Chioggia.

     

    Malamocco

    Località collocata nella parte centrale dell’isola del Lido, è caratterizzata da pittoresche case basse affacciate sui canali e sulle piazze, ancora oggi fedele a com’era un tempo. 

     

    Fusina

    La porta d’ingresso per il Naviglio del Brenta, con la sua riviera e le sue ville.

     

    Stra

    Da non perdere una visita alla famosa Villa Pisani, dove si conservano opere d’arte e arredamenti del ‘700 e ‘800, tra cui un affresco di Tiepolo. Merita una visita anche il parco con il suo labirinto.

     

    Padova

    Consigliamo la visita alla Cappella degli Scrovegni, Prato della Valle e la Basilica di Sant’Antonio e un’immancabile passeggiata tra le vie del centro per un po’ di shopping o per un aperitivo. 

     

    Venezia

    Tra le tante attrazioni imperdibili, non può mancare una passeggiata da Piazza San Marco con la Basilica e il Palazzo Ducale, fino al ponte di Rialto con i suoi negozi di souvenir.

     

    Isole Della Laguna

    Tra le più conosciute troviamo Murano, famosa per la lavorazione del vetro, Burano con le sue incantevoli case colorate e Sant’Erasmo con la Torre Massimiliana, un’antica roccaforte costruita da Napoleone. 

     

    3) Chioggia – Ariano – Mesola – Goro – Scardovari – Adria – Chioggia

    (250 km, 35 ore di navigazione, 10 chiuse, 2 ponti mobili)

    Un itinerario fluviale immerso nel Parco Regionale del Delta del Po, patrimonio UNESCO, tra silenziosi canneti e una natura incontaminata. Non dimenticate il binocolo per il bird watching, e le biciclette per pedalare tra le numerose ciclabili

     

    Chioggia

    È anche chiamata la piccola Venezia, questa pittoresca cittadina con un centro storico tutto pedonale. È famosa per le sue specialità locali a base di pesce freschissimo. Da non perdere il mercato del pesce di Chioggia.

     

    Porto Viro

    Ammirate la bellezza del paesaggio, caratterizzato da campi rigogliosi, lagune, paludi e da scanni, degli isolotti di sabbia lungo i corsi d’acqua formati dal deposito di detriti.

     

    Ariano

    Partendo da Taglio di Po, si può fare una piacevole e tranquilla pedalata attorno all’isola di Ariano, osservando distese d’acqua e campi coltivati.

     

    Mesola

    Pedalate tra il Bosco della Mesola, una foresta di lecci e querce per osservare, con un po’ di fortuna, daini e tartarughe. Da non perdere anche il Castello Estense per conoscere la storia del territorio mesolano.

     

    Pomposa

    Pedalate fino all’Abbazia di Pomposa, che vi accoglie con il suo svettante campanile. Qui soggiornò anche Guido d’Arezzo, il monaco che inventò la scrittura musicale basata sulle sette note.

     

    Goro

    Un moderno porto che conserva i tratti del borgo peschereccio di un tempo. Da non perdere lo Scannone di Goro con il suo Faro, conosciuto anche come Isola dell’Amore, rifugio di numerosi uccelli.

     

    Gorino

    Celebre è il ponte di barche che collega Gorino Veneto a Gorino Ferrarese, unendo il Veneto all’Emilia Romagna, tutt’ora molto utilizzato.

     

    Scardovari

    Pedalando lungo la Sacca degli Scordovari, un grande specchio d’acqua dove vengono coltivate vongole e cozze, si possono osservare moltissimi cormorani. 

     

    Boccasette 

    Sostate alla spiaggia libera e selvaggia di Boccasette per un po’ di relax e una nuotata.

     

    Adria

    Merita una visita il suo centro storico, con la Basilica, il Duomo e il Museo Archeologico Nazionale, per conoscere la storia del del Delta del Po.

     

    CROCIERA DI SOLA ANDATA

    1. Chioggia – Marano Lagunare

    (238 km, 34 ore di navigazione, 5 chiuse, 6 ponti mobili)

    Un itinerario che segue la Litoranea Veneta, un'antica via d'acqua creata dalla Serenissima nel periodo del suo massimo splendore. È un percorso variegato: città d’arte e di mare si alternano a natura lagunare e fluviale, spiagge, villaggi contadini e di pescatori.

     

    Chioggia

    È anche chiamata la piccola Venezia, questa pittoresca cittadina con un centro storico tutto pedonale. È famosa per le sue specialità locali a base di pesce freschissimo. Da non perdere il mercato del pesce di Chioggia.

     

    Venezia

    Tra le tante attrazioni imperdibili, non può mancare una passeggiata da Piazza San Marco con la Basilica e il Palazzo Ducale, fino al ponte di Rialto con i suoi negozi di souvenir.

     

    Isole della Laguna

    Tra le più conosciute troviamo Murano, famosa per la lavorazione del vetro, Burano con le sue incantevoli case colorate e Sant’Erasmo con la Torre Massimiliana, un’antica roccaforte costruita da Napoleone. 

     

    Jesolo

    È prettamente una località turistica fatta di negozi che vendono secchielli e palette, balconi illuminati al neon e minigolf.

     

    Caorle

    Passeggiate lungo il centro storico pedonale con tante case colorate e gli ottimi ristoranti. Avrete l'occasione di passeggiare vista laguna e ammirare meravigliosi paesaggi.

     

    Bibione

    Famosa località balneare e un'accogliente cittadina di origine medievale che merita di essere visitata. Non perdete l'occasione di una passeggiata rilassante lungo la riva, magari al tramonto.

     

    Lignano Sabbiadoro

    Conosciuta come una delle migliori località balneari, Lignano è ricca di ottimi servizi e divertimenti. Godetevi una giornata in spiaggia o fate una passeggiata lungo il fiume Tagliamento.

     

    Grado

    Camminate tra calli e campielli per scoprire la storia di questo borgo lagunare fondato in epoca romana.

     

    Aquileia

    Città diventata patrimonio UNESCO nel 1998, qui si trova la Basilica di Santa Maria Assunta, che conserva il più grande pavimento a mosaico del mondo occidentale cristiano.

     

    Marano Lagunare

    Prima di arrivare alla base di sbarco, ammirate i “casoni” dei pescatori nella riserva naturale Foci dello Stella.

     

    N.B.: per la crociera di sola andata i giorni d'imbarco sono di venerdì e lunedì. La barca disponibile è la NCF First.

     

    COSTRUIRE IL PROGRAMMA

    Non organizzate ogni minimo aspetto della crociera. Uno dei maggior divertimenti di una vacanza in houseboat è la spontaneità, l’improvvisazione e la sorpresa di scoprire ogni giorno posti nuovi.

     

    CROCIERA DI ANDATA E RITORNO

    In una crociera di andata e ritorno avrete la libertà di navigare al vostro ritmo e di scegliere in piena autonomia dove fermarvi e cosa visitare su entrambe le rive dei corsi d'acqua. Potrete pianificare il vostro itinerario come vorrete l'unica condizione sarà quella di riportare la barca alla base nella data prevista.

     

    CROCIERE DI SOLA ANDATA

    Offre la possibilità di esplorare con più calma la regione di crociera senza tornare sui vostri passi. Tutto ciò di cui dovrete preoccuparvi sarà di portare la barca nel luogo e alla data previsti. Si ricorda che per ragioni operative la direzione della crociera potrebbe essere invertita o potrebbe essere necessario tramutarla in una crociera di andata e ritorno alla stessa base. 

     
     
  • Caratteristiche

    Vacanza facile, adatta a tutti: coppie, famiglie o gruppi di amici. Il bello di una crociera fluviale è che non siete obbligati a seguire una tabella di marcia prestabilita. Non ci sarà alcuna fretta di raggiungere la meta successiva, a meno che non siate voi a deciderlo. La velocità media non supera di solito i 6-8 km/h. Le barche raggiungono la massima velocità di 12 km/h che è comunque la massima velocità consentita per legge nelle vie navigabili interne come canali e fiumi. In generale, navigando per 4-5 ore al giorno, riuscirete a coprire delle buone distanze, e vi resterà il tempo per esplorare i dintorni. Navigare è facile, non è richiesta alcuna patente nautica. Al vostro arrivo alla base di imbarco vi verrà fornita una dimostrazione pratica sulla guida. 

     

    Vie navigabili

    Intorno a Venezia possono essere molto affollate: è quindi consigliabile avere una precedente esperienza di navigazione. Le acque del Sile e del Delta del Po sono più tranquille.

     

    Navigare e attraccare a Venezia

    È possibile navigare lungo il Canale della Giudecca e il Bacino di San Marco. Per motivi di sicurezza e di rispetto verso una città tanto unica quanto fragile, non è possibile entrare nel Canal Grande e nei canali minori interni. La compagnia di locazione mette a disposizione gli ormeggi alle Vignole e a Burano. Altre possibilità di ormeggio sono le darsene.

     

    Chiuse

    Le chiuse nella Laguna di Venezia sono automatiche. Le briccole, i pali di legno che fuoriescono dall’acqua, vi indicano le corsie di navigazione. Orario di apertura: apertura automatica su richiesta.

    Giorni festivi: le chiuse possono essere chiuse in alcuni giorni festivi.

     
     
  • Come arrivare

    Imbarco: tra le 15:00 e le 18:00 del primo giorno. 

    Le formalità d’imbarco non potranno aver luogo prima delle 15:00, essendo il mattino dedicato alla preparazione delle barche. Se prevedi di arrivare prima, puoi depositare i bagagli presso l’ufficio della base.

    Ecco come arrivare a Chioggia:

     

    In aereo

    L’aeroporto di riferimento è: Venezia.

    Per raggiungere il punto di ritrovo:

    - dall’aeroporto di Venezia: bus navetta ATVO fino alla stazione ferroviaria di Venezia Mestre. Da qui treno con 1 cambio Trenitalia fino alla stazione ferroviaria di Chioggia + bus ACTV fino all’imbarco, durata totale 3h30 circa.

     

    In treno

    La stazione ferroviaria di riferimento è Chioggia. Da qui bus ACTV fino all’imbarco.

     

    In auto

    Puoi lasciare l’auto per la durata del tour presso il parcheggio a pagamento nei pressi della base, da prenotare prima della partenza. 

     

    Il luogo di imbarco ti sarà comunicato alcuni giorni prima della partenza nel materiale informativo. 

     

    RIENTRO

    Sbarco tra le 8:00 e le 9:00. Ti preghiamo di rispettare l’ora di sbarco, poiché il cliente successivo si imbarca lo stesso giorno. Consigliamo di raggiungere la base la sera precedente.

     

    Come fare rientro per chi sceglie la crociera di sola andata

     

    Il viaggio termina a Marano Lagunare.

     

    In aereo

    Gli aeroporti di riferimento sono: Trieste, Venezia.

    Per raggiungerli dalla città di fine viaggio:

    - aeroporto di Trieste: taxi fino alla stazione ferroviaria di San Giorgio di Nogaro. Da qui treno diretto Trenitalia fino alla stazione ferroviaria Trieste aeroporto, durata 15 minuti circa.

    - aeroporto di Venezia: taxi fino alla stazione ferroviaria di San Giorgio di Nogaro. Da qui treno diretto Trenitalia fino alla stazione ferroviaria Venezia Mestre + bus navetta ATVO fino all’aeroporto, durata totale 1h30 circa.

     

    In treno

    La stazione ferroviaria di riferimento è: San Giorgio di Nogaro, raggiungibile in taxi.

     

    Come recuperare l’auto al punto di partenza

     

    In treno

    Taxi fino alla stazione ferroviaria di San Giorgio di Nogaro. Da qui treno con 2 cambi Trenitalia fino a Chioggia, durata totale 4h30 circa. 

     

    Transfer

    Possibilità di prenotare il servizio a pagamento di trasferimento dell’auto dalla base di Chioggia a Marano Lagunare.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    Imbarcazioni

    Una vasta gamma di barche cabinate, agili e sicure, facili da manovrare e conducibili senza patente. Dai 8 agli 11 metri di lunghezza, da 2 a 8 posti letto, troverete sicuramente quella che fa per voi: barche per coppie, barche per famiglie e gruppi, di alta gamma o budget.

    Gli spazi sono studiati e proporzionati per l’utilizzo della barca in tutte le stagioni: gli interni sono sufficientemente ampi per i momenti di cattive condizioni atmosferiche, e gli esterni sono ancora più comodi per vivere i più importanti periodi di bel tempo. Da non sottovalutare infine che la maggior parte delle imbarcazioni sono omologate anche per la navigazione in mare lungo costa, cosa che vi darà la possibilità di fare un rinfrescante e piacevole tuffo nelle acque del Mare Adriatico o di evitare alcuni canali già percorsi all’andata. Data la nota fragilità degli ambienti lagunari, le altezze ridotte di alcuni ponti e le basse profondità di alcuni canali, la compagnia di locazione ha scelto houseboat di piccole e medie dimensioni, pur riuscendo a mantenere un comfort di tutto rispetto. Poco pescaggio e ingombri ridotti quindi, per una migliore e snella manovrabilità nell’incrociare altre barche e negli ormeggi.

     

    MODELLI

     

    - New Con Fly Design: Barca fluviale e lagunare con notevoli spazi interni con primo posto di pilotaggio, cucina con due fuochi, forno, frigo, boiler, riscaldamento, armadi, radio/cd, spazio esterno con secondo posto di pilotaggio a fly bridge e tendalino. Ampio prendisole a prua, pozzetto vivibile con tendalino, plancetta di poppa con scaletta e doccia. Dinette trasformabile in letto doppio.

    NCF Suite: 3+2 posti letto e 1 bagno

    NCF First : 4+3 posti letto e 1 bagno

    NCF Twins: 4+3 posti letto e 2 bagni

     

    - Triton: barca fluviale con una cabina di prua ampia e alta (h 180 cm) che ospita un letto doppio e un letto singolo. Posto di pilotaggio interno. Ideale per una coppia o famiglia con un bambino. Occasionalmente la dinette è trasformabile in un letto singolo o doppio, in base al modello. Ha un ampio prendisole a prua e uno spazioso pozzetto con tendalino, plancetta di poppa con scaletta e doccia.

     

    - Tip Top: barca fluviale con 2 cabine di prua: una con letto doppio trasformabile in due letti singoli e con possibilità di aggiungere un terzo letto sovrapposto, e l'altra con letto doppio. La terza cabina a poppa ha letto doppio. Tutte le cabine hanno bagno privato.  La panca della dinette è trasformabile in letto singolo. 2 posti di pilotaggio. La barca è ideale per una famiglie o un gruppo di amici.

     

     

  • Materiale informativo

    La compagnia di locazione ha ideato e realizzato quattro carte-guida che nel loro insieme coprono tutte le aree navigabili del nord-est. 

    Vi saranno di indispensabile supporto lungo l’itinerario. Le guide sono:

    La Laguna Veneta: da Chioggia a Venezia, Jesolo e Treviso. 

    Il Naviglio del Brenta: da Venezia a Padova. 

    La Litoranea Veneta: Litoranea Chioggia 

    Il Po, l’Idrovia Ferrarese e i Canali per Mantova: Delta del Po, il Fiume Po, l’Idrovia Ferrarese e il Canal Bianco.

    Possono essere richieste al momento della prenotazione o acquistate direttamente all'imbarco.

    Prezzo 10-18 €.

     

  • Al vostro fianco

    Quando vi sarete accomodati a bordo procederete alle formalità amministrative (30-45 minuti) in base all’ordine di arrivo dei clienti. Il personale vi darà volentieri dei consigli riguardo il vostro itinerario. Un tecnico vi spiegherà il funzionamento degli equipaggiamenti e del motore. Vi farà in seguito un breve corso di guida. In poco tempo, potrete familiarizzare con la guida della barca. Non abbiate troppa fretta di partire, meglio avere delle buone istruzioni che un’avaria dopo alcune ore di navigazione!

    Consigliamo di non prevedere mai di navigare il giorno del vostro arrivo, piuttosto trascorrete la vostra prima notte alla base.

     

    Per tutta la durata della vacanza avrete a disposizione il numero di assistenza della base di Chioggia da contattare in caso di necessità. La compagnia di locazione assicura inoltre un servizio di assistenza tecnica disponibile 7 giorni su 7 (durante gli orari di apertura della base).

12