• Info

    Prenota senza pensieri

    Puoi annullare fino a 14 giorni prima della partenza senza penali.

    Leggi tutte le condizioni.

     

    Formula vacanza:

    in gruppo italiano

    6 - 12 partecipanti + accompagnatore

     

    Data di partenza:

    dal 2.08 al 6.08.20

    dal 9.08 al 13.08.20 

    dal 16.08 al 20.08.20

     

    Quota per persona:

    500 €

     

    Abbinando tour trekking IT333: 800 € 

     

    Comprende:

    • accompagnatore Girolibero
    • 4 pernottamenti con colazione 
    • 2 cene
    • noleggio e-bike
    • assicurazione medico-bagaglio  

    Non comprende:

    • viaggio da/per Asiago
    • bevande e rimanenti pasti
    • trasporti in loco
    • tassa di soggiorno
    • eventuali ingressi e extra personali 
    • quanto non specificato nella “quota comprende”  

    Supplementi:

    190 € camera singola

     

    Documenti:

    Carta d'identità in corso di validità.

  • Itinerario

    1° Asiago

    Arrivo individuale e sistemazione in hotel. Dopo esserci sistemati nelle nostre stanze, facciamo una prima passeggiata nel centro di Asiago, principale e più famosa località dell’Altopiano dei Sette Comuni. Visitiamo le sue piazze, percorriamo Corso IV Novembre, dove è possibile acquistare alcune delle specialità tipiche come le marmellate, il formaggio, lo speck e la torta tradizionale asiaghese. Questo prodotto dolciario venne inventato nel 1909 dalle sorelle Carli e in seguito ribattezzata Torta Ortigara, perché venne portata ai soldati al fronte e in trincea per rifocillarli.

    Pasti inclusi: cena

    Pernottamento: hotel.

     

    2° Asiago – Treschè Conca  – Asiago (40 km + 5 km opzionali)

    Partiamo dall’hotel in sella alle nostre city bike elettriche, raggiunto il centro di Asiago imbocchiamo la vecchia ferrovia ora trasformata in percorso ciclopedonale. La linea Piovene Rocchette - Asiago era stata inaugurata nel 1910 e rimase funzionante fino al 1958; tra le sue particolarità lo scartamento ridotto e l’utilizzo della cremagliera nei tratti più ripidi. Passiamo la stazione di Canove e alcune gallerie per raggiungere Tresche Conca e le sue contrade. Giunti a Forte Corbin sostiamo e ammiriamo la profonda gola scavata dal torrente Assa. Se abbiamo ancora un po' di energia arriviamo fino al Monte Cengio con la sua Zona Sacra alla Patria. Ritorniamo sempre lungo l’ex ferrovia ad Asiago.

    Pasti inclusi: colazione

    Pernottamento: hotel.

     

    3° Asiago – Giro delle Malghe  – Asiago (45 km)

    La vecchia ferrovia ci consente di pedalare tranquillamente lontani dalle strade principali e raggiungere la Valmagnaboschi. Imbocchiamo una stretta stradina che passa in un bosco di faggi ed abeti e sbuchiamo nel “giro delle malghe”: un anello che tra pascoli e faggete ci permette di godere della bellezza dell’altopiano. Raggiungiamo bocchetta Paù da dove ammiriamo le Piccole Dolomiti in lontananza e la pianura sottostante. Proseguendo raggiungiamo Monte Foraoro, una delle vette che si distingue dalla pianura, e sostiamo nell’omonima malga, dove chi vuole può fare uno spuntino. Proseguendo lungo la “marginal road”, come la chiamavano gli inglesi durante la Grande Guerra, compare davanti a noi Malga Serona dove possiamo acquistare dell’ottimo formaggio prodotto in loco. Affrontiamo l’unica salita vera della tappa e rientriamo tra i rigogliosi boschi per scendere giù alla località Pozza del Favaro e prendere la via del rientro in hotel.

    Pasti inclusi: colazione

    Pernottamento: hotel.

     

    4° Asiago e le sue contrade (40 km)

    Attraversiamo la piccola contrada Ave per immergerci nel bosco. Prendiamo successivamente una strada in parte sterrata e in parte asfaltata che ci porta al Monte Corno, dove ci sono dei rifugi, una malga e il Monumento ai caduti. In discesa raggiungiamo la provinciale che percorriamo per un breve tratto per poi pedalare tra i pascoli e raggiungere Malga Camporossignolo per una sosta. Sbuchiamo sulla statale ma solo per attraversarla e salire a cima Ekar con l’osservatorio astronomico, da dove godiamo di un superlativo panorama sulla conca di Asiago. Scendiamo quindi alla contrada di Bertigo e da qui alle contrade Stellar e Zocchi che ci conducono al Sacrario Militare, ideato nel 1932 per raccogliere in un unico luogo tutte le salme italiane presenti nei numerosi cimiteri di guerra. Rientriamo quindi in hotel passando per il centro di Asiago. 

    Pasti inclusi: colazione e cena

    Pernottamento: hotel.

     

     

    5° Asiago

    Dopo colazione ci salutiamo e alle prossime pedalate!

    Pasti inclusi: colazione

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario può subire qualche modifica anche a vacanza iniziata. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

     

  • Caratteristiche

    E’ un tour adatto a persone allenate a pedalare su sterrato. Il percorso è ondulato. Il tragitto si svolge in buona parte su sentieri sterrati e in parte minore su strade asfaltate.

     

    Importante: la bici a pedalata assistita vi aiuterà molto nei tratti più impegnativi ma... dovrete comunque pedalare! È quindi comunque richiesto un buon allenamento per affrontare il percorso, piena padronanza della bici e dimestichezza per superare i tratti di sterrato.

     

    Tutti i partecipanti devono essere in uno stato di forma psicofisica adatto ad affrontare l’itinerario.

    In caso contrario, l’accompagnatore potrà escludere uno o più viaggiatori dalle escursioni più impegnative per tutelare la loro incolumità e quella del gruppo. 

     

  • Come arrivare

    Ritrovo in hotel ad Asiago a partire dalle ore 17:00 della domenica.

     

  • Pernottamento e pasti

    Sistemazione in hotel 3*, in camere doppie o triple con servizi. 

    Sono incluse tutte le colazioni e 2 cene.

     

     

  • Bici e accessori

    Le citybike elettriche Girolibero sono disponibili nei modelli unisex/donna.

     

    Caratteristiche:

    • telaio in alluminio
    • parafanghi
    • portapacchi
    • sella comfort in gel
    • copertoni anti foratura Schwalbe Marathon
    • manopole poggiapalmi
    • sistema Speed Lyfter (solo per le city bike) 

     

    Importante: la bici a pedalata assistita vi aiuterà molto nei tratti più impegnativi ma... dovrete comunque pedalare! È quindi comunque richiesto un buon allenamento per affrontare il percorso, piena padronanza della bici e dimestichezza per superare i tratti di sterrato.

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    • 1 borsa laterale Ortlieb
    • 1 borsello da manubrio
    • 1 lucchetto a combinazione
  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza invieremo via mail il documento finale con: 

    • orario e luogo di incontro 
    • indirizzi e numeri di telefono utili
    • eventuali informazioni personalizzate  

     

  • Al vostro fianco

    Accompagnatore Girolibero per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio.

    Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili. 

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero dell’accompagnatore.

     
  • 1 Impressioni di viaggio
    • Flavio

      Vacanza del 16-20 agosto 2020

      Pubblicazione 13 settembre 2020

      bella vacanza tra bellissimi paesaggi boschivi
9
1

Attenzione!

Stiamo lavorando all'aggiornamento delle prossime partenze per questa destinazione.

Chiudi Chiudi