• Info

    Formula vacanza

    in gruppo italiano

     

    Date di partenza

    dal 3.08 al 11.08.19

    dal 10.08 al 18.08.19

     

    Quota per persona in doppia

    1.200€ + tasse aeroportuali 

    hotel 2/3/4*

     

    Comprende

    • accompagnatore Girolibero
    • volo di linea Iberia a/r
    • transfer da/per aeroporto
    • 8 pernottamenti con colazione
    • 7 cene (escluse bevande e ultima cena a Santiago)
    • trasporto bagagli
    • escursione in barca
    • mezzo di supporto al seguito con meccanico
    • credenziale del Cammino di Santiago
    • assicurazione medico/bagaglio
    • kit del viaggiatore con portadocumenti, etichetta bagagli e t-shirt tecnica

    Non comprende

    • tasse aeroportuali (175 €)
    • pranzi, ultima cena a Santiago e bevande
    • ingressi a musei/monumenti
    • quanto non specificato nella “quota comprende”
    • kit del viaggiatore con portadocumenti, etichetta bagagli e t-shirt tecnica

    Supplementi

    350 € camera singola

    120 € noleggio bici

    220 € bici elettrica

    15 € noleggio caschetto

     

    Documenti

    - Carta d’Identità valida per l'espatrio o Passaporto 

    - tessera sanitaria

  • Itinerario

    1° Italia – Porto

    Ritrovo in aeroporto e partenza per Porto con scalo a Madrid. Un breve transfer ci porta in centro e al nostro hotel. Usciamo per una prima passeggiata e ci dirigiamo verso la Sè, la cattedrale, per prendere la nostra credenziale e applicare il primo timbro. Questo documento sarà il testimone delle nostre fatiche e dei nostri sorrisi una volta giunti a Santiago. Successivamente brindiamo all’inizio del cammino e quale miglior modo se non un calice del rinomato vino Porto, accompagnato dalle Pasteis de Bacalhau, specialità della città portoghese. 

    Pasti inclusi: cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    2° Porto – Povoa de Varzim (42 km)

    La tappa di oggi è prevalentemente pianeggiante, ideale per sgranchire le gambe. Passiamo nuovamente davanti all Sè, scendiamo verso la riva del Douro e costeggiamo il fiume... ed ecco l’oceano! Pedaliamo lungo la pista ciclabile e incontriamo le prime passerelle, alcune le possiamo fare in bici, altre sono riservate solo ai pedoni e quindi dobbiamo seguire stradine secondarie.

    Raggiunto l’hotel nel pomeriggio ci potremo sdraiare sulla spiaggia a prendere gli ultimi raggi di sole e fare un tuffo in mare.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    3° Povoa de Varzim – Viana do Catelo (50 km)

    Con l’oceano alla nostra sinistra ripartiamo verso nord. Anche la tappa di oggi è pianeggiante, costeggiamo per lunghi tratti il mare salendo sopra le dune grazie alle passerelle. A Ofir girovaghiamo nella laguna cercando di avvistare i numerosi uccelli. Rientriamo un po’ all’interno e imboccata la ciclabile ritorniamo verso l’oceano: inizia uno dei tratti più selvaggi del percorso, lunghissime spiagge non attrezzate, dune altissime e stradine sabbiose ci fanno assaporare la bellezza del cammino. Nei pressi di Viana do Castelo ritorniamo alla “civiltà”. Viana è una città portuale con un pregevole centro, ideale per sgranchire le gambe dopo cena.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    4° Viana do Catelo – Baiona (68 km)

    Oggi affrontiamo la tappa più lunga del viaggio e forse quella che ci farà svegliare molto presto perché solo con l’alta marea si può passare il confine naturale tra Portogallo e Spagna.

    La prima parte della giornata ci regala ancora lunghe spiagge. A Caminha ci imbarchiamo e attraversiamo il fiume Minho/Miño per sbarcare nella verde Galizia. Il paesaggio cambia totalmente: il percorso si fa più collinare e le lunghe spiagge sabbiose lasciano spazio a piccole baie scogliose, l’acqua cristallina ci invita ad un tuffo. Giunti a Baiona, ci rilassiamo in spiaggia. Pillola storica: il porto della città fu il primo attracco europeo della Pinta, una delle tre caravelle di Cristoforo Colombo, e i Baionesi furono i primi a sapere della scoperta dell’America. Una copia della nave è ormeggiata nel porticciolo. 

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    5° Baiona – Pontevedra (62 km)

    Partiamo su ciclabile e passerelle baciati dalla brezza mattutina. Incontriamo le ultime spiagge di sabbia fine, approfittiamone! Raggiungiamo Vigo, la città più grande della Galizia, saliamo nel grazioso centro storico e girovaghiamo tra i vicoli. Usciti dalla città saliamo ancora un po’ e imbocchiamo la “Senda da Agua”, un sentiero pianeggiate protetto dalla vegetazione. Ogni tanto il panorama si apre sulla ria di Vigo, una delle 5 “rias baixas”. Scendiamo poi a Redondela, dove ci ricongiungiamo con il cammino portoghese dell’interno. La Galizia ci presenta ora la sua vera anima: salite brevi alternate e belle discese, il tutto su stradine sterrate nel verde. Concludiamo la tappa a Pontevedra, vero scrigno d’eleganza granitica!

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    6° Pontevedra – Padrón (48 km)

    Penultima tappa del nostro viaggio: l’emozionante variante Espirtual ci regalerà ricordi indelebili! Il tragitto è movimentato dai saliscendi della campagna galiziana, tra campi di grano e verdi vallate. Usciti dalla città, saliamo fino al Monasterio San Xoan de Poio, per poi scendere nella Ria de Pontevedra e visitare il grazioso borgo di pescatori di Combarro. Da qui inizia la salita più dura del tour che ci porta, non senza soste, al Mosteiro de Santa María da Armenteira, che visitiamo. Lasciamo quindi le bici per percorrere a piedi la “Ruta da Pedra e da Agua”: bellissimo sentiero lungo una valletta dove un tempo erano attivi diversi mulini. Riprese le bici ci dirigiamo a Vilanova de Arousa, dove ci imbarchiamo sulla barca del pellegrino e seguiamo quello che la tradizione vuole sia il percorso fatto dalla barca che portava il corpo di San Giacomo. Percorriamo un tratto della ria de Arousa, dove vediamo gli allevamenti di cozze, prima di risalire il fiume Ulla fino a Pontecesures, da qui mancano pochi chilometri alla nostra meta Padrón.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    7° Padrón – Santiago (25 km)

    La cittadina di Padrón deriva il suo nome da “pedron”, pietrona,  ancora oggi conservata sotto l’altare della chiesa di Santiago Apostolo. Si narra sia la pietra dove è stata attraccata la barca che trasportava il corpo di San Giacomo. Dopo la visita comicniamo la pedalata: Santiago è vicina! Ci ricongiungiamo nuovamente all’ondulato cammino portoghese e dopo qualche chilometro entriamo festanti in Plaza do Obradoiro, dove tutti i pellegrini celebrano il loro arrivo davanti alla facciata della cattedrale, circondati da due antichi edifici in pietra, il Parador de los Reyes Católicos e il municipio. Non ci resta che ritirare all’ufficio del pellegrino la nostra “Compostela”, il certificato ufficiale a testimonianza del nostro percorso.

    Pasti inclusi: colazione e cena.

    Pernottamento: hotel.

     

    8° Santiago di Compostela

    Oggi abbiamo l’intera giornata a disposizione per scoprire la Città dell’Apostolo. Tra i siti interessanti ci sono il museo della Cattedrale e quello dei Pellegrinaggi. Suggeriamo anche quello dedicato al “Pobo Gallego”, con la sua esposizione etnografica. Per chi invece vuole proseguire il Cammino consigliamo di noleggiare un’auto e raggiungere Finisterre: costeggiando le incontaminate spiagge galiziane raggiungerete questo Capo, dove gli antichi romani credevano finisse il mondo. Trascorriamo l’ultima serata assieme cenando in un ristorante tipico con dell’ottimo “Pulpo a la gallega”.

    Pasti inclusi: colazione. 

    Pernottamento: hotel.

     

    9° Santiago di Compostela – Italia

    Dopo colazione tempo libero prima che un transfer privato ci porti all’aeroporto per il volo di rientro in Italia. È stato un viaggio intenso e forse siamo un po’ stanchi, ma certamente siamo felici e soddisfatti con la nostra Compostela in tasca!

    Pasti inclusi: colazione.

     

    Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.

     

  • Operativo voli

     

    Voli di linea Iberia

     

    prima partenza:

    03.08.19 IB3251 Milano Malpensa - Madrid h 12:00 - 14:20

    03.08.19 IB3094 Madrid - Porto                    h. 15:40 - 15.55

    -

    11.08.19 IB3879 Santiago de Compostela - Madrid h 17:40 - 18:50

    11.08.19 IB3384 Madrid - Milano Malpensa h 20:50 - 23:00

     

    seconda partenza:

    10.08.19 IB3251 Milano Malpensa - Madrid h 12:00 - 14:20

    10.08.19 IB3094 Madrid - Porto                    h. 15:40 - 15.55

    -

    18.08.19 IB3879 Santiago de Compostela - Madrid h 17:40 - 18:50

    18.08.19 IB3384 Madrid - Milano Malpensa h 20:50 - 23:00

     

    N.B.: i voli indicati potrebbero subire variazioni. Disponibili partenze da altri aeroporti su richiesta e con supplemento.

     

  • Caratteristiche

    È un tour adatto a persone allenate a pedalare. Il percorso è pianeggiante nella prima parte, ma la sabbia a volte può renderlo difficoltoso. 

    Entrati in Galizia diventa molto ondulato con continui saliscendi. C’è una salita un po’ impegnativa da Combarro al monastero di Armenteira di circa 6,5 km con una pendenza media del 6%. Il tragitto si svolge in buona parte su passerelle lungo mare, sentieri sterrati o sabbiosi e stradine secondarie; in parte minore su strade asfaltate. 

     

    Alterneremo parte del cammino vero e proprio in mezzo alla natura, a parti su strada. In bici non è sempre possibile seguire il Cammino originario. Le tappe in media sono di 45-65 km al giorno.

     

    Il mezzo di supporto, che si occupa del trasporto bagagli, rimane nei paraggi e in caso di emergenza può raggiungere il gruppo. Data la tipologia dei percorsi, a volte distanti dalla strada, il mezzo di supporto non può essere disponibile in qualsiasi momento, ma solamente in casi particolari. Sicuramente seguirà il gruppo durante le salite e aiuterà chi è in difficoltà.

     

  • Come arrivare

    Il giorno della partenza ritrovo al desk del check-in in aeroporto 2 ore prima della partenza del volo. Siate puntuali e segnalateci eventuali ritardi.

     

  • Pernottamento e pasti

    Il tour include 8 pernottamenti in hotel 3/4*. 

    Il pacchetto include tutte le colazioni e 7 cene con menu fisso di gruppo (escluse bevande e ultima cena a Santiago).

     

    ll primo giorno è dedicato all'arrivo in hotel: non si pedala, e il pernottamento è incluso nella quota.

     

    Alcuni hotel vi potrebbero chiedere una carta di credito come garanzia. Eventuali somme trattenute saranno sbloccate alla vostra partenza. 

     

    In rari casi è possibile che il gruppo venga diviso in due strutture diverse, il più possibile vicine tra di loro.

     

    Vi ricordiamo che le categorie dell’hotel sono assegnate in base alla classificazione prevista nella nazione ospitante; ci potranno pertanto essere alcune differenze rispetto alla classificazione italiana. Per esempio aria condizionata e ascensore non sono sempre presenti.

     

    Nei rari casi in cui non si verifichino le condizioni per un abbinamento, a chi viaggia da solo verrà richiesta una quota forfettaria pari al 50% del supplemento singola. Tale supplemento sarà rimborsato in caso si concretizzi in seguito l'effettivo abbinamento.

     

  • Bici e accessori

    Ottime mountain bike robuste e affidabili, dotate di cambio a 18 o 24 rapporti con comandi a leva posti sul manubrio. Sono munite di forcella ammortizzata, copertoni anti foratura, borsa laterale impermeabile, portaborraccia, portapacchi, freni a disco e ruote da 27,5 o 29 pollici.

     

    Bici elettrica

    Vi raccomandiamo di prenotarla con largo anticipo, le bici sono in numero limitato.

     

    Importante: la bici a pedalata assistita vi aiuterà molto nei tratti più impegnativi ma... dovrete comunque pedalare! È quindi comunque richiesto un ottimo allenamento per affrontare il percorso, piena padronanza della bici e un'eccellente dimestichezza per superare i tratti di sterrato.

     

    Le bici sono equipaggiate con:

    - lucchetto; 

    - borsa laterale.  

     

    Il casco è obbligatorio: vi consigliamo di portare il vostro caschetto o di richiederlo al momento della prenotazione

     

  • Materiale informativo

    Alcuni giorni prima della partenza, solo se effettuato il saldo, vi invieremo vai mail il documento finale con: 

    - la conferma dell'orario e del luogo di incontro;

    - indirizzi e numeri di telefono utili;

    - nome e numero dell’accompagnatore;

    - eventuali info personalizzate.

     

  • Al vostro fianco

     

    Accompagnatore Girolibero per tutta la durata del viaggio. I nostri accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Li conosciamo tutti personalmente, per questo possiamo assicurarti che saranno i tuoi migliori compagni di viaggio.

    Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili. 

     

    Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero: 

    • dell’accompagnatore;

    • di emergenza attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00.

     

19