• Info

    Formula vacanza

    Individuale / in gruppo internazionale

     

    Date di partenza

    Dal 8.08 al 15.08.2020

     

    Questo tour ha partenze inverse anche da Avignone, guardale.

     

     

    Quota per persona in doppia

    880 €

     

    Comprende

    • 7 pernottamenti
    • Pensione completa (colazione, cestino per il pranzo, cene - bevande escluse)
    • Caffè, tè e altre bevande calde a bordo
    • Lenzuola e asciugamani
    • Set di cortesia
    • Pulizia completa della cabina a metà settimana, con cambio asciugamani
    • Caschetto
    • Materiale informativo IN ITALIANO
    • Accompagnatore parlante inglese e italiano in gruppo internazionale
    • Visita guidata di Arles
    • Tasse portuali
    • Assicurazione medico/bagaglio

    Non comprende

    • Bevande a bordo
    • Mance e altri extra
    • Musei
    • Quanto non indicato alla voce “Quota comprende”

     

    Supplementi per persona

    350 € cabina singola

    50 € diete speciali (senza glutine, senza lattosio e vegana)

    Notti extra in Avignone/Aigues Mortes su richiesta

    Biciclette Girolibero a noleggio (assicurazione contro furto e danno inclusa):
    85 € bicicletta touring
    195 € bici elettrica

     

    Attenzione

    Imbarco alle ore 18:00 e incontro di benvenuto con l’accompagnatore e l’equipaggio. Vi preghiamo di segnalarci eventuali ritardi.
    Questo tour vi offre la possibilità di pedalare individualmente (grazie ad una dettagliata descrizione del percorso) o in gruppo con l'accompagnatore.

  • Itinerario

    1° Aigues-Mortes
    Ritrovo e imbarco dopo le ore 18 ad Aigues Mortes, città medievale da sempre baluardo militare e commerciale affacciato sul Mediterraneo. La prima veduta di Aigues Mortes vi lascerà stupefatti: una città dalle possenti mura medievali sorta nel bel mezzo di un deserto fatto di saline a perdita d’occhio. Al suo interno, l’aspetto è rimasto quello dell’epoca, con le innumerevoli vie in pietra e i negozi di artigianato locale.
     
    2° Aigues-Mortes, tour circolare (55 km)
    Cominceremo subito a scoprire la vera essenza della Camargue pedalando tra lande selvagge, distese d’acqua e allevamenti di tori e cavalli. Nel pomeriggio potremo continuare il percorso dirigendoci verso il mare e la cittadina di Le-Grau-du-Roi, con i bei negozietti e la spiaggia. Sulla via del ritorno ammireremo da vicino le distese di saline rosa, brillanti sotto il sole provenzale. Nel caso rimanesse un pò di tempo libero, potremo fare una breve deviazione verso il Museo delle Saline di Aigues-Mortes e assaporare uno scorcio di vita dei raccoglitori di sale provenzali.
     
    3° Aigues-Mortes – Arles (25 km)
    Levata l’ancora, navigheremo per un paio d’ore fino a Saint Gilles e poi in bici verso la bella cittadina di Arles. Conosciuta per la ricchezza del suo antico patrimonio romano, ancora parzialmente intatto, Arles ci affascina con i suoi tesori, prima fra tutti la grande Arena, che una guida locale saprà farci apprezzare. Perdersi tra i vicoli stretti della città sarà come entrare in un quadro di Van Gogh, e a tal proposito una volta riprese le biciclette ci attende una visita davvero particolare: a pochi chilometri dal centro sorge la ricostruzione del famoso ponte in legno magistralmente ritratto dal grande pittore. Ritorneremo quindi ad Arles per una visita guidata della città.
     
    4° Arles – Vallabrègues (55 km)
    Ci attende una tappa meravigliosa fin sulle Alpilles, con il borgo arroccato di Les Baux de Provence: qui la veduta spazia a perdita d’occhio sulla pianura sottostante. Esploreremo le vie di questo paese pietrificato, immerso in un paesaggio di rocce calcaree modellate dall’incessante lavoro del vento. Una lunga e divertente discesa tra pini, lavanda e ulivi ci porterà a Saint Rémy de Provence: tanto piccolo il paesino quanto grandi i suoi accadimenti. Qui infatti nacque Nostradamus nel 1503, mentre risalgono a fine ‘800 gli angoscianti giorni del manicomio di Vincent Van Gogh. Proseguiremo per Vallabrègues, un grazioso borgo provenzale sulle rive del Rodano, dove ancora si possono osservare le signore intente alla lavorazione delle tradizionali ceste in vimini.
     
    5° Vallabrègues – Aramon (35 km)
    Inizieremo a pedalare verso il grazioso paese di Barbentane, adagiato sul fianco di una collinetta, che con il suo castello domina la confluenza del Rodano con la Durance. Proseguiremo verso la bella abbazia di St. Michel de Frigolet, che avvisteremo grazie alle sue guglie aguzze, per poi terminare a Boulbon, un borgo dall’aria tipicamente provenzale ai piedi della Montagnette. Una volta ritornati a Vallabrègues navigheremo fino ad Aramon, da dove ammireremo il panorama sul Mont Ventoux.
     
    6° Aramon – Avignone (40 km)
    Inizieremo subito il percorso con un gioiello dell’architettura romana: le impressionanti arcate del Pont-du-Gard si stagliano in tutta la loro grandezza sul fiume Gardon. Si tratta infatti dell’acquedotto romano meglio conservato d’Europa, un’opera d’ingegneria rimasta intatta dal 19 a.C. Nel pomeriggio ritorneremo ad Aramon per un tratto di navigazione verso Avignone, la Città dei Papi. Saremo ormeggiati nei pressi del famoso ponte St. Bénezet. Si impone una camminata in città, tra vie rimaste inalterate nei secoli, fino al celebre Palais des Papes, eletto a sede pontificia durante l’esilio papale del XIV secolo.
     
    7° Avignone, tour circolare (30 km)
    Oggi raggiungeremo l’altra sponda del Rodano attraversando l’Île de la Barthelasse e pedaleremo nel tipico paesaggio della garrigue tra vigneti e frutteti. Prima di ritornare faremo visita a Villeneuve Les Avignon, un tempo nota come la città dei cardinali. Nel pomeriggio avrete tempo per scoprire la città di Avignone.
     
    8° Avignone
    Dopo colazione, fine dei servizi.

     

    Si segue normalmente il corso del Rodano e il canale Rhone-Sète. Tuttavia, le variazioni del livello dell’acqua o altri impedimenti logistici (come lavori a chiuse o ponti) possono modificare la lunghezza delle tratte di navigazione giornaliera e i luoghi di attracco, così come richiedere trasferimenti in bus. In questi casi il pernottamento potrebbe avvenire in località diverse da quelle previste. La decisione è a sola discrezione del capitano.

     

  • Caratteristiche
    • Chilometri totali: 240 km
    • Dislivello complessivo: 620 m
    • Terreno: 95% asfaltato, 5% non asfaltato

     

    Il tour è totalmente pianeggiante nelle due tappe in Camargue, mentre a Nord di Arles sono presenti alcuni saliscendi, che sono comunque semplici da superare. Vi è solo una tratta più impegnativa per raggiungere Les Baux de Provence, ma sarete totalmente ripagati da uno straordinario paesaggio. L’itinerario è prevalentemente su strade secondarie con poco traffico; sono inevitabili alcuni tratti brevi su strade un po’ più trafficate. Vi saranno anche alcuni tratti in navigazione che renderanno la tappa più divertente.

     

     

  • Come arrivare

    Il punto preciso dell’imbarco vi sarà comunicato nel Documento Finale qualche giorno prima della partenza

     

    Gli aeroporti della zona, facilmente raggiungibili dalla città di Aigues Mortes e dall’Italia, sono quelli di Marsiglia e Lione. 

     

    Chiedeteci un preventivo: ricordatevi che prima si prenota meno si spende!

     

    L’aeroporto di Marsiglia dista circa 120 km Aigues Mortes ed è collegato alle principali città italiane dalle seguenti compagnie aeree:

     

    Collegamento shuttle bus + treno:

    1) dall’aeroporto di Marsiglia prendete lo shuttle bus per la stazione Vitrolles Aéroport Marseille (trasferimento 5 minuti, partenze ogni 10/15 min); 

    2) dalla stazione di Vitrolles ad Aigues Mortes: pochi collegamenti ferroviari con cambio ad Avignone o a Nimes (trasferimento: ca. 3 ore, biglietto ca. 30 €).

     

    Un altro aeroporto è quello di Lione che dista 300 km da Aigues Mortes, ed è collegato alle principali città italiane dalle seguenti compagnie aree:

     

    Collegamento tram + treno:

    1) dall’aeroporto alla stazione ferroviaria Lyon Part-Dieu: tram Rhone Express (ogni 15 min, trasferimento: ca. 30 minuti, www.rhonexpress.fr);

    2) dalla stazione ferroviaria di Lyon Part-Dieu ad Aigues Mortes: ci sono pochi treni e con cambio a Nimes (trasferimento: 2-3 ore).

     

    In treno

    Non esistono collegamenti diretti dall’Italia a Aigues Mortes, dovete prevedere diversi cambi. Orari e prezzi sul sito Trenitalia oppure Sncf.

     

    Transfer privato

    Possiamo organizzare dei transfer privati dalle principali stazioni della zona; questo servizio deve essere richiesto al momento della prenotazione. 

     

    Dalla stazione dei treni di Nimes o di Arles a Aigues Mortes:

    Auto (1-4 pax): € 130

    Van (5-7 pax): € 155

     

    Dalla stazione dei treni di Lunel a Aigues Mortes:

    Auto (1-4 pax): € 70

    Van (5-7 pax): € 95

     

    In auto

    A seconda della città di partenza ci sono diversi itinerari per raggiungere Aigues Mortes. Viamichelin.it o altri siti sono disponibili per aiutarvi a calcolare il percorso più breve.

     

    Parcheggio

    Potrete lasciare l’auto posteggiata gratuitamente vicino all’imbarco per l’intera durata della vacanza. Maggiori informazioni nel Documento Finale.

     

    Orari e prezzi sono soggetti a variazioni.

     

     

  • Pernottamento e pasti

    La quota comprende la pensione completa (bevande escluse) e la sistemazione in cabine con letti bassi.

    L’imbarcazione Caprice dispone di 11 cabine (1 singola, 2 doppie, 8 twin) che misurano 7/8 m2.

    Ogni cabina ha due oblò fissi, aria condizionata e servizi privati con doccia. Inoltre dispone di un ampio spazio armadio, una presa elettrica e uno specchio a figura intera. Misure del letto: 1,90 m x 0,80 m (singolo) e 1,90 m x 1,40m (matrimoniale).

    L’area comune misura 12,50 x 4,10 m, è provvista di aria condizionata ed è divisa in due zone: il ristorante, con 22 posti a sedere, e il salottino con il bar. Le 10 finestre rendono l’area comune molto luminosa.

    Servizi Extra:

    • Macchina per bevande calde gratuita
    • WiFi gratuito nella zona bar/ristorante
    • Schermo piatto 55” nel salottino per i video
    • Spazio apposito per le biciclette
    • Asciugacapelli (uno per cabina)
    • Set di cortesia: saponetta, bagnoschiuma, shampoo, cuffietta
    • Ponte esterno con posti a sedere e tende parasole fisse

     

    Guarda la foto gallery di Caprice.

     

     

  • Bici e accessori

    Le biciclette Girolibero sono disponibili come modello unisex in varie misure:

    • bicicletta touring 27 rapporti Shimano Deore
    • bici elettrica 9 rapporti Shimano

     


    Caratteristiche:

    • telaio in alluminio
    • parafanghi
    • portapacchi
    • sella comfort in gel www.selleroyal.com
    • copertoni anti foratura Schwalbe Marathon
    • manopole poggiapalmi
    • sistema Speed Lyfter

     

    Assicurazione
    Il noleggio delle biciclette comprende l’assicurazione contro furto e danno. In caso di comportamento negligente o improprio, l'assicurazione non copre alcun costo.

     

     

    Tutte le nostre bici adulto sono dotate di:

    • 1 contachilometri
    • 1 borsa laterale Ortlieb
    • 1 borraccia per l’acqua (0,75 l)
    • 1 lucchetto a combinazione
    • 1 caschetto (misure 54-61 cm)


    Solo per chi ha scelto la variante del tour in libertà:

    • 1 borsa manubrio o 1 portamappa
    • 1 kit di riparazione a cabina: una camera d’aria di ricambio, una pompa, 2 chiavi a brugola, 1 chiave per estrarre il copertone, pezze e mastice


    I nostri caschetti sono conformi alla norma DIN EN 1078 (CE).

     

     

  • Materiale informativo

    Per permettervi di viaggiare autonomamente ma senza pensieri, prepariamo con cura il materiale informativo del percorso ciclabile.

    Prima della partenza invieremo il pacchetto informativo via corriere: chi ha seguito la prenotazione riceverà un pacchetto per camera.

    Riceverete a casa:

    • descrizione del percorso in italiano
    • mappe del tour
    • assicurazione medico/bagaglio
    • depliant informativi


    Riceverete via email, a qualche giorno dalla partenza:

    • scheda del viaggio
    • voucher vacanza come conferma dei servizi prenotati
    • lista degli hotel
    • documento finale con le informazioni fondamentali per la vacanza


    Riceverete all'arrivo:

    • voucher degli hotel
    • etichette bagaglio


    Controllate tutto il materiale, e se dovesse mancare qualcosa contattateci.

    In caso di prenotazioni sotto data riceverete via email una parte dei documenti e tutto il resto vi verrà consegnato all'arrivo.

     

     

     

  • Al vostro fianco

    Incontro di benvenuto

    Il sabato del vostro arrivo, alle 18, ci sarà la presentazione dell’accompagnatore e dell’equipaggio. Ogni sera l’accompagnatore presenterà il programma del giorno successivo.
    Questo tour vi offre la possibilità di pedalare in libertà o in gruppo con l’accompagnatore. Al momento della prenotazione indicate quale variante avete scelto.
    Se volete pedalare in autonomia, potete seguire la dettagliata descrizione del percorso che vi è stata fornita. In caso di emergenza potete sempre contattare l’accompagnatore telefonicamente. Se durante la settimana cambiate idea e volete seguire l’accompagnatore, basta che glielo comunichiate la sera precedente. Se scegliete il tour guidato, considerate che l’accompagnatore sarà sempre con voi, a colazione e a cena, e pedalerà con voi tutti i giorni.

     

    Accompagnatore

    Per tutta la durata del viaggio avrete al vostro fianco un accompagnatore. Vi ricordiamo che i nostri accompagnatori non sono guide turistiche-culturali né animatori da villaggio, ma hanno la funzione di coordinare il gruppo e guidarlo lungo il tragitto. Alcuni sono professionisti, altri lo fanno semplicemente per passione, ma in entrambi i casi il comune denominatore è la buona conoscenza di una lingua e il sapersela cavare in “quasi” ogni situazione. Vi ricordiamo che i partecipanti provengono da tutto il mondo, pertanto la lingua di comunicazione sarà l’inglese.

     

    Assistenza

    Per tutta la durata della vacanza avrete a disposizione due numeri di emergenza da contattare in caso di necessità: il numero del nostro ufficio in Italia e quello dell’accompagnatore.

14